Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Logo PrestitiOnline
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Prestito green: come funzionano i finanziamenti verdi?

I prestiti green sono gli strumenti di credito che consentono di realizzare acquisti di mezzi o interventi di efficientamento energetico delle abitazioni con la finalità di realizzare un efficace risparmio energetico e ridurre i consumi di combustibili fossili ed emissioni dannose per l'ambiente.

pale eoliche in campo verde
Con i prestiti green si salvaguarda l'ambiente

I prestiti green sono gli strumenti di credito che nascono con lo scopo di promuovere e finanziare le attività e i progetti che mirano a ridurre l'impatto energetico sull’ambiente. Dalla crisi energetica del 1973 a oggi, è maturata una coscienza collettiva che ha sensibilizzato il tema delle conseguenze sull’ambiente derivante dall’utilizzo di risorse energetiche inquinanti e non rinnovabili. Negli anni più recenti, grazie al progressivo impiego delle fonti di produzione di energie rinnovabili, sempre più privati hanno posto in essere comportamenti e abitudini di consumo ecosostenibili: una vasta serie di incentivi statali, come ad esempio i contributi legati alla rottamazione delle vecchie auto inquinanti o, come negli ultimi anni, i pacchetti di bonus legati all’efficientamento energetico delle abitazioni, hanno contribuito a questa tendenza.

Considerato il vantaggio che comporta nella realizzazione degli interventi sui beni primari come l’abitazione o la mobilità, ai prestiti green viene assegnato un profilo di rischio fra i più bassi tra le finalità dei prestiti personali; questo comporta come conseguenza immediata la riduzione dei tassi di interesse praticati rispetto agli altri prodotti affini, come per esempio il normale prestito per la ristrutturazione casa. Per poter usufruire dei tassi speciali studiati per le esigenze green sarà necessario presentare un preventivo dettagliato relativo al bene che si intende acquistare, installare o realizzare, in modo da confermare i criteri di valutazione del prestito con la richiesta inoltrata.

Vediamo nel dettaglio le tipologie di finanziamenti green e il loro campo di impiego.

Prestiti green per le abitazioni

La casa è il bene primario per eccellenza attorno al quale ruota un giro economico che annovera l’edilizia tra i settori trainanti nell’economia di un paese. Costruire nuove abitazioni però ha un impatto sull’ambiente importante, considerato l’impiego di risorse e materie pregiate da una parte e l’utilizzo del suolo dall’altra. Questa considerazione ha creato l’opportunità e la convenienza nel procedere alla riqualificazione del patrimonio edilizio esistente, in molti casi nemmeno utilizzato come abitazione principale, piuttosto che aumentare le volumetrie realizzando nuove abitazioni. Tra i lavori oggetto dei finanziamenti green con tassi agevolati, grazie ai quali è possibile la realizzazione di miglioramenti sulle abitazioni orientati al cosiddetto efficientamento energetico, possiamo indicare i seguenti interventi:

  • Ristrutturazioni edilizie: comprendono tutti i lavori di ripristino delle strutture murarie e degli impianti essenziali delle abitazioni, per conseguire un significativo miglioramento nel risparmio energetico, interessando le dotazioni elettriche, idrauliche, l'illuminazione e la domotica.
  • Isolamento termico: riguardano la sostituzione degli infissi e la realizzazione di sistemi di coibentazione per pareti e coperture - il cosiddetto cappotto termico - per evitare la dissipazione del calore prodotto in inverno e del raffrescamento in estate.
  • Climatizzazione: comprendono tutti gli interventi sugli impianti destinati alla produzione di aria fredda o calda a seconda delle stagioni e quindi climatizzatori, caldaie, pannelli radianti, riscaldamento geotermico.
  • Impianti fotovoltaici: sono gli impianti legati alla produzione, accumulo e utilizzo dell'energia elettrica, come i pannelli solari, i fotovoltaici e i generatori eolici.
Confronta i migliori prestiti personali e risparmia Fai un preventivo

Prestiti green per la mobilità

Il tema della mobilità è essenziale in qualsiasi società moderna, essendo il volano dello sviluppo economico e interessando grossi investimenti strategici per le amministrazioni statali, basti pensare ai costi legati alla realizzazione di ponti, autostrade, porti e aeroporti. Ovviamente legando i trasporti prevalentemente alla gomma la mobilità su strada, sia privata che pubblica, ha un impatto importante sui consumi di carburanti da una parte e sulle emissioni pericolose dall’altra, che interessano problematiche di salute pubblica, di qualità della vita e benessere della popolazione.

Ridurre questi fattori critici è ora possibile, sia grazie all’utilizzo di tecnologie meno energivore, che con l’acquisto di mezzi che riducono consumi ed emissioni, operazione realizzabile facendo ricorso a finanziamenti green con tassi agevolati per le seguenti macchine:

  • Automobili ibride termico-elettriche,
  • Automobili full electric,
  • Moto e scooter elettrici,
  • E-bike e monopattini elettrici.

Come richiedere un prestito green

Anche per questi prestiti, come per tutti i finanziamenti, è fondamentale informarsi prima di prendere qualsiasi decisione e capire quali sono i criteri da tenere presente prima di fare una scelta definitiva. Su PrestitiOnline.it è possibile comparare le offerte di più istituti finanziari e procedere alla scelta del prodotto adatto per ogni esigenza specifica, sia per finalità di mobilità che per gli interventi sulla casa, grazie alle offerte di prodotti delle banche e finanziarie partner.

Per le finalità abitative, a titolo di esempio, è possibile, attraverso la comparazione e il confronto delle offerte, fare un preventivo online e richiedere un finanziamento a tassi convenienti, con un servizio completamente gratuito.

Per esempio: un dipendente privato a tempo indeterminato di 42 anni, assunto da 4 anni con una busta paga da € 2300 su 14 mensilità all’anno, può accedere a un prestito per finalità green casa con le seguenti caratteristiche grazie alla proposta di BNL Banca Gruppo BNP Paribas:

  • Importo erogato: € 100.000,00,
  • Durata 10 anni,
  • TAEG del 6,72%,
  • Rata € 1.136 al mese, senza copertura assicurativa.

Il prestito consente il finanziamento totale del progetto ecosostenibile, senza costi accessori e senza cambiare banca, potendo ricevere l'intera somma sul conto corrente bancario esistente. I requisiti per accedere al finanziamento sono:

  • la residenza nel territorio italiano,
  • un’età massima di 80 anni al momento della conclusione del finanziamento,
  • un reddito coerente con la richiesta e fiscalmente dimostrabile con busta paga, Modello Unico o cedolino pensione.

Ultimo aggiornamento maggio 2022

A cura di: Carlo Unali

Domande correlate