logo PrestitiOnline.it
Altri marchi del Gruppo
PRESTITI PERSONALI PRESTITI AUTO CESSIONE DEL QUINTO CREDITI REVOLVING CONSOLIDAMENTO DEBITI GUIDE E STRUMENTI

Prestito auto nuova: il mistero di TAN e TAEG

31/01/2017

La questione degli interessi da corrispondere quando si stipula un finanziamento è più che mai fonte di preoccupazione per i clienti.

Il problema si presenta anche per gli automobilisti che si accingono a comprare un’auto nuova o usata, un bene che sempre più spesso viene acquistato a rate: il prestito per la vettura è infatti una delle forme di finanziamento più utilizzata in Italia.  

Il calcolo degli interessi non è sempre facile da valutare e molte volte ci si accorge dell'esubero di spesa solo quando si inizia a rimborsare le quote mensili. Per evitare sorprese è bene conoscere i punti fermi su cui si basa il prestito, ovvero il TAN TAEG.

Il TAN, Tasso Annuo Nominale, è una cifra percentuale che indica su base annua il tasso di interesse puro, ovvero la misura degli interessi dovuti. Tuttavia è calcolato senza tenere conto di una serie di voci che incidono sull’importo finale, quali i costi di istruttoria, apertura pratica e incasso delle rate, oneri fiscali e eventuali spese assicurative obbligatorie.

A considerare tali somme è il TAEG, Tasso Annuo Effettivo Globale, che indica il costo complessivo del prestito. Il TAEG è l’indicatore che rende semplice e immediato confrontare la convenienza di due prestiti: il più vantaggioso sarà quello con il tasso effettivo inferiore.

Una particolare attenzione meritano i finanziamenti a tasso zero. Il TAN nullo non esclude la presenza di ulteriori costi: è utile ancora valutare sempre il TAEG, in quanto considerato come strumento di trasparenza nei contratti di credito.

Il consiglio della Banca d’Italia è di diffidare di soluzioni particolarmente facili, verificando sempre i tassi di interesse, le spese accessorie e le altre condizioni economiche previste dal contratto.

La forte diffusione dei prestiti auto risulta dalle rilevazioni dell’Osservatorio di PrestitiOnline.it secondo cui tali finanziamenti hanno rappresentato – nel periodo luglio-dicembre 2016 – quasi il 25% delle richieste totali effettuate dai consumatori. L’importo medio registrato è stato pari a 14.658 euro per le vetture nuove e 8.923 euro per quelle usate, mentre la durata del rimborso preferita è stata per entrambe le tipologie di 60 mesi.

La soluzione per trovare il prestito più conveniente in modo veloce e trasparente è di collegarsi a PrestitiOnline.it, il comparatore leader in Italia che permette di confrontare i migliori prodotti di banche e finanziarie. Il portale seleziona i finanziamenti proposti dagli istituti convenzionati in base alle diverse esigenze e finalità del cliente.

Ipotizzando una richiesta da parte di un trentacinquenne milanese che necessita di 12.000 euro da restituire in 60 mesi per acquistare un'auto nuova, è possibile stilare una classifica dei prestiti più vantaggiosi al 26 gennaio 2017.

La soluzione più economica è sicuramente quella di Younited Credit. Con Prestito Personale il risparmiatore pagherà 60 rate da 225,85 euro al TAN del 4,89% e TAEG 6,06% mentre i costi iniziali ammontano a 288 euro. Conveniente anche Fidiamo di Fiditalia che offre una rata mensile un po’ più alta, 231,44 euro (TAN 5,9%, TAEG 6,17%), ma spese iniziali minori, solo 16 euro. 

Per acquistare invece una vettura di seconda mano, simulando un prestito di 5.000 euro da rimborsare in 36 mesi, si distingue Credito Auto di Findomestic, con una rata mensile da 152 euro e TAN del 5,95% (Taeg al 6,11%). La finanziaria non prevede spese accessorie e permette al cliente di stipulare il contratto direttamente online grazie alla firma digitale.

A cura di Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
Prestito auto nuova: il mistero di TAN e TAEG Valutazione: 3,8/5
(basata su 5 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
Finanziamenti auto: quel che c’è da sapere pubblicato il 30 novembre 2017
Prestiti: tutto quello che c’è da sapere per non sbagliare pubblicato il 5 ottobre 2017
Sospensione rate prestito: come fare pubblicato il 27 luglio 2017
La grande ripresa del credito al consumo pubblicato il 11 settembre 2017
Prestiti: come calcolare l’importo da chiedere alla banca pubblicato il 15 marzo 2017
Numero verde 800 97 97 90
PRESTITI PERSONALI
Importo richiesto
 Euro
Durata del finanziamento
mesi
Finalità del finanziamento
Assicurazione
Anno di nascita
Tipo di impiego
Impiego attuale
Impiegato da
del
Domicilio
PrestitiOnline S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi presso OAM n° M18
Iscrizione R.U.I. sez. E n. E000497146 presso IVASS
P. IVA 06380791001 - Copyright 2000-2017
logo Gruppo MutuiOnline
PrestitiOnline S.p.A. fa capo a Gruppo MutuiOnline S.p.A., società quotata al Segmento STAR della Borsa Italiana
Per ulteriori informazioni, visita www.gruppomol.it
 
Protected by Copyscape DMCA Copyright Detector