Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Logo PrestitiOnline
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Auto, nuovo tonfo per il mercato

Il 2021 si è chiuso con un crollo delle immatricolazioni. Nell'anno ormai concluso sono state vendute 460mila automobili in meno rispetto al periodo precedente alla pandemia. L'Unrae non ci sta e punta l'indice contro l'assenza di incentivi nella Legge di Bilancio.

Pubblicato il 07/01/2022
mano che rovescia carrellino con dentro modellini di automobili
Nuovo crollo del mercato dell'auto a dicembre 2021

Il 2021 non è stato un anno felice per il mercato dell’auto. Anche a dicembre si è assistito, infatti, a un crollo delle immatricolazioni. Durante l’ultimo mese dell’anno, che ormai ci siamo lasciati alle spalle, si sono registrate precisamente 86.679 immatricolazioni. Il dato è in calo del 27,5% rispetto a dicembre 2020. In totale le auto nuove vendute nel 2021 sono state 1.457.952. In questo caso il valore presenta un leggero aumento di 76.000 auto rispetto al 2020, ma sono ben 460.000 le unità perse rispetto al 2019 quando ancora non si facevano i conti con l’emergenza coronavirus.

A scattare la recente fotografia è l’Unrae, che accende i riflettori sull’assenza di incentivi nella manovra economica del Governo approvata in Parlamento. Secondo il sodalizio, le risorse, sebbene scarse, destinate con interventi “stop and go” hanno avuto un impatto positivo nel promuovere la mobilità elettrica. Le immatricolazioni di veicoli full-electric, plug-in hybrid e hybrid risultano, infatti, in crescita del 274% nell’ultimo anno e mezzo. Ciò ha avuto conseguenze positive sia sul rinnovo del parco circolante, ormai vecchio e obsoleto, che sulla riduzione delle emissioni.

L’Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli esteri mette così a confronto l’Italia con gli altri Paesi europei, come Francia, Germania, Spagna, Regno Unito. Per il 2022 fra PNRR e Leggi di Bilancio la Germania – fa sapere l’associazione - ha stanziato 2.100 milioni di euro, la Francia 1.245 e la Spagna 619 milioni di euro. Nel nostro Paese, invece, non ci sono risorse per l’automotive.

Acquista l'auto dei tuoi sogni con un prestito fai subito un preventivo

In crescita le auto elettrificate

Sia le auto ibride che quelle elettriche risultano in forte crescita. Sempre più italiani strizzano l’occhio alla sostenibilità ambientale, optando per la mobilità ecosostenibile. Sul fronte delle alimentazioni, invece, il metano si ferma al 2,1% del totale, mentre il Gpl è salito al 7,3%. Secondo l’analisi di Unrae, inoltre, benzina e diesel hanno concluso il 2021 rispettivamente al 29,7% e al 22,6% di share.

Il mese di dicembre 2021 è stato caratterizzato anche da un calo delle berline e delle station wagon e da una crescita dei crossover e dei fuoristrada. Il crollo delle immatricolazioni ha interessato un po’ tutti i segmenti, tranne il top di gamma.

Il tonfo del mercato auto ha riguardato tutte le aree geografiche, ma la perdita maggiore è quella che ha presentato come sfondo le regioni del Nord Italia. Secondo l’ultima rilevazione di Unrae, inoltre, le emissioni medie di CO2 delle nuove immatricolazioni sono scese a dicembre del 7,5% a 113,9 g/Km rispetto ai 123,0 g/Km dello stesso mese 2020. Complessivamente nel 2021 le emissioni si sono posizionate a 120,4 g/Km. Il dato è in discesa rispetto al 2020 quando i numeri erano pari a 133,2 g/Km.

Il mese di dicembre 2021 è stato caratterizzato anche da un leggero calo sul fronte del mercato dell’usato: in totale si contano 274.998 passaggi di proprietà al lordo delle minivolture. Nel corso di tutto il 2021 sono stati ben 3.452.755 i trasferimenti. Parliamo di un dato in aumento del 14,4% sul 2020, ma in calo del 17,5% sullo stesso periodo 2019.

A pochi giorni dall’inizio del nuovo anno è possibile tracciare un bilancio anche sul fronte dei sinistri. Nell’anno appena finito, secondo il report della polizia stradale, si sono verificati 64.162 incidenti. Le infrazioni al Codice della Strada contestate dalla Polstrada sono state 1.662.540. Sono state accertate 598.530 violazioni per eccesso di velocità e 3.431 patenti di guida e 33.590 carte di circolazione sono state ritirate. Ben 371 automobilisti sono stati multati per guida in stato di ebbrezza, mentre quelli denunciati per guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti sono stati 798.

A cura di: Tiziana Casciaro

Scopri le offerte

prestiti personali Prestiti Personali

Confronta prestiti personali per ogni finalità e risparmia.

Confronta le offerte
cessione del quinto Cessione del Quinto

Condizioni vantaggiose: scopri quanto risparmi con la cessione.

Confronta le offerte

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.