Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Prestiti: gli italiani a caccia di liquidità

Le richieste di finanziamento hanno toccato lo scorso mese la migliore performance degli ultimi dieci anni. La domanda, agevolata dai bassi tassi d’interesse, è arrivata soprattutto per il mercato immobiliare. Scendono i tassi per prestiti con cessione del quinto.

Pubblicato il 31/05/2021
L'andamento record delle richieste di finanziamento da parte delle famiglie italiane

Il rapido avanzamento della campagna di vaccinazione degli ultimi mesi, con il suo palese successo nel contenere i contagi da coronavirus, ha fatto ‘esplodere’ negli italiani l’ottimismo, per lungo tempo rimasto compresso a causa dell’emergenza sanitaria. L’inattività cui sono stati costretti si è infatti tradotta in questa prima parte del 2021 in voglia di fare, comprare, investire nel futuro.

Un atteggiamento suffragato da due fattori: la speranza che il peggio sia stato ormai messo alle spalle e i tassi d’interesse che continuano a stazionare vicino ai minimi storici, permettendo un accesso al mercato del credito decisamente conveniente.

Richieste record per i finanziamenti nell’immobiliare

Il miglioramento delle prospettive economiche, cui contribuiscono anche le attese per gli effetti a pioggia che dovrebbero derivare dal PNRR (Piano Nazionale di ripresa e resilienza), trova due importanti conferme.

La prima dalla vivacità espressa ultimamente dal mercato immobiliare che, rileva Crif, in aprile ha visto le richieste di mutui e surroghe salire dell’85,1% annuo, grazie soprattutto al contributo degli under 35 (in forte rialzo rispetto a un anno fa, al 29,4% del totale dal 26,3%). Pur considerata la base favorevole (un anno fa l’attività era quasi nulla), si tratta sempre della performance più elevata degli ultimi dieci anni.

Il positivo orizzonte dei tassi

La seconda conferma è la richiesta di liquidità manifestata dagli italiani, supportata da un ‘orizzonte’ tassi del tutto favorevole. La Bce, d’altronde, è tornata a ribadire che farà di tutto per mantenere i tassi agli attuali livelli per aiutare il recupero dell’economia.

Il capo economica della Bce, Philip Lane, ha collegato l’attuale rialzo dei prezzi a un effetto comparazione rispetto a quanto registrato lo scorso anno e quindi non ci sono correlazioni con l’inflazione di fondo, che resta sotto controllo.

Le richieste di prestiti in aumento per il quarto anno

Questo scenario agevola la domanda di finanziamento da parte degli italiani, come emerge tra l’altro anche dall’Osservatorio Prestiti di PrestitiOnline.it, secondo cui l’attenzione delle famiglie resta concentrata sui prestiti finalizzati, le cui richieste – in costante crescita da quattro anni a questa parte - nel primo quadrimestre di quest’anno sono aumentate al 25,9% del totale dal 22,5% registrato nel 2020.

Ancora più marcato l’aumento delle domande di liquidità aventi come finalità il consolidamento delle posizioni, passate nello stesso periodo all’11,1% del totale dal 5,3% registrato nel 2017.

I tassi più bassi per i prestiti con cessione del quinto

Anche sul fronte dei prestiti con cessione del quinto si avverte un rinnovato interesse, sempre di riflesso al favorevole andamento dei tassi. D’altronde, come rileva lo stesso Osservatorio, nei primi tre mesi di quest’anno le richieste arrivate dai lavoratori del settore privato per finanziamenti con cessione del quinto sono lievitate al 49% del totale dal 44% del corrispondente periodo dello scorso anno.

Per quanto riguarda il quadro dello scorso aprile, secondo PrestitiOnline.it, i migliori tassi per le cessioni del quinto sono stati 3,29% per dipendenti pubblici, 3,46% per pensionati e 3,92% per privati, a fronte del 6,45% applicato ai prestiti personali.

A cura di: Fernando Mancini

Scopri le offerte

Prestiti Personali

Confronta prestiti personali per ogni finalità e risparmia.

Confronta le offerte
Cessione del Quinto

Condizioni vantaggiose: scopri quanto risparmi con la cessione.

Confronta le offerte

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.