Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Auto: prezzi in ascesa ad agosto

Dall’Osservatorio Autopromotec, sulla base di dati Istat, emerge che in agosto i prezzi delle nuove vetture sono aumentati del 2,7 pct, mentre quelli dell’usato sono rimasti stabili. Nel mese è diventato efficace l’Ecobonus varato dal Governo, rifinanziato a settembre.

Pubblicato il 01/10/2020

L’industria dell’auto si è messa rapidamente alle spalle la crisi innescata dalla pandemia: le nuove vetture in agosto sono rincarate ancora a un ritmo nettamente superiore all’inflazione. Dopo la frenata registrata durante l’emergenza sanitaria la dinamica dei prezzi ha quindi consolidato il trend rialzista. Nel mese, infatti, le quotazioni delle auto nuove sono salite del 2,7% tendenziale, in accelerazione rispetto a quanto visto in luglio (+2,4%) e, soprattutto, in decisa ripresa dopo il rallentamento che aveva caratterizzato i primi sei mesi (dal +2,4% di gennaio al +1,7% di giugno). L’inflazione si è invece fermata allo 0,3% mensile ed è risultata addirittura negativa dello 0,5 annuo.

Il ricorso al credito per finanziare l’acquisto

Questo significa per gli automobilisti mettere ancora di più mani al portafoglio. Gli italiani, infatti, nella grande maggioranza fanno ricorso al credito al consumo per acquistare un’auto, sia tramite un prestito finalizzato (lo si ottiene solitamente presso il concessionario, che opera in questo caso come intermediario) o non finalizzato. Quest’ultimo lo eroga la banca direttamente all’interessato, senza che questi abbia l’obbligo di dichiararne il fine. Non sono pochi comunque quelli che preferiscono accendere prestiti auto, ovvero prestiti personali ma disegnati proprio ad hoc per l’acquisto di un’auto nuova o anche usata.

L’effetto dell’Ecobonus sugli automobilisti

Il rincaro delle nuove vetture risulta alquanto paradossale se si pensa che, proprio in agosto, l’industria automobilistica ha ricevuto un importante impulso: è partito l’Ecobonus varato dal ministero dello Sviluppo Economico per agevolare l’acquisto di veicoli a basso impatto ambientale. Per altro questo pacchetto di incentivi è andato a ruba, spingendo il Governo a rifinanziarlo - a partire da settembre (con decreto Agosto) - con ulteriori 400 milioni di euro per l’acquisto di veicoli a basse emissioni di categoria M1.

Autopromotec, i prezzi sono tornati a correre

I dati - che emergono da un’elaborazione sugli indici Istat dell’Osservatorio Autopromotec – comunque non mentono: i prezzi delle nuove vetture sono rimbalzati a prescindere da quello che è stato il periodo più critico della pandemia da coronavirus. Se fino al mese di giugno si era assistito infatti a un continuo rallentamento della crescita dei listini a causa del crollo della domanda di auto, a partire da luglio e soprattutto da agosto, con la lieve ripresa del mercato delle immatricolazioni, i prezzi del nuovo sono tornati a correre in modo significativo.

Quotazioni stabili per l’usato

I contributi non hanno invece impattato sul mercato dell’usato. Ben diversa, infatti, è stata la situazione registrata per le auto usate che in agosto hanno visto una sostanziale stabilità delle quotazioni (-0,6%, sullo stesso valore di luglio).  L’elaborazione dell’Osservatorio Autopromotec ha preso poi in considerazione anche i prezzi relativi alla manutenzione e alla riparazione di auto. Sempre considerando il mese di agosto, i prezzi hanno fatto registrare un incremento tendenziale modesto (+0,9%), in lieve rallentamento rispetto al +1% di luglio e alla media dei primi sei mesi dell’anno (+1,1%).

A cura di: Fernando Mancini

Scopri le offerte

Prestiti Personali

Confronta prestiti personali per ogni finalità e risparmia.

Confronta le offerte
Cessione del Quinto

Condizioni vantaggiose: scopri quanto risparmi con la cessione.

Confronta le offerte

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.