Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Auto: boom delle patenti, sfiorata soglia di 40 milioni

Pubblicato il 03/03/2020

L’auto di proprietà è sempre al centro delle passioni degli italiani e, a dispetto di tutte le analisi che riferiscono di una loro crescente disaffezione (e del fenomeno car sharing), è ancora lo strumento cui fanno maggiore ricorso per soddisfare il bisogno d’indipendenza. Le statistiche confermano questo assioma: nel Belpaese il numero delle patenti di guida attive (cioè non scadute) ha sfiorato, nel corso del 2019, la soglia dei 40 milioni. Nel dettaglio, stando agli ultimi dati disponibili - che si riferiscono a gennaio 2019 – in Italia sono, infatti, 39.074.955 le patenti di guida attive. Si tratta di una cifra record che incorpora un aumento del 10,8% rispetto al 2010, anno in cui le patenti di guida attive erano 35,3 milioni.  

Gli italiani non rinunciano al mezzo proprio

È quanto emerge da un’elaborazione dell’Osservatorio Autopromotec, sulla base di dati del Conto Nazionale delle Infrastrutture e dei Trasporti, la quale mette in evidenza che gli italiani non appaiono affatto orientati a rinunciare all’uso di mezzi propri motorizzati. Se così fosse, infatti, calerebbe anche il numero delle patenti. Altra conferma che c’è sempre l’auto tra le priorità che hanno in testa gli italiani è, come rileva il tradizionale Osservatorio Prestiti mensile di PrestitiOnline.it, la percentuale delle richieste di finanziamenti cui fanno ricorso i cittadini per acquistarne una, nuova o usata che sia. Una passione che ha una posizione ben consolidata: è seconda solo a quella per la casa. 

Offerta del trasporto pubblico poco efficiente 

A incidere su questa tendenza, secondo l’Osservatorio Autopromotec, “non è solo il particolare gradimento verso i mezzi che possono garantire una maggiore libertà di movimento (auto e moto su tutti), ma anche il fatto che l’utilizzo del mezzo privato è diventato sempre più una necessità, anche perché l’offerta di trasporto pubblico nel Paese non brilla certo per efficienza”. L’aumento delle patenti dimostra quindi che l’interesse degli italiani per le automobili resta alto e che non è assolutamente in corso un processo di disaffezione degli italiani nei confronti delle auto, com’è comprovato anche da un parco circolante che continua a crescere anno dopo anno e che il nostro tasso di motorizzazione è da molto tempo uno dei più alti al mondo.  

L’accelerazione del Trentino Alto Adige

Tornando ai dati, l’elaborazione dell’Osservatorio Autopromotec fornisce anche un prospetto sul tasso di crescita dal 2010 al 2019 delle patenti di guida attive nelle singole regioni italiane. Ne emerge che la crescita riguarda tutte le aree, mentre la regione in cui si è registrato il maggior incremento del numero di patenti nel periodo considerato è stata il Trentino Alto Adige (+21,3%). Al Trentino Alto Adige seguono, tutte con aumenti a doppia cifra, alcune regioni centro-settentrionali: Lombardia (+19,3%), Emilia Romagna (+13,5%), Veneto (+12,6%), Marche (+11,4%), Lazio e Umbria (ex aequo con il +10,1%). In coda alla classifica, e quindi con la minor crescita del numero di patenti, ci sono Liguria (+6,4%), Sardegna (+5,4%) e Campania (+4,6%)

Ma il parco patenti più numeroso è in Lombardia 

Andando a guardare i numeri in assoluto, sempre a livello regionale e prendendo in considerazione i valori riferiti al 2019, la classifica cambia: emerge che per la presenza del parco ‘più numeroso’ di patenti è in testa la Lombardia con 6,5 milioni di patenti. Al secondo posto si posiziona il Lazio (3,7 milioni), seguito dalla Campania (con 3,4 milioni), dal Veneto (con 3,3 milioni) e dalla Sicilia (con 3,1 milioni). In totale in queste cinque regioni vi è più della metà (per l’esattezza il 51,7%) di tutte le patenti di guida attive presenti in Italia. Tra le regioni meno patentate Valle d’Aosta (che non arriva a 88mila), preceduta da Molise (quasi 199mila) e Basilicata (circa 359mila). 

Su PrestitiOnline.it è disponibile una dettagliata guida al prestito auto per chi desidera acquistare una macchina, nuova o usata a rate.

A cura di: Fernando Mancini

Scopri le offerte

Prestiti Personali

Confronta prestiti personali per ogni finalità e risparmia.

Confronta le offerte
Cessione del Quinto

Condizioni vantaggiose: scopri quanto risparmi con la cessione.

Confronta le offerte

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.