Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Logo PrestitiOnline
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Prestiti personali Roma: finanziamenti più richiesti a Roma e provincia

Andamento richieste prestito ultimi 6 mesi (marzo 2021 - agosto 2021)

Qui trovi informazioni sulle richieste di prestito effettuate sul nostro sito negli ultimi 6 mesi da chi vive in provincia di Roma come, ad esempio: finalità di finanziamento più scelte, età media dei richiedenti, importo medio, e così via. Soprattutto, qui puoi calcolare quanto PrestitiOnline.it ti fa risparmiare sul prestito confrontando le offerte delle maggiori banche e finanziarie operanti in Italia.

L'Osservatorio prestiti di Roma e provincia, i cui dati vengono rapportati a quelli relativi all'intero territorio nazionale, ti aiuta nella ricerca del finanziamento più adatto alle tue esigenze ed è strutturato come segue:

Confronta i migliori prestiti personali e risparmia Scopri le offerte

Finalità delle richieste di prestito effettuate a Roma

Negli ultimi 6 mesi le finalità di prestito più richieste a Roma sono state il prestito liquidità, il prestito auto usata e il prestito ristrutturazione casa, che sono rispettivamente il 29,67%, 18,42% e il 14,87% del totale delle richieste di finanziamento effettuate su PrestitiOnline.it dai residenti in provincia di Roma. Nello stesso periodo i finanziamenti più richiesti da tutti gli utenti di PrestitiOnline.it, senza distinzione geografica, sono stati il prestito liquidità, il prestito auto usata e il prestito green casa con 28,36%, 19,55% e 17,76% rispettivamente.

Principali finalità scelte per i prestiti, Roma
Principali finalità scelte per i prestiti, Italia

Quanto puoi risparmiare sulla finalità che ti interessa? Confronta i prestiti su PrestitiOnline.it e scoprilo subito: fai un preventivo gratuito e risparmia.

Importo medio delle richieste di prestito a Roma

Qui di seguito riportiamo l’importo medio delle richieste di prestito a Roma rispetto all'importo medio delle richieste di finanziamento registrate su PrestitiOnline.it in tutta Italia: in provincia di Roma l'importo medio richiesto è di 10.519,00 euro , di 112,00 euro inferiore rispetto alla media dell'importo delle richieste di prestito provenienti da tutto il territorio nazionale .

Importo medio richieste di prestito a Roma VS Italia

Vuoi anche tu richiedere un prestito a Roma? Fai subito un preventivo e scopri qual è il finanziamento migliore per te.

Fasce di importo delle richieste di prestito a Roma

Il grafico di questa sezione rappresenta la distribuzione degli importi di prestito richiesti a Roma rispetto alle richieste effettuate in tutto il territorio nazionale:

  • prestiti tra € 5.000 e € 10.000: 29,11%;
  • prestiti tra € 10.000 e € 15.000: 19,82%;
  • prestiti tra € 2.500 e € 5.000: 16,24%;
  • prestiti tra € 15.000 e € 25.000: 15,70%;
  • prestiti inferiori a € 2.500: 10,62%;
  • prestiti superiori a € 25.000: 8,52%;

In Italia, invece, la distribuzione degli importi delle richieste di prestito è la seguente:

  • prestiti tra € 5.000 e € 10.000: 28,36%;
  • prestiti tra € 10.000 e € 15.000: 21,03%;
  • prestiti tra € 2.500 e € 5.000: 16,39%;
  • prestiti tra € 15.000 e € 25.000: 15,74%;
  • prestiti inferiori a € 2.500: 9,67%;
  • prestiti superiori a € 25.000: 8,81%;
Fasce di importo richieste di prestito a Roma VS Italia

Durata più scelta per i prestiti a Roma

La durata di prestito più richiesta in provincia di Roma è pari a 60 mesi; la media italiana, che si attesta a 60 mesi, è uguale alla durata più frequentemente scelta dai richiedenti di un finanziamento a Roma.

Durata più scelta per i prestiti a Roma VS Italia

Qual è la durata che ti fa risparmiare di più? Confronta i prestiti su PrestitiOnline.it e trova a Roma e provincia le offerte più adatte alle tue esigenze.

Età media dei richiedenti prestito a Roma

Quanti anni ha, in media, una persona che richiede un prestito su PrestitiOnline.it e risiede a Roma e provincia rispetto a chi richiede un prestito in Italia? Il grafico evidenzia che l’età media di chi richiede un prestito a Roma è pari a 44 anni, mentre l’età media di chi lo richiede in tutta Italia è di 42. anni Quindi, a Roma i richiedenti sono mediamente 2 anni meno giovani rispetto ai rispetto ai richiedenti prestito dell’intero territorio italiano.

Età media dei richiedenti prestito a Roma VS Italia

Fasce di reddito dei richiedenti prestito a Roma

Il grafico di questa sezione mostra la distribuzione delle classi di reddito netto annuo dei richiedenti prestito a Roma, di cui riportiamo tutte le frequenze:

  • reddito tra € 10.000 e € 20.000: 47,85%;
  • reddito tra € 20.000 e € 30.000: 34,63%;
  • reddito tra € 30.000 e € 50.000: 9,55%;
  • reddito inferiore a € 10.000: 5,83%;
  • reddito tra € 15.000 e € 25.000: 2,15%;

In Italia invece la distribuzione delle classi di reddito dei richiedenti prestito è la seguente:

  • reddito tra € 10.000 e € 20.000: 48,29%;
  • reddito tra € 20.000 e € 30.000: 34,43%;
  • reddito tra € 30.000 e € 50.000: 9,22%;
  • reddito inferiore a € 10.000: 5,96%;
  • reddito tra € 15.000 e € 25.000: 2,10%;
Fasce di reddito dei richiedenti prestito a Roma VS Italia

I prestiti più richiesti a Roma negli ultimi 6 mesi (marzo 2021 - agosto 2021)

Ecco i tre finanziamenti più richiesti a Roma e provincia negli ultimi 6 mesi (marzo 2021 - agosto 2021). Per accedere all’elenco completo dei prestiti offerti sul nostro sito ti rimandiamo alla pagina degli istituti convenzionati con PrestitiOnline.it.

Archivio dell'osservatorio prestiti a Roma

Dati sulle richieste di prestito nelle altre province della regione Lazio:

Scopri i dati sulle richieste di prestito delle principali finalità:

Confronta i migliori prestiti personali e risparmia! Scopri le offerte

Avvertenze: gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno caratteri di certezza o scientificità. Inoltre le metodologie e le modalità di calcolo delle informazioni contenute nell'Osservatorio prestiti potrebbero essere soggette a errori di impostazione o di implementazione. Pertanto i dati esposti rappresentano una mera tendenza e non possono essere utilizzati per valutazioni univoche.