Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Quali sono le auto più sicure nel 2021?

Nel corso del 2021 le scelte degli automobilisti che intendono cambiare o compare una nuova auto saranno dettate da risparmio e sicurezza. Per questo Automobile.it ha stilato una classifica, sulla base dei criteri EuroNCAP, delle vetture considerate più sicure.

Pubblicato il 01/02/2021

Comprare un’auto è diventato più semplice: l’offerta è multicanale, l’accesso al mercato del credito al consumo è più favorevole, l’automobilista può chiedere di fare il test aspettando il veicolo sotto casa e le garanzie che ottiene sul prodotto che compra sono più ampie rispetto al passato. Nonostante questo, i criteri di scelta sono oggi molto diversi, in qualche modo più complicati perché devono coniugare le diverse caratteristiche che un’auto moderna deve avere perché non ‘invecchi’ appena la si mette su strada. Caratteristiche - come il rispetto dell’ambiente, il costo e la sicurezza – sono ormai imprescindibili per un investimento che deve durare nel tempo (visto che parliamo di un bene durevole).  

Le scelte future condizionate da risparmio e sicurezza

Il 2021 si è aperto, anche a causa dell’emergenza sanitaria e della crisi economica, con un rilevante tema operativo per il mercato dell’auto italiano: l’estrema praticità che devono avere gli acquisti perché il settore torni a ‘correre’ dopo il disastroso 2020 (anno che lo ha riportato indietro di 50 anni, con un crollo delle immatricolazioni vicino al 28%). Per questo gli esperti di automobile.it, dopo la classifica delle auto più economiche, hanno pensato di fare un approfondimento sulla sicurezza. A motivarli è la convinzione che ‘risparmio e sicurezza’, due aspetti pratici, che saranno tra i driver che guideranno le scelte dei consumatori nell’automotive.

L’organismo europeo che valuta la sicurezza delle vetture

Tra i fattori che influenzano la scelta di una vettura, oltre a prezzo, consumi e prestazioni, oggi – molto più che in passato -entra in gioco il fattore sicurezza. Per chi nel 2021 desidera cambiare il proprio veicolo, automobile.it ha stilato una speciale classifica delle auto più sicure sulla base delle valutazioni EuroNCAP, presentando il podio generale, per le utilitarie e per i SUV. Quando si parla dei veicoli più sicuri in caso di incidente si fa di solito riferimento a EuroNCAP che è l’istituzione più importante a livello europeo responsabile della valutazione di tutte le nuove auto in merito alla loro sicurezza. 

Come è fatta la ‘pagella’ dell’EuroNCAP 

Proprio grazie all’attività indipendente di EuroNCAP gli automobilisti hanno iniziato a familiarizzare con il concetto di ‘crash-test auto più sicure’. Si tratta di vere e proprie simulazioni di incidenti stradali con tanto di ‘passeggeri-manichini’ a bordo indispensabili per determinare i livelli di sicurezza attiva e passiva di un modello. I risultati delle conseguenze sui manichini vengono suddivisi su cinque livelli di valutazione: si va dal verde per i risultati considerati “buoni”, al giallo che sta per “adeguati”, all’arancione “marginali”, al marrone “rilevanti” e rosso per “gravi”. L’esame considera anche le conseguenze dell’impatto esterno contro eventuali pedoni. 

In cima alla classifica l’Audi A1 Sportback

La classifica delle auto più sicure è guidata dall’Audi A1 Sportback. La vettura della casa tedesca ha conquistato un punteggio del 95% per la protezione degli adulti, dell’85% in quella dei bambini e del 73% in quella riservata ai pedoni. Al secondo posto si è piazzata la Renault Clio, che ha ottenuto una votazione rispettivamente di 96%, 89% e 72%. Nel campo delle berline compatte la Mercedes CLA si pone ai vertici in fatto di sicurezza avendo ottenuto il 96% di punteggio nella protezione adulti e un ottimo 91% sia per bambini che per i pedoni.

L’Honda CR-V spicca tra i SUV

Tra i SUV più sicuri la ‘gara’ è stata vinta dall’Honda CR-V, che ha conquistato 5 stelle dall’EuroNCAP grazie a punteggi molto elevati: 95% per gli adulti, 85% per i bambini e 70% per i pedoni. Alla piazza d’onore si è classificata la Mercedes Classe G, con un punteggio rispettivamente del 90%, dell’83% e del 70%. Da segnalare che la Seat Tarraco ha ottenuto uno dei punteggi più elevati mai registrati per il capitolo ‘protezione adulti’, con una valutazione verde del 97%. 

Tra le utilitarie vince la prima elettrica della VW

La classifica 2020 dell’EuroNCAP relativa alle utilitarie più sicure ha riservato non poche sorprese vedendo al primo posto la nuovissima Volkswagen ID.3. La vettura della casa tedesca ha ottenuto una valutazione elevata in tutti i cambi: 87% nella protezione adulti, 89% in quella dei bambini, 71% per i pedoni e 88% per gli ADAS (i sistemi elettronici di assistenza alla guida). Subito dietro si è piazzata Renault Captur (medesima piattaforma della Clio), con voti rispettivamente del 91%, dell’83%, del 75% e del 74%. Ai vertici della classifica anche l’ultima generazione della Toyota Yaris, rispettivamente con 86%, 81%, 78% e 85%.

A cura di: Fernando Mancini

Scopri le offerte

Prestiti Personali

Confronta prestiti personali per ogni finalità e risparmia.

Confronta le offerte
Cessione del Quinto

Condizioni vantaggiose: scopri quanto risparmi con la cessione.

Confronta le offerte

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.