Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Logo PrestitiOnline
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Le migliori cessioni del quinto per dipendenti privati di settembre 2022

I dipendenti privati possono richiedere un prestito con cessione del quinto e rimborsarlo in comode rate trattenute direttamente sullo stipendio. Ad occuparsi del versamento delle rate è il datore di lavoro. L'importo della rata non supera il valore di un quinto del salario netto.

Pubblicato il 14/09/2022
ragazza dipendente fa richiesta di cessione del quinto
Le migliore cessioni del quinto per dipendenti privati

Le caratteristiche principali di un prestito con cessione del quinto sono la trattenuta diretta dallo stipendio o dalla pensione - nella misura massima di un quinto del totale - rate costanti e il tasso fisso. La cessione del quinto è un tipo di finanziamento non finalizzato: i richiedenti non devono presentare, infatti, preventivi di spesa, né giustificare il tipo di uso che verrà fatto del denaro. La somma può essere usata a totale discrezione dal richiedente prestito.

La cessione del quinto è destinata a determinate categorie: dipendenti pubblici, privati e pensionati. La durata massima di questi finanziamenti è di 10 anni. Solo nel caso dei dipendenti è possibile arrivare a impegnare fino al 40 per cento del proprio stipendio attraverso il cosiddetto “doppio quinto”. Sia che si tratti di dipendenti che di pensionati va stipulata un’assicurazione rischio vita e/o impiego a seconda della categoria di appartenenza del richiedente: in questo modo l’istituto di credito scongiura casi di insolvenza in caso di perdita del lavoro, malattie gravi o decesso.

Scopri la convenienza della cessione del quinto fai subito un preventivo

Le offerte di cessione del quinto di settembre 2022

I dipendenti privati possono far richiesta di un prestito con cessione del quinto: la rata viene trattenuta direttamente dallo stipendio e a versarla è il datore di lavoro. La banca, al momento della richiesta di prestito, si mette in contatto con l’azienda privata in modo da ricevere il certificato di stipendio e calcolare con precisione la quota cedibile.

Vediamo quali sono le migliori cessioni del quinto per dipendenti privati. Partiamo da una simulazione con rata di 300 euro per una durata del prestito di 10 anni per un impiegato di 40 anni residente a Milano, con contratto a tempo indeterminato, 7 anni di anzianità lavorativa e stipendio mensile di 1600 euro. La rilevazione è stata effettuata nella giornata di mercoledì 14 settembre e presenta come soluzioni più vantaggiose:

  • Cessione del quinto dello stipendio di Bibanca
  • Cessione del quinto di Capitalfin

Bibanca propone la Cessione del quinto dello stipendio con un netto erogato di 28.025,18 euro (Tan fisso 5,20% e Taeg 5,33%). Questo finanziamento si rivolge a chi ha reddito da lavoro dipendente (privato, pubblico o statale) o da pensione con età compresa tra 18 e 75 anni. L’importo massimo finanziabile è fino al massimo consentito dalla quota cedibili e nei limiti dei parametri assuntivi previsti dalle compagnie assicurative.

Le durate previste sono: 48, 60, 72, 84, 96, 108, 120 mesi. Assenti sia le spese mensili che annuali. L’assicurazione è obbligatoria per legge e viene sottoscritta dalla banca con pagamento a carico della stessa; il cliente è l’assicurato. I dipendenti privati che intendono far richiesta di questo prestito devono presentare: la tessera sanitaria o il codice fiscale, il documento di identità, l’ultima busta paga o l’ultimo cedolino della pensione, il codice Iban del conto corrente. L’esito della richiesta viene comunicato dall’istituto di credito dopo la valutazione del merito creditizio. La somma viene concessa sia mediante bonifico bancario sia con assegno circolare. La prima rata è sempre indicata nel contratto e viene pagata entro non oltre il secondo mese successivo alla data della messa a disposizione della somma richiesta dal cliente.

Tra i migliori prestiti con cessione del quinto per dipendenti privati c’è quello poi quello di Capitalfin con un netto erogato di 27.945,16 euro (Tan fisso 5,25% e Taeg 5,39%). I destinatari di questo finanziamento sono dipendenti pubblici, statali, pensionati, dipendenti parapubblici e privati. L’importo massimo finanziabile è di 100mila euro. Le durate previste sono: 24, 36, 48, 60, 72, 84, 96, 108, 120 mesi. Chi fa richiesta di questo prestito non deve presentare né garanzie reali, né personali. La somma viene concessa tramite bonifico o assegno circolare non trasferibile. Il rimborso viene effettuato dal datore di lavoro – in caso di dipendente – tramite addebito diretto sulla busta paga. Il richiedente non deve affrontare spese mensili.

A cura di: Tiziana Casciaro

Scopri le offerte

prestiti personali Prestiti Personali

Confronta prestiti personali per ogni finalità e risparmia.

Confronta le offerte
cessione del quinto Cessione del Quinto

Condizioni vantaggiose: scopri quanto risparmi con la cessione.

Confronta le offerte

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.