Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Auto elettriche: più vendite in Europa

Nel secondo trimestre di quest’anno le vendite di auto ibride hanno rappresentato il 19,3 per cento di tutte le vetture immatricolate nell’Ue, mentre la percentuale delle auto a benzina e diesel è crollata al 62,2 per cento. Impressionante la crescita delle ibride: più 255,8 per cento.

Pubblicato il 27/07/2021
Dati Acea sull'andamento delle vendite di veicoli elettrici in Europa

La sensibilità degli automobilisti nei confronti dell’ambiente è cresciuta, ‘aiutata’ anche dall’esperienza che hanno fatto durante l’emergenza sanitaria lo scorso anno e – soprattutto – dagli incentivi a favore dei veicoli green che i Governi hanno messo in campo per rilanciare uno dei settori più pesantemente colpiti dalla crisi.

I numeri confermano questo balzo di attenzione verso la sostenibilità che sta avendo tra i consumatori del continente. Nel secondo trimestre del 2021, secondo i dati dell’Acea, le immatricolazioni di auto a ricarica elettrica hanno confermato il trend positivo a livello Ue. In un anno la quota di mercato dei veicoli elettrici a batteria è infatti più che raddoppiata: al 7,5% dal 3,5% del secondo trimestre del 2020, mentre gli ibridi plug-in hanno rappresentato l'8,4% di tutte le nuove auto vendute.

Le ibride coprono il 19,3% delle immatricolazioni

Anche la domanda di auto ibride, in aprile-giugno, è fortemente aumentata, arrivando al 19,3% delle immatricolazioni di auto di tutta l’Ue. Contestualmente, secondo l’Associazione dei produttori di auto europei, si è ridotta la quota di mercato dei carburanti tradizionali (benzina e gasolio), che insieme rappresentano il 62,2% delle nuove auto vendute.

Nel secondo trimestre le vendite di vetture con motori a benzina e diesel sono cresciute nell’Ue rispettivamente del 25,3% e del 7,8%: queste performance, pur brillanti, bisogna inquadrarle sull’effetto base favorevole, vista la ‘gelata’ subita lo scorso anno nei mesi segnati dalla fase più acuta della pandemia. Infatti, sottolinea la nota, questa crescita è nettamente più contenuta di quella degli altri segmenti e questo ha determinato una riduzione delle relative quote di mercato.

Crolla la quota delle auto a benzina e diesel

Per l’esattezza, le vetture con motore diesel detengono oggi una quota di mercato pari al 20,4% totale, in marcato calo dal 29,4% segnato nel secondo trimestre dello scorso anno. Allo stesso modo, la quota di mercato delle auto a benzina si è contratta di 10 punti percentuali (al 41,8% dal 51,9% di aprile-giugno 2020), nonostante gli aumenti della domanda registrati nella maggior parte dei mercati dell'Unione europea, compresi i quattro principali (Italia, Germania, Francia e Spagna).

Per quanto riguarda i veicoli con motore alternativo (APV), le vendite di veicoli elettrici a batteria (BEV) sono aumentate del 231,6%, raggiungendo le 210.298 unità. Questo aumento è stato aiutato da guadagni sostanziali in tutti e quattro i maggiori mercati della regione, in particolare in Spagna (+372,7%) e Germania (+357,0%).

L’impressionante cavalcata delle PHEV

I veicoli elettrici ibridi plug-in (PHEV) hanno avuto un secondo trimestre del 2021 ancora più impressionante, con immatricolazioni balzate del 255,8% a 235.730 unità. L'Italia è stata di nuovo quella con la crescita maggiore, con 21.647 auto plug-in vendite, in aumento del 659,3% annuo.

Anche gli altri tre principali mercati hanno registrato guadagni significativi: Spagna +430,3%, Francia +276,4% e Germania +269,9%. Con 541.162 unità vendute, i veicoli elettrici ibridi (HEV) sono la più grande categoria a propulsione alternativa in termini di volume, con tutti i mercati che hanno registrato guadagni a due o tre cifre. Di conseguenza, le immatricolazioni ibride sono più che triplicate, con un aumento del 213,5%.

In forte aumento anche le vendite di veicoli a gas naturale (GNV), aumentate del 41,8% a 13.497 unità, sostenute soprattutto dalla notevole crescita in Italia (+94%), che da sola copre il 75% di tutte le vendite Ue. Più che raddoppiate anche le vendite di auto alimentate a GPL: +134,1% a 59.363 unità (sostenute dai buon trend in Italia e Francia, +89,5% e +266%).

A cura di: Fernando Mancini

Scopri le offerte

Prestiti Personali

Confronta prestiti personali per ogni finalità e risparmia.

Confronta le offerte
Cessione del Quinto

Condizioni vantaggiose: scopri quanto risparmi con la cessione.

Confronta le offerte

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.