Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Mutuo o prestito: cosa conviene?

Pubblicato il 30/07/2014

Aggiornato il 07/04/2015

Mutuo o prestito? Questo il quesito che in molti, dovendo acquistare un immobile, si pongono.

In linea di massima la determinante è la liquidità a disposizione: per gli importi più elevati la soluzione preferibile è quella di un mutuo, altrimenti si può anche valutare l’opzione di un semplice finanziamento.

In generale la soluzione privilegiata dagli italiani per le spese legate all’abitazione è il mutuo casa. Tuttavia da qualche tempo sono presenti sul mercato soluzioni alternative: gli istituti di credito hanno infatti lanciato tipologie specifiche di prestiti erogati per finanziare le operazioni di ristrutturazione, arredamento e manutenzione dell’immobile.

Volendo dare alcune linee guida per orientare la scelta fra mutuo e finanziamento, occorre innanzitutto prendere in esame la natura dell’intervento e la spesa che si dovrà sostenere.
Ad esempio, se il finanziamento deve coprire lavori di ristrutturazione di una certa entità, il mutuo resta la scelta più indicata, considerando che di solito l’importo massimo ottenibile con un prestito ammonta generalmente a 60.000 Euro. In caso di investimenti più contenuti, magari relativi al solo rinnovo dell’arredamento, il prestito potrebbe rappresentare una soluzione ottimale che permette di abbassare o eliminare del tutto alcune spese obbligatorie in caso di mutuo (le spese di istruttoria per le operazioni di verifica, il pagamento del notaio e così via) oltre a ridurre i tempi di erogazione e non implicare ipoteche sul bene oggetto dell’intervento.

Le procedure per richiedere un prestito per la casa sono sicuramente più snelle; occorre però prestare molta attenzione agli interessi del finanziamento, in particolare Tan e Taeg (per il significato di questi e altri acronimi legati al mondo dei prestiti, vi rimandiamo alla sezione Glossario di PrestitiOnline.it).

Anche le agevolazioni fiscali sono una variabile da tenere in considerazione: sicuramente più elevate nel caso dei mutui e possibili anche per la ristrutturazione dell’abitazione, ma solo se l’intervento va ad apportare significative modifiche all’edificio.

Tra le finanziare che offrono prestiti casa, Findomestic propone un Credito Immobiliare sia per acquisto casa/box, sia per ristrutturazione. Zero spese di istruttoria, incasso rata e imposta di bollo/sostitutiva, finanziamenti fino a 60.000 euro rimborsabili in massimo 120 rate mensili (TAN: 8,70% per importi fino a 30.000 euro, 8,80% per importi superiori). Il tutto con una firma digitale.

RAT@WEB, marchio registrato Agos Ducato, è un’altra società finanziaria che propone Crediti Personali dedicati alla all’acquisto/ristrutturazione degli immobili fino a 30.000 euro, rimborsabili in 84 rate mensili, con tasso annuo nominale al 7,10% per importi fino a 20.000 euro, 7,65% per importi superiori.  

Queste sono soltanto alcune delle proposte al momento disponibili sul mercato: per individuare le soluzioni più convenienti, basta fare un preventivo gratuito su PrestitiOnline.it: troverete subito le offerte più vantaggiose del momento per rispondere al meglio alle vostre esigenze.

A cura di: Alessia De Falco

Parole chiave

mutuo prestito agevolazioni findomestic rat@web

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.