Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Cessione del quinto: 5 cose importanti prima di scegliere

La cessione del quinto è un prestito con una certa complessità, che richiede una valutazione preliminare nella scelta delle sempre più numerose e allettanti offerte degli istituti di credito. Sempre meglio avvalersi di un esperto che sia in grado di fornire la soluzione più giusta.

Pubblicato il 18/06/2021
Cinque aspetti importanti sul prestito con cessione del quinto

Se un tempo il prestito con cessione del quinto era considerato l’alternativa di chi non riusciva a ottenere un prestito tradizionale, negli ultimi tempi questa formula di finanziamento ha riacquistato la fiducia del pubblico.

Merito anche degli istituti finanziatori, che hanno migliorato il prodotto e proposto soluzioni sempre più valide e mirate, e di un naturale processo evolutivo che ha restituito smalto a questa forma di finanziamento.

Ma come scegliere un prestito con cessione del quinto e quali elementi valutare prima di arrivare a richiederla? Vediamo qui gli aspetti principali da tener conto.

Qual è la finalità prestito?

Poiché si tratta di un prestito personale, quindi non finalizzato, la cessione del quinto non richiede che si giustifichi il motivo del finanziamento. La regola vale per qualsiasi prestito personale, ma di fatto gli istituti finanziatori fanno distinzione tra un prestito richiesto per ristrutturazione e uno per liquidità.

La cessione del quinto, proprio perché gode di una tripla garanzia (lo stipendio o il cedolino della pensione, il benestare del datore di lavoro o dell’INPS e l’assicurazione rischio vita e/o impiego), non necessita che se ne giustifichi in alcun modo la finalità.

Tuttavia è indispensabile che ci si ponga il problema di cosa andrà a finanziare, visto che comporta un impegno importante: non sarà dunque adatta a finanziare spese quotidiane, ma certamente è indicata nel caso in cui di debba affrontare una spesa molto importante, che giustifichi di rinunciare a un quinto dello stipendio ogni mese per tutta la durata del prestito.

Posso affrontare una cessione del quinto?

La cessione del quinto è dunque un impegno importante, perché comporta vedersi detrarre ogni mese il 20% dallo stipendio. È necessario fare per bene i conti e lasciare una eventuale disponibilità nel caso si dovessero affrontare spese per la famiglia oppure non pianificate.

Si chiama tecnicamente “capienza del reddito residuo”, e indica in sostanza quanto rimane dopo aver pagato la rata per riuscire a coprire eventuali spese straordinarie.

Qual è il Taeg della cessione del quinto?

Il valore a cui prestare prioritariamente attenzione prima di scegliere il mutuo è proprio il Taeg, il vero indicatore del costo del prestito, perché comprende non solo il Tasso effettivo (TAN), ma anche tutti gli oneri accessori: le spese di istruttoria e di apertura pratica, le spese di incasso della rata qualora il contratto lo prevedesse e le spese dell’assicurazione, obbligatoria nella cessione del quinto.

Espresso in termini percentuali, deve essere comunicato nelle offerte commerciali in maniera molto chiara e trasparente.

Quanto costa la cessione del quinto?

Il primo passo per capire il costo effettivo di un finanziamento con cessione del quinto è leggere attentamente il foglio informativo che l’istituto finanziatore dovrà fornire obbligatoriamente al cliente. Qui si dovrà fare attenzione alle seguenti voci: il Tasso Annuo Nominale (TAN), la quota di interessi che l’istituto finanziatore addebita al cliente nella rata insieme alla quota capitale e il Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG), il costo reale del prestito che include gli interessi e tutti gli oneri accessori.

Inoltre si dovrà fare attenzione a una serie di altre spese, come il costo dell’istruttoria per la gestione della pratica di finanziamento, le commissioni bancarie che la banca chiede come compenso del servizio svolto e le spese per l’assicurazione obbligatoria, che nella cessione del quinto è indispensabile per sostenere la garanzia del prestito.

Come ottenere la migliore offerta di cessione del quinto?

La cessione del quinto è un prestito con una certa complessità, che richiede una valutazione preliminare nella scelta delle sempre più numerose e allettanti offerte degli istituti di credito. Tuttavia è sempre meglio avvalersi di un esperto, che sia in grado di fornire la soluzione più giusta sulla base del preciso profilo di chi sta richiedendo il prestito.

PrestitiOnline.it fa questo da molti anni e quotidianamente rende disponibili le migliori offerte di cessione del quinto sul mercato:

Basta allora affidarsi e controllare la scheda tecnica del prestito con cessione dle quinto suggerita con tutte le informazioni utili alla decisione. PrestitiOnline provvederà poi a seguire l’intero iter della richiesta dopo aver messo in contatto il cliente con l'istituto finanziatore.

A cura di: Paola Campanelli

Scopri le offerte

Prestiti Personali

Confronta prestiti personali per ogni finalità e risparmia.

Confronta le offerte
Cessione del Quinto

Condizioni vantaggiose: scopri quanto risparmi con la cessione.

Confronta le offerte

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.