Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Logo PrestitiOnline
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Quando si può richiedere un consolidamento debiti?

Il prestito per consolidamento debiti ha un’ampia gamma di impieghi a seconda delle esigenze del consumatore. Per richiedere il consolidamento ci dev'essere la presenza di almeno un prestito in corso e il suo fine è estinguere i debiti abbassando l’importo della rata da corrispondere.

giovane coppia sorridente
Consolidamento debiti: quando è possibile richiederlo?

Il prestito per consolidamento debiti ha un’ampia gamma di impiego a seconda delle esigenze del consumatore. Si deve partire dal presupposto che per poter richiedere il consolidamento ci debba essere la presenza di almeno un prestito in corso. In questo caso la funzione a cui assolve il prodotto finanziario sarà quella di estinguere il debito in corso per:

  • Abbassare il costo del denaro;
  • Ridurre l’importo della rata.

Nella prima ipotesi, relativa al costo del denaro, governa un’esigenza di risparmio assoluta, che si presenta spesso nel caso di acquisti vincolati alla sottoscrizione di finanziamenti proposti dal venditore del bene. Altre volte accade che, per la premura nel chiudere l’acquisto non si proceda con cautela, richiedendo diversi preventivi, comparandoli e scegliendo consapevolmente il giusto prodotto.

La seconda ipotesi, relativa all’importo della rata, assolve l’esigenza di una corretta gestione economica del debito e si presenta quando la scelta iniziale sulla durata del finanziamento origina una rata che in seguito si rivela troppo onerosa nella gestione finanziaria della famiglia: scegliendo la soluzione migliore di prestito di consolidamento e modulando la nuova durata, è possibile trovare il giusto compromesso tra la rata e il reddito disponibile.

In questi casi è possibile procedere a posteriori ricercando sul mercato il prestito di consolidamento più conveniente senza dover essere vincolati per forza al pagamento di tutte le rate del finanziamento iniziale, oppure ad una sua estinzione anticipata, facendo ricorso ai risparmi che si preferirebbe non intaccare.

Quando richiedere il consolidamento con più finanziamenti in corso?

Generalmente si avverte la necessita di fare ricorso al prestito di consolidamento subito dopo l’accensione dell’ultimo prestito, che va ad aggiungersi agli altri finanziamenti in corso e, solo allora, ci si rende conto che la situazione non è più sostenibile. Questo accade solitamente per i seguenti motivi:

  • avere fatto un’errata valutazione sulla propria capacità di far fronte agli impegni;
  • mancanza o diminuzione del reddito a disposizione o di una sua parte, magari in seguito ad una riduzione degli orari di lavoro, cassa integrazione o, peggio, alla perdita del lavoro.

L’ipotesi di consolidare più prestiti in essere è il campo di applicazione classico del prestito di consolidamento. L’intervento in presenza di due o più esposizioni assolve una serie di funzioni del prestito di consolidamento che in parte abbiamo accennato, ma che schematicamente possiamo riassumere con:

  • risparmio sui tassi di interesse ottenuto comparando le offerte;
  • eliminazione di tutte le scadenze mensili in un’unica rata;
  • riduzione del rischio di pagamenti in ritardo con un’unica scadenza;
  • eliminazione del rischio di default a causa del cumulo dei ritardi;
  • maggior disponibilità di reddito al mese grazie alla rata ridotta;
  • risanamento del rischio di credito associato al consumatore.
Scopri la convenienza del consolidamento debiti Fai subito un preventivo

Come impiegare il consolidamento debiti per arginare il sovraindebitamento

Il fenomeno del sovraindebitamento o sovraesposizione si presenta quando il numero degli impegni finanziari in corso e la somma delle rispettive rate diventa incompatibile con una serena gestione delle finanze personali. L’origine del problema è da ricercare in:

  • propensione del consumatore a contrarre prestiti per soddisfare le sue esigenze;
  • politiche di credito spregiudicate nella concessione dei crediti da parte di banche e finanziarie.

Facendo ricorso al prestito per il consolidamento debiti è possibile saldare i debiti in essere e ottenere una serie di vantaggi che possiamo così riassumere:

  • riduzione delle rate mensili a una sola esposizione;
  • riduzione del rischio dei ritardi nei pagamenti;
  • riduzione del rischio di insoluti nei pagamenti;
  • riduzione dell’ammontare delle uscite mensili per impegni finanziari;
  • possibilità di ottenere una liquidita senza aggiungere un altro prestito.

In passato una parte degli operatori del mercato, banche e finanziarie, hanno concesso crediti a clienti che in realtà non dovevano più averne. Questa situazione ha dato luogo a numerosi casi di insolvenze e ritardi nei pagamenti, eventi che arrecano gravi danni alle famiglie, alla comunità e al sistema finanziario in generale, motivo per cui negli ultimi tempi la Banca d’Italia ha sconsigliato di concedere ulteriore credito in presenza di consumatori già oberati di impegni, raccomandando di non superare la soglia della terza parte del reddito netto disponibile da impiegare per i finanziamenti.

Come scegliere il miglior prestito per consolidamento?

È fondamentale informarsi e confrontare le offerte attraverso un sito comparatore come PrestitiOnline.it. Grazie agli strumenti di calcolo della rata è possibile determinare l’importo mensile sostenibile in tranquillità e, su questa base, elaborare i preventivi per fare la scelta della soluzione ottimale.

I vantaggi nel poter utilizzare l’esperienza ventennale di PrestitOnline sono:

  • facilità di accesso da qualsiasi supporto connesso al web;
  • semplicità d’uso e rapidità nell’avere gli strumenti per una scelta consapevole;
  • possibilità di effettuare una comparazione tra i diversi preventivi;
  • risparmio con preventivi uguali e a volte inferiori alla proposta diretta;
  • un servizio completamente gratuito;
  • assistenza diretta grazie agli specialisti del credito a disposizione.

Grazie alla presenza delle banche e finanziarie partner è infatti possibile accedere a una vetrina unica sul mercato dei prestiti personali per consolidamento e, attraverso pochi e semplici passaggi, trovare e scegliere la soluzione di finanziamento ideale per una serena gestione della propria posizione finanziaria.

Ultimo aggiornamento luglio 2022

A cura di: Carlo Unali

Domande correlate