Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Logo PrestitiOnline
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Le migliori cessioni del quinto di luglio 2022 per pensionati

Anche per un prestito con cessione del quinto della pensione sarà indispensabile presentare il benestare dell’amministrazione dell’ente pensionistico o dell'istituto previdenziale, incaricato in prima persona del rimborso delle rate. Necessaria anche l'assicurazione rischio vita.

Pubblicato il 06/07/2022
coppia senior discute di investimenti
Le migliori cessioni del quinto di luglio per i pensionati

La cessione del quinto per pensionati è un prestito garantito dall’istituto previdenziale o dall’ente pensionistico. Il rimborso avviene con una rata costante a tasso fisso e l’addebito automatico di un quinto della pensione netta. Necessaria l’assicurazione sul finanziamento, esclusivamente quella rischio vita che metterà al sicuro la società finanziaria da un eventuale decesso che possa impedire il rimborso del finanziamento.

Indispensabile sarà anche presentare il benestare alla concessione dell’amministrazione dell’ente, incaricato in prima persona del rimborso delle rate.

Per trovare la migliore occasione di cessione del quinto per pensionati, basta cercarla su PrestitiOnline.it. Qui abbiamo ipotizzato il 5 luglio la richiesta di un pensionato di 68 anni residente a Roma, 1 anno di anzianità pensionistica e pensione di 1900 euro. La simulazione prevede due ipotesi di rata e durata: la prima di 300 € per una durata del prestito di 10 anni, l’altra è una rata di 150 euro per una durata del prestito di 6 anni.

Scopri la convenienza della cessione del quinto fai subito un preventivo

Migliore cessione pensionati con rata da 300 euro

La migliore occasione di cessione pensionati con una rata di 300 euro la offre Centro Finanziamenti, l’intermediario finanziario che svolge l’attività di concessione di finanziamenti sotto forma di cessione del quinto. Il netto erogato è di 28.370,40 €, Tan Fisso 4,92% e Taeg 5,05%.

Riservata a chi ha reddito da pensione con età fino a 83 anni, CreditOnline prevede la sottoscrizione obbligatoria di un’assicurazione rischio vita che garantisca, in caso di mancato pagamento, la copertura dell’importo in caso di invalidità o premorienza. I documenti da raccogliere sono:

  • codice fiscale o tessera sanitaria;
  • carta d’identità;
  • ultima Certificazione Unica.

In seguito alla richiesta di finanziamento, il consulente CreditOnline provvede a contattare il cliente telefonicamente e tramite email, fornendo tutti i dettagli sui passi necessari all’ottenimento.

Buone anche le condizioni della cessione del quinto per pensionati di BiBanca, con un netto erogato di 28.229 €, Tan fisso 5,04% e Taeg 5,16%. Zero tutte le spese, mentre rimane necessaria l’assicurazione rischio vita e impiego obbligatoria.

Destinato a chi ha reddito da lavoro dipendente o è pensionato con età fino a 75 anni, richiede al momento della domanda la presentazione dei seguenti documenti:

  • tessera sanitaria o codice fiscale;
  • documento d’identità;
  • ultima busta paga;
  • codice Iban del conto corrente.

L’istruttoria prevede il coinvolgimento dell’amministrazione dell’azienda presso la quale il cliente è impiegato e delle compagnie assicurative, rendendo variabile la tempistica di erogazione.

L’esito della richiesta verrà comunicato da BiBanca dopo aver valutato il merito creditizio. La prima rata è sempre indicata nel contratto e verrà pagata entro e non oltre il secondo mese successivo alla data della messa a disposizione della somma richiesta dal cliente.

Migliore cessione pensionati con rata da 150 euro

Se valutiamo di ridurre la rata e allungare il piano del prestito, fino a 150 € per 6 anni, l’occasione migliore la offre Prestitalia con un netto erogato di 9349,78 €, Tan fisso 4,80% e Taeg 4,98%.

Riservato a pensionati con età massima alla scadenza del prestito di 83 anni non compiuti, il prestito si gestisce in filiale oppure online e prevede spese periodiche e assicurative zero. L’unica spesa iniziale di 18 € è per l’imposta di bollo/sostitutiva.

I documenti da presentare sono:

  • codice fiscale o tessera sanitaria;
  • carta d’identità;
  • documenti di reddito e ultima Certificazione Unica;
  • modello OBIS/M.
  • spese periodiche e quelle assicurative sono zero.

L’accettazione della proposta contrattuale viene anticipata al cliente tramite SMS, a cui seguirà una comunicazione cartacea via posta. La prima rata è sempre indicata nel contratto e sarà pagata entro e non oltre il secondo mese successivo alla data della messa a disposizione del cliente della totalità delle somme.

Buone anche le condizioni di BiBanca, in questo caso il netto erogato di 9.307,88 €, Tan fisso 5,02% e Taeg 5,14%. Il prestito si richiede e si gestisce comodamente da casa e per inoltrare la richiesta occorrono i seguenti documenti:

  • tessera sanitaria o codice fiscale;
  • documento di identità;
  • ultima busta paga (o cedolino della pensione);
  • codice Iban del conto corrente.

BiBanca si riserva di richiedere eventualmente ulteriori documenti. La prima rata è sempre indicata nel contratto e sarà pagata entro e non oltre il secondo mese successivo alla messa a disposizione del cliente della totalità delle somme.

A cura di: Paola Campanelli

Scopri le offerte

prestiti personali Prestiti Personali

Confronta prestiti personali per ogni finalità e risparmia.

Confronta le offerte
cessione del quinto Cessione del Quinto

Condizioni vantaggiose: scopri quanto risparmi con la cessione.

Confronta le offerte

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.