Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Logo PrestitiOnline
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Tassi in calo e cessione del quinto superstar: mercato dei prestiti in grande forma

La cessione del quinto si conferma più conveniente rispetto ai classici prestiti personali. La finalità che sta crescendo più di tutte è quella per auto usata, con l'importo medio richiesto più alto dal 2018. I Taeg più convenienti del web? Sono su PrestitiOnline.it.

Pubblicato il 24/02/2022
Giovane donna sul divano esulta davanti allo schermo di un pc
Cessioni del quinto sempre più vantaggiose rispetto ai prestiti classici

Parte alla grande l’anno per i finanziamenti, che sdoganano il ruolo di alleati nella realizzazione di piccoli e grandi progetti per le famiglie italiane, complici i Taeg vantaggiosi su PrestitiOnline con un andamento in continua discesa iniziato un anno e mezzo fa e ormai inarrestabile.

La migliore soluzione di cessione del quinto per privati è 3,2% (nel quarto trimestre 2021 era 4,9%), per pubblici 3,1% (in linea il trimestre precedente) e per pensionati 3,5% (in calo rispetto al 3,9% del quarto trimestre 2021). Impossibile non sottolineare i vantaggi della cessione rispetto ai prestiti personali, ormai conveniente anche per i privati; infatti, il miglior tasso per un prestito liquidità, in leggero calo rispetto all’ultimo trimestre del 2021 (quando era 5,64%), si attesta sul 5,61%. Stabili i prestiti green che hanno il miglior Taeg a 5,48%: una scelta vantaggiosa ed ecosostenibile.

Il richiedente di Prestito Personale ha in media 41 anni e 6 mesi, vuole mediamente finanziamenti che durino 5 anni, con importi medi di 12.100 €. Si discostano significativamente i dati per il richiedente medio di cessione del quinto: età 53 anni e 9 mesi, durata media di 10 anni e 21.518 € come importo medio desiderato. Praticamente uguali i redditi dei richiedenti per le due tipologie di finanziamento.

Consolidamento e auto nuova: le finalità con somme richieste più alte

Le finalità per cui si richiedono importi maggiori nel trimestre in corso sono il consolidamento debiti (19.300 €), l’auto nuova (15.900 €) e la ristrutturazione (15.800 €), con somme tutte abbondantemente al di sopra della media (12.100 €) e in crescita rispetto all’ultimo trimestre 2021, quando l’importo era 11.400 €. In generale, e a testimonianza del momento d’oro dei tassi dei prestiti anche sulle lunghe durate, diminuiscono le richieste di piccoli importi rispetto al pari periodo dell’anno scorso da 10,2% a 7,9% del totale (-22,5%) mentre crescono quelle sopra i 10.000 €, che passano dal 37% al 42% del totale (+13,5%).

Scopri la convenienza della cessione del quinto fai subito un preventivo

Prestiti per auto usata al top

Calano i prestiti liquidità a vantaggio di altre finalità, segnale del superamento del contesto economico di crisi e del ritrovato ottimismo. La finalità che sta crescendo più di tutte è quella per auto usata (+14% di richieste sul totale del mix rispetto all’ultimo trimestre 2021, dal 18,8% al 21,4% del totale), riflesso del crollo delle immatricolazioni di auto nuove (-20% di gennaio 2022 vs gennaio 2021) e della crescita del mercato delle auto di seconda mano (+34% di gennaio 2022 vs gennaio 2021).

Rispetto al passato si desiderano auto usate sempre più costose: secondo i dati dell’Osservatorio di PrestitiOnline.it, infatti, l’importo medio richiesto per un prestito con finalità auto usata ha toccato, in quest’ultima rilevazione di gennaio 2022, il massimo (10.700 €) dal 2018.

Aumentano i prestiti personali richiesti dai giovani rispetto al periodo precedente la pandemia da Covid-19. Facendo un paragone tra il primo trimestre 2020 e il trimestre appena iniziato, si nota un +25,6% delle richieste di under 35, cioè dal 27% al 33,9% del mix, dato più che confermato dalle erogazioni (+29,2%) che passano dal 15% al 19,9% del mix. Le finanziarie osservano con interesse questo trend grazie ad offerte sempre più in linea con le esigenze delle fasce d’età più giovani.

Durate lunghe e somme alte per le cessioni del quinto

Si registra un interesse crescente per la cessione del quinto grazie a tassi particolarmente convenienti: i dipendenti di aziende nel settore privato rappresentano nell’ultimo trimestre del 2021 il 57,2% dei richiedenti, dato sostanzialmente stabile rispetto al terzo trimestre, mentre crescono in termini di quota sulle erogazioni, toccando il 27,5%. Le lunghe durate sono le più richieste e crescono gli importi sopra i 20.000 € (+14,5%) rispetto al periodo precedente. Inoltre confrontando i dati del terzo trimestre con quelli del quarto trimestre 2021, gli importi medi richiesti segnano una crescita: quelli dei privati passano da 16.608 € a 18.734 €, dei pubblici da 22.745 € a 23.404 € e dei pensionati da 18.190 € a 20.148 €.

I Prestiti green e i bonus dedicati

L’ultima analisi dell’Osservatorio di PrestitiOnline.it dedicata ai finanziamenti green ci parla di un mercato in cui il 58,5% delle richieste ha durata sotto i 5 anni, il 42,9% degli interessati desiderano importi superiori ai 15.000 € e un richiedente su due ha più di 46 anni. Le aree geografiche più attente a queste finalità ecosostenibili sono il sud Italia e le Isole che rappresentano il 40% del mix. In calo invece il nord Italia (dal 45,8% nell’ultimo trimestre 2021 al 31,4% del trimestre corrente).

A cura di: Alessio Santarelli

Scopri le offerte

prestiti personali Prestiti Personali

Confronta prestiti personali per ogni finalità e risparmia.

Confronta le offerte
cessione del quinto Cessione del Quinto

Condizioni vantaggiose: scopri quanto risparmi con la cessione.

Confronta le offerte

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.