Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Prestiti per casalinghe, finanziarie e carte revolving

Pubblicato il 12/12/2019

Casalinghe disperate alla ricerca di un prestito? Se è vero che la mancanza di garanzie può essere un ostacolo, d’altra parte, il mercato dei prestiti si è specializzato pensando a soluzioni su misura per questa categoria senza busta paga. Un esercito, in Italia, di 7,3 milioni di persone.

Il prestito senza busta paga 

Oggi ci sono molte banche e finanziarie che offrono  la possibilità di accedere al credito desiderato tramite un prestito senza busta paga. Sarà necessario possedere alcuni requisiti minimi, ed in particolare ogni compagnia stabilirà nel proprio regolamento le garanzie alternative alla busta paga che dovranno essere presentate al momento della richiesta di finanziamento. Tramite queste garanzie le casalinghe potranno finalmente ricevere il finanziamento desiderato.

Le garanzie sui prestiti

Tra le casalinghe italiane ce ne sono molte che percepiscono una pensione, seppur non particolarmente alta. In questo caso, la pensione percepita rappresenta una garanzia al pari della busta paga, in quanto si tratta di un’entrata fissa assicurata ogni mese. Per questo motivo le casalinghe che percepiscono una pensione potranno facilmente aver accesso alla cosiddetta “cessione del quinto”. Questa tipologia di finanziamento è caratterizzata da rate mensili che non superano il quinto della pensione: per questo motivo l’importo richiedibile dipenderà proprio dalla pensione netta percepita. Non tutte le casalinghe hanno, tuttavia, il vantaggio di percepire una pensione.  In questo caso 

sarà necessario che la richiedente possa dimostrare di ricevere una minima entrata fissa. Ad esempio, è possibile che si percepisca un reddito mensile derivante dall’affitto di un immobile, oppure anche che si svolgano lavori occasionali eseguiti con ricevuta generica. Insomma, è necessario dimostrare alla banca di avere delle entrate mensili che permetteranno di affrontare le rate di rimborso che verranno fissate. L’alternativa è anche la presentazione di un garante, una terza persona che entra in gioco al momento della richiesta, che potrà essere un parente o anche semplicemente un amico. Quest’ultimo dovrà, infatti, firmare il contratto di finanziamento insieme alla beneficiaria del prestito stesso, impegnandosi a farsi carico delle eventuali rate di rimborso non pagate. Solitamente, il garante deve necessariamente possedere un documento di reddito che attesti la capacità di pagamento delle rate 

L’offerta di Agos Ducato

I prestiti online di Agos vengono erogati nel giro di sole 48 ore: per questo motivo si tratta della migliore soluzione per tutti coloro che hanno bisogno di un determinato importo in tempi brevi. I finanziamenti per casalinghe vanno da un minimo di 500 euro fino ad un massimo di 30.000 euro. Al momento della richiesta è possibile scegliere la durata in base a quelle che sono le proprie esigenze, a partire da un minimo di 12 mesi fino a 120 mesi. In base all’importo richiesto e alla durata scelta verranno poi definiti la rata mensile e i tassi d’interesse Tan e Taeg applicati. 

Finanziamenti Compass 

Le caratteristiche del finanziamento sono piuttosto simili a quelle che abbiamo visto sopra, sia per quanto riguarda i requisiti richiesti, sia per l’importo richiedibile, che arriva fino a 30.000 euro. Per quanto riguarda i prestiti senza busta paga per casalinghe, la cosa migliore da fare è quella di recarsi presso una delle 170 filiali Compass che si possono trovare in Italia. Tramite il sito internet della compagnia è possibile fissare un appuntamento scegliendo l’ufficio più vicino.I prestiti personali Compass per casalinghe sono caratterizzati da tempi di erogazione estremamente rapidi. 

Prestiti per Casalinghe Findomestic 

prestiti personali offerti da Findomestic permettono di ricevere un importo che va dai 1000 euro fino ad un massimo di 60.000 euro. Come abbiamo detto in precedenza, nel caso delle casalinghe senza busta paga la somma di denaro alla quale si può aver accesso non sarà particolarmente elevata. Findomestic offre ai propri clienti diverse offerte interessanti, che vengono, di volta in volta, pubblicizzate sulla homepage del sito Internet e che saranno presentate dal consulente con cui sarà intrapreso un colloquio. 

La carta revolving per le casalinghe

Nel caso in cui la cifra di cui si ha bisogno è abbastanza contenuta, in sostituzione di un prestito è possibile richiedere una carta di credito revolving. Si tratta di una carta che funziona in maniera identica a una carta di credito standard, con la differenza che in questo caso la spesa è rateizzata. In sostanza, con una carta di credito tutta la spesa fatta in un mese deve essere rimborsata alla banca il mese successivo, mentre con la carta revolving no. Il rimborso avviene in maniera rateizzata, nel tempo, ovviamente avendo i rischi di eventuali tassi di interesse applicati dalla banca o dalla finanziaria. In conclusione, è ideale per una casalinga che deve affrontare una piccola e improvvisa spesa e non vuole accendere un prestito.

A cura di: Sofia Fraschini

Parole chiave

preventivi prestiti finanziarie carta prepagata

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.