Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Logo PrestitiOnline
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Sentenza Lexitor

Il rapporto tra consumatore e banche è regolato, nel caso di estinzione anticipata dei finanziamenti ricevuti (relativi, per esempio, a contratti per la cessione del quinto e di prestiti personali o finalizzati), dall’applicazione della “Sentenza Lexitor” (11-09-2019). 

La Corte di Giustizia UE ha ribadito che il consumatore ha diritto alla riduzione di tutti i costi (sia i recurring sia, dunque, gli up front) posti a suo carico in relazione al periodo per il quale non ha usufruito del finanziamento. 

Il principio è contenuto anche nel Testo Unico Bancario o TUB all’Art. 125 – sexies secondo cui “il consumatore può rimborsare anticipatamente in qualsiasi momento, in tutto o in parte, l’importo dovuto al finanziatore. In tal caso il consumatore ha diritto a una riduzione del costo totale del credito, pari all’importo degli interessi e dei costi dovuti per la vita residua del contratto”.

Per costi recurring si intendono quelle spese ricorrenti dovute dal cliente per tutta la durata del contratto, a titolo di esempio costi per incasso della rata, le spese legate alle polizze di perdita impiego o assicurazione sulla vota. 

costi up front consistono invece nelle spese sostenute nel momento in cui si decide di avviare una pratica di finanziamento, ad esempio i costi legati all'istruttoria della pratica, le commissioni bancarie e le eventuali spese di intermediazione.

Ultimo aggiornamento 23/06/2021

Termini correlati