Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Logo PrestitiOnline
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Mercato auto, il 2024 inizia col botto

Il mercato dell'auto apre il 2024 in crescita. Gennaio è stato inaugurato con un incremento del 10,6 per cento di immatricolazioni rispetto allo stesso mese del 2023. Viaggiano bene anche i prestiti auto, richiedibili da chi ha un reddito dimostrabile e un'età minima di 18 anni.

Pubblicato il 06/02/2024
due uomini e una donna in piedi all'interno di un parcheggio di un rivenditore auto
Mercato auto: i dati di inizio 2024

Il mercato dell’auto va alla grande e comincia il 2024 con 141.946 auto nuove immatricolate in Italia. Un aumento a doppia cifra (+10.6%) rispetto a gennaio 2023 quando si contavano 128.329 unità. I nuovi numeri diffusi dall’Unrae forniscono il quadro di un comparto in forte crescita. L’Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri prevede 1.600.000 immatricolazioni per l’intero 2024 e stima circa 34.000 unità in più sul 2023. Numeri sempre più in crescita, anche se ancora distanti da quelli registrati nel periodo precedente alla pandemia (-16,5% vs il 2019).

Veicoli a basse emissioni, arriva il nuovo schema incentivi

Nei giorni scorsi è stato convocato il Tavolo Automotive dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy a cui hanno partecipato le varie associazioni di settore e nel corso del quale sono stati illustrati i contenuti del nuovo schema incentivi 2024 per i veicoli a basse emissioni inquinanti. Elementi che presto rientreranno in un nuovo DPCM. I nuovi incentivi prevedono che l’Ecobonus venga esteso a importo pieno a tutte le imprese e che venga aumentata anche la sua entità. Inoltre, è stata accolta dal Governo la richiesta di riportare al 2024 i fondi inutilizzati nel 2022 e, nel corso dell’anno, quelli del 2023. L’Unrae ha accolto con soddisfazione il favore verso le proprie istanze, ma manifesta comunque alcuni dubbi sulla capienza dei singoli fondi e sulla modulazione del price cap. Il rischio è che il mercato si fermi per il lungo iter di attuazione. Da qui l’esortazione affinché si proceda con la massima celerità.

Acquista l'auto dei tuoi sogni con un prestito fai subito un preventivo

Aumentano le emissioni di CO2: livello alto come nel 2021

A gennaio si è interrotto il processo riduzione delle emissioni di CO2. Durante il primo mese del 2024 è stato registrato, infatti, un aumento del 2,2% a 123 g/Km. Numeri che non si vedevano da aprile 2021. A gennaio 2023 le emissioni di CO2 delle nuove immatricolazioni erano pari a 120,3 g/Km. Inoltre, sul fronte delle alimentazioni, è il motore a benzina a primeggiare, recuperando quasi 4 punti e arrivando a 30,3% di quota a gennaio 2024. Scende, invece, il diesel al 15,8%. Meglio il GPL che recupera un altro mezzo punto, arrivando al 10,8% di share. Il metano resta stabile con lo 0,2% di quota.

Viaggiano bene le auto ibride che arrivano al 38,0% delle preferenze: 10,5% le full” hybrid e 27,5% le “mild” hybrid. Copione diverso per le auto BEV che invece rallentano e si fermano a gennaio al 2,1% di quota. Le plug-in perdono quasi due punti e scendono al 2,8% del totale mercato. Sotto il 5% delle preferenze, infine, le ECV.

Sul fronte geografico è soprattutto il Nord Est a registrare il maggior numero di immatricolazioni: 30,7%. Si guadagnano 3,2 punti in questa area del Paese grazie anche al noleggio. Il Nord Ovest scende invece al 28,7% e perde 2,6 punti. Bene il Centro Italia che copre quasi un quarto delle immatricolazioni totali, mentre Sud e Isole scendono di quota e arrivano rispettivamente al 10,7% e 5,0%.

Come funzionano i prestiti auto?

L’acquisto di un’automobile può avvenire anche con il ricorso ad un prestito. Sia che ci si rivolga direttamente alla concessionaria che a una banca, sono richiesti un reddito dimostrabile e un’età minima di 18 anni e massima, in genere, di 70 anni. Si fa richiesta di un finanziamento auto se non si dispone della liquidità necessaria o quando non si vuole pesare sul budget familiare o personale.

Il prestito auto presenta sempre un tasso fisso: la rata resta costante nel tempo e non riserva sorprese ai clienti. La durata massima del finanziamento è di 10 anni. I richiedenti possono ottenere rate mensili dall’importo desiderato e scegliere quindi anche una durata più comoda. La norma prevede, inoltre, che un finanziamento auto possa essere estinto anche in tempi anticipati rispetto alla scadenza fissata.

I migliori prestiti auto usata da 10.000 euro:

TAN da 5,62, TAEG da 7,39. Importi fino a € 10.000,00 in 84 mesi. Richiesta prestito online, erogazione rapida.
logo Younited
Rata mensile € 151,69 TAEG 7,39%
Prestito Personale Younited
  • TAEG: 7,39% TAN: 5,62% (fisso nel tempo)
  • Rata mensile: € 151,69
  • Importo erogato: € 10.000,00
  • Totale dovuto: € 12.741,77
  • Gestione: Online
Tempi erogazione: 2 GIORNI
logo BNL - BNP Paribas
Rata mensile € 152,89 TAEG 7,74%
Prestito BNL Mobilità BNL - BNP Paribas
  • TAEG: 7,74% TAN: 7,40% (fisso nel tempo)
  • Rata mensile: € 152,89
  • Importo erogato: € 10.000,00
  • Totale dovuto: € 12.867,73
  • Gestione: In fIlIale
logo Sella Personal Credit
Rata mensile € 154,12 TAEG 8,00%
Prestito Personale Sella Personal Credit
  • TAEG: 8,00% TAN: 7,65% (fisso nel tempo)
  • Rata mensile: € 154,12
  • Importo erogato: € 10.000,00
  • Totale dovuto: € 12.946,08
  • Gestione: Online, a dOmiciliO
Tempi erogazione: 2 GIORNI
logo Crediper
Rata mensile € 155,61 TAEG 8,28%
Prestito Personale Crediper Crediper
  • TAEG: 8,28% TAN: 7,95% (fisso nel tempo)
  • Rata mensile: € 155,61
  • Importo erogato: € 10.000,00
  • Totale dovuto: € 13.085,50
  • Gestione: Online
Tempi erogazione: 2 GIORNI
logo Findomestic Banca
Rata mensile € 157,30 TAEG 8,61%
Credito Flessibile Findomestic Banca
  • TAEG: 8,61% TAN: 8,28% (fisso nel tempo)
  • Rata mensile: € 157,30
  • Importo erogato: € 10.000,00
  • Totale dovuto: € 13.213,20
  • Gestione: Online, in filiale
Tempi erogazione: 3 GIORNI
A cura di: Tiziana Casciaro

Come valuti questa pagina?

Valutazione media: 5 su 5 (basata su 2 voti)

Scopri le offerte

prestiti personali Prestiti Personali

Confronta prestiti personali per ogni finalità e risparmia.

Confronta le offerte
cessione del quinto Cessione del Quinto

Condizioni vantaggiose: scopri quanto risparmi con la cessione.

Confronta le offerte

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di MutuiuOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.