logo PrestitiOnline.it
Altri marchi del Gruppo
Numero Verde: 800 97 97 90
Logo PrestitiOnline.it

Carte revolving: Agos, Findomestic e Fiditalia in campo

08/12/2019

Carte revolving: Agos, Findomestic e Fiditalia in campo

Comprare con una carta, ma a rate, dilazionando nel tempo gli oneri, indipendentemente dai fondi disponibili sul proprio conto corrente. La soluzione è quella delle carte revolving che, a differenza delle normali carte di credito, consentono di rimborsare alla banca gli importi spesi a rate, piuttosto che in una unica soluzione a fine mese. Comode per pagare prodotti e servizi in Italia o all’estero, o spese impreviste, le carte revolving prevedono tassi d’interesse più alti rispetto alle altre ma, come queste, hanno un massimale di spesa fisso, che può essere innalzato su richiesta del cliente, se concesso.

Shopping online o in negozio

La carta revolving può essere usata per diversi scopi e per tutti gli acquisti: in negozio, on-line, e anche per prelevare agli sportelli. Insomma, tutte le transazioni sono ammesse fino al raggiungimento dell’importo massimo messo a disposizione dal creditore, la cosiddetta linea di credito. L'entità del plafond, però, varia a seconda dell'affidabilità creditizia del titolare della carta. I rimborsi di queste transazioni prevedono una rata minima costante, il cui importo può essere eventualmente incrementato a discrezione del titolare, che può anche scegliere di saldare l’intero debito. Il cliente è naturalmente tenuto a effettuare il saldo delle singole rate entro le scadenze concordate: con i pagamenti rateizzati si va a rimborsare non solo il credito concesso, ma anche gli interessi, che sono calcolati sulle somme effettivamente utilizzate.

Findomestic, fino a 3mila euro

Tre le varie offerte sul mercato, la carta di credito Findomestic è disponibile in versione a saldo o revolving, con pagamento a rate. Consente di cambiare metodo di rimborso quando lo si desidera e offre diversi vantaggi. Fra questi, una somma di denaro sempre a disposizione del cliente nei limiti del massimale stabilito; la possibilità di gestire la carta comodamente online accedendo all’Area Clienti per visualizzare il saldo, la lista movimenti o effettuare pagamenti; la possibilità di ottenere un anticipo di contanti via bonifico entro cinque giorni. La carta revolving Findomestic prevede un massimale mensile di 3mila euro; un Tan fisso 15,36%, Taeg 21,42%; spese di emissione carta e quota associativa annuale azzerate; spese per bonifico, assegno e costi di incasso rata azzerati; spese di prelievo agli Atm a zero euro; spese per il conto a 3,99 euro al mese e un’imposta di bollo su estratto conto di 2 euro.

Agos Pay Plus ti dà il benvenuto

Anche Agos propone una carta revolving, la Agos Pay Plus. Si tratta di una carta di credito che prevede il rimborso a rate o, in alternativa, il rimborso in unica soluzione a fine mese. L’offerta di benvenuto ai nuovi clienti include la polizza con 90 giorni di Acquisti Sicuri inclusi; 30 euro di riaccredito e l’accesso a tutti i servizi gestionali della carta via Agos App. Nella versione revolving, Carta Agos Pay Plus prevede l’applicazione di un tasso fisso al 9,90% e di un Taeg al 18,88%, più ulteriori spese, visionabili consultando le condizioni economiche sul sito ufficiale della società.

Fiditalia, Carta Eureka è contactless

Nei limiti della linea di credito concessa, la Carta di Credito Revolving di Fiditalia è valida in Italia e nel mondo. Basta presentarla alla cassa in tutti i punti vendita che aderiscono al circuito MasterCard. Si può prelevare denaro contante dagli sportelli Bancomat abilitati, fino a 500 euro al giorno, 2000 euro al mese. In più, si può attingere alla linea di credito anche tramite richieste spontanee di denaro/contante (i cosidetti "utilizzi"). L'importo disponibile verrà accreditato sul conto corrente tramite bonifico. È una carta “contactless” e per importi di spesa fino a 25 euro non verrà richiesta la digitazione del Pin, né la firma sullo scontrino. L'importo della rata della Carta di credito revolving è regolato dal contratto ed è generalmente compreso tra il 3% ed il 5% della linea di credito concessa, ed ogni rimborso mensile, per la parte capitale, contribuisce a ricaricare il credito disponibile della linea di credito. La Carta di credito revolving di Fiditalia ha azzerato tutte le spese annue e mensili.

A cura di Sofia Fraschini
Come valuti questa notizia?
Carte revolving: Agos, Findomestic e Fiditalia in campo Valutazione: 5/5
(basata su 1 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
Che cos’è un prestito per le cure mediche? pubblicato il 18 marzo 2020
Carte revolving e opzione, attenzione alle insidie pubblicato il 25 febbraio 2020
Abi potenzia la moratoria sui finanziamenti alle PMI pubblicato il 10 marzo 2020
Coronavirus: quale effetto sui prestiti? pubblicato il 06 marzo 2020
Prestiti: Crif, a gennaio accelerano le richieste pubblicato il 14 febbraio 2020
Numero Verde 800 97 97 90
PRESTITI PERSONALI