Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Prestito auto nuova: il mistero di TAN e TAEG

Pubblicato il 31/01/2017

Aggiornato il 20/03/2020

Che cos’è il TAN di un finanziamento? Il TAN, Tasso Annuo Nominale, identifica la percentuale di interessi sul prestito calcolata con riferimento a un periodo annuale, sulla base della quale viene calcolato l’importo della rata mensile.

Per TAEG, Tasso Annuo Effettivo Globale si intende invece il tasso che comprende le spese accessorie del prestito, come i costi di istruttoria e apertura della pratica, le spese di incasso rata, le assicurazioni obbligatorie. 

Il problema di interpretare questi due indicatori si presenta anche per gli automobilisti che si accingono a comprare un’auto nuova o usata, un bene che sempre più spesso viene acquistato a rate: il prestito per la vettura è infatti una delle forme di finanziamento più utilizzate in Italia.

Acquisto di auto a rate

Il calcolo degli interessi quando si acquista un'auto con un prestito non è sempre facile, tanto che spesso ci si accorge dell'esubero di spesa solo quando si inizia a rimborsare le rate mensili. Per evitare sorprese è bene conoscere i punti fermi su cui si basa il prestito, ovvero il TAN TAEG.

Il TAN, Tasso Annuo Nominale, è una cifra percentuale che indica su base annua il tasso di interesse puro, ovvero la misura degli interessi dovuti. Tuttavia è calcolato senza tenere conto di una serie di voci che incidono sull’importo finale, quali i costi di istruttoria, apertura pratica e incasso delle rate, oneri fiscali e eventuali spese assicurative obbligatorie.

A considerare tali somme è il TAEG, Tasso Annuo Effettivo Globale, che indica il costo complessivo del prestito. Il TAEG è l’indicatore che rende semplice e immediato confrontare la convenienza di due prestiti: il più vantaggioso sarà quello con il tasso effettivo inferiore.

Per approfondire le principali caratteristiche dei 2 indicatori principali di un prestito, TAN e TAEG utile leggere la guida Qual è la differenza tra TAN e TAEG.

Finanziamenti a tasso zero

Una particolare attenzione meritano i finanziamenti a tasso zero. Il TAN nullo non esclude la presenza di ulteriori costi: è utile ancora valutare sempre il TAEG, in quanto considerato come strumento di trasparenza nei contratti di credito.

Il consiglio della Banca d’Italia è di diffidare di soluzioni particolarmente facili, verificando sempre i tassi di interesse, le spese accessorie e le altre condizioni economiche previste dal contratto.

La forte diffusione dei prestiti auto risulta dalle rilevazioni dell’Osservatorio di PrestitiOnline.it secondo cui tali finanziamenti hanno rappresentato – anche nei primi 2 mesi del 2020, più del 25% delle richieste totali effettuate dai consumatori.

La soluzione per trovare il prestito più conveniente in modo veloce e trasparente è, prima di tutto di informarsi per arrivare preparati al momento della scelta: ad esempio su PrestitiOnline. è disponibile un utile strumento per calcolare il TAEG del prestito. In un secondo momento è possibile collegarsi a PrestitiOnline.it, il comparatore leader in Italia nel settore dei finanziamenti, per confrontare i migliori prestiti del momento e fare un preventivo di prestito auto online. Il portale seleziona i finanziamenti proposti dagli istituti convenzionati in base alle diverse esigenze e finalità del cliente.

I migliori prestiti auto

Ipotizzando una richiesta da parte di un trentacinquenne milanese che necessita di 12.000 euro da restituire in 60 mesi per acquistare un'auto nuova, è possibile stilare una classifica dei prestiti più vantaggiosi al 12 marzo 2020.

La soluzione più economica è sicuramente quella di ConTE Prestiti. Con Prestito Personale il risparmiatore pagherà 60 rate da 232,94 euro, con TAN del 4,39% e TAEG 6,35% mentre i costi iniziali ammontano a 527,93 euro. Conveniente anche Credito Auto di Findomestic Banca che offre una rata mensile un po’ più alta, 234,12 euro (TAN 6,38%, TAEG 6,57%), ma nessuna spesa iniziale.

Per acquistare invece una vettura di seconda mano, simulando un prestito di 5.000 euro da rimborsare in 36 mesi, si distingue sempre ConTE Prestiti: il prestito prevede una rata mensile da 152,81 euro e TAN del 4,04% (Taeg al 6,49%). Le spese iniziali sono di 172,34 euro ed è possibile stipulare il contratto direttamente online grazie alla firma digitale.

A cura di: Paola Campanelli

Parole chiave

prestito prestito auto interessi tan taeg

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.