Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Consolidamento debiti anche per chi ha in corso la Cessione del Quinto

Con il termine consolidamento debiti si indica la pratica di riunire in una sola rata più finanziamenti in corso. Può essere la decisione giusta da prendere anche per chi sta restituendo un finanziamento con la Cessione del Quinto dello stipendio o della pensione.

Pubblicato il 07/05/2021
Consolidamento debiti anche con cessione del quinto in corso

La Cessione del Quinto - dello stipendio o della pensione - è una formula che si sta diffondendo sempre di più, grazie alla semplicità di accesso al credito che offre a lavoratori dipendenti e in pensione.

La facilità d’accesso, unita alla velocità nell’erogazione del finanziamento, nel corso degli ultimi anni, in special modo dopo l’avvento della crisi economica internazionale nel 2008, ha dato una forte spinta alle richieste di questo tipo di soluzione.

Alcuni si chiedono se è però possibile accedere a un consolidamento dei debiti in presenza di un prestito con Cessione del Quinto. Analizziamo la questione nei paragrafi successivi.

Conviene il consolidamento debiti con Cessione del Quinto in corso?

Con il termine consolidamento debiti si indica la pratica di riunire in una sola rata più finanziamenti in corso. Può essere la decisione giusta da prendere anche per chi sta restituendo un finanziamento con la Cessione del Quinto dello stipendio o della pensione, in quanto permette di allungare il piano di ammortamento del debito e di ottenere una rata più leggera da pagare mensilmente.

Di conseguenza, ecco che decidere di consolidare la situazione debitoria presenta più di un vantaggio, e permette di poter riequilibrare il bilancio familiare, cosa non di poco conto in un periodo storico come quello attuale.

Dinamiche del consolidamento debiti

L’istituto di credito presso il quale si presenta l’istanza di consolidamento debiti valuterà l’ammontare del capitale di tutte le rate dei debiti contratti, compresa quella relativa al finanziamento ottenuto con la Cessione del Quinto. Fatto questo tipo di calcolo, la procedura prevede che la banca eroghi direttamente a chi presenta l’istanza per dargli modo di saldare in un’unica soluzione le rate residue. 

Dopo aver chiuso tutti i finanziamenti, si dovrà versare mensilmente una sola rata all’istituto di credito che ha erogato il prestito attraverso il quale si è potuta sanare la propria situazione debitoria.

Nuova liquidità grazie al consolidamento debiti

Tra le caratteristiche positive della formula di consolidamento debiti vi è quella di poter ottenere nuova liquidità. All’atto della richiesta di consolidamento, infatti, si potrà chiedere di verificare la possibilità di ottenere non solo di avere un’unica rata da pagare e di prolungare anche il periodo di restituzione, ma anche di chiedere un finanziamento da accorpare alla stessa rata.

Tassi d’interesse più vantaggiosi

Solitamente se si sceglie di consolidare la situazione debitoria, si ottiene un tasso d’interesse maggiormente vantaggioso rispetto a quando si ottiene un finanziamento con la formula della Cessione del Quinto o con altri tipi di finanziamento.

Non a caso è la soluzione ideale per chi sta affrontando un periodo di problemi economici e non desidera avere ulteriori pensieri. Persone solvibili, insomma, che per cause esterne alla propria volontà, si ritrovano in affanno a restituire le rate dei prestiti ottenuti o dei finanziamenti accesi in periodi della vita più sereni economicamente parlando.

Requisiti e garanzie

Per accedere al consolidamento debiti con la Cessione del Quinto in corso non viene richiesto alcun tipo di requisito. Non è nemmeno necessario presentare garanzie come accade quando si accede al credito o si chiede un mutuo.

I soli documenti richiesti sono quelli che attestano l’attività lavorativa o il fatto di percepire la pensione da lavoro.

Rate più basse 

La questione centrale del consolidamento debiti è quella di rendere possibile a un debitore di sostenere la spesa del pagamento delle rate di prestiti e finanziamenti contratti nel corso del tempo.

Per questo motivo nel momento in cui la richiesta viene accettata, sarà valutata la situazione economica globale del richiedente, e l’istituto erogatore calcolerà il tasso migliore e la rata più bassa rispetto all’importo pagato in precedenza, e in ragione delle diverse rate da restituire, per permettere al cliente di poter onorare il suo debito senza eccessive difficoltà.

A cura di: Emilia Urso Anfuso

Scopri le offerte

Prestiti Personali

Confronta prestiti personali per ogni finalità e risparmia.

Confronta le offerte
Cessione del Quinto

Condizioni vantaggiose: scopri quanto risparmi con la cessione.

Confronta le offerte

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.