Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Acea: camion diesel in calo, crescono quelli green

Il parco circolante europeo dei camion è oggi ampiamente rappresentato dai camion diesel, con una quota del 96,4 pct. Lo rivela l’Acea. Nel 2020 sono fortemente cresciute le vendite dei veicoli green. Più del 90 pct dei camion elettrici venduti in soli tre Paesi: Germania, Romania e Olanda.

Pubblicato il 31/03/2021
Camion diesel in calo, crescono quelli green

Il vento della sostenibilità sta cambiando anche il mercato dei veicoli commerciali, dove, anche se la scena è ancora largamente dominata dal diesel, stanno rapidamente prendendo piede le propulsioni alternative.

Queste, d’altronde, sono quelle che più beneficiano degli eco-bonus adottati da molti Paesi che hanno sposato la corrente ‘green’. Così come gli autisti che chiedono di comprare un camion nuovo o un furgone, trovano il favore di un finanziamento a tassi che continuano a girare sui minimi storici. È quanto emerge dai dati dell’Acea, l’associazione dei produttori di veicoli europei, che nota come stia crescendo la domanda di mezzi commerciali ‘verdi’ a scapito anche di quelli a benzina.

La quota dei camion a gasolio ancora maggioritaria

Nel 2020, come rilevato dall’ultimo rapporto mensile dell’Acea, il diesel ha ancora una volta dominato le immatricolazioni di autocarri sui mercati dell’Unione europea in termini di quota di mercato (96,4%), mentre la benzina ha rappresentato solo lo 0,1% della domanda totale.

I veicoli a ricarica elettrica (ECV), a riprova della svolta ecologica che sta prendendo il mercato, hanno coperto una quota superiore, ovvero lo 0,5% di tutti i nuovi camion immatricolati nell’Ue. Da sottolineare, comunque, che questo segmento ha una base di partenza molto bassa: tutti i veicoli a propulsione alternativa (APV) nel 2020 detenevano, infatti, una quota di mercato pari al 3,5% rispetto al totale.

Calo a doppia cifra per i 4 principali mercati

Complessivamente, nello scorso anno le immatricolazioni di nuovi camion diesel nell'Ue sono diminuite del 25,5% a 226.150 unità, con la domanda indebolita dall'impatto del Covid-19. Ad eccezione della Grecia, tutti i mercati dell'UE hanno registrato un calo a due cifre delle vendite di diesel, compresi i quattro principali: Germania (-25,3%), Francia (-24,7%), Spagna (-21,4%) e Italia (- 13%).

Ciò ha portato ad una quota di mercato a livello dell'Ue del 96,4% per il diesel, in calo rispetto al 97,5% nel 2019. Allo stesso tempo, nel 2020 sono stati immatricolati solo 210 camion a benzina in tutta la regione europea, il 95% dei quali sono stati venduti solo in tre Paesi: Germania, Finlandia e Belgio.

Più del 90% dei camion elettrici venduti in soli tre Paesi

Nel 2020 è stata vertiginosa la crescita dei veicoli commerciali a propulsione alternativa (APV). Nell’Ue le vendite di veicoli a ricarica elettrica (ECV) sono aumentate del 42,1% a 1.059 unità, con una quota di mercato dello 0,5%. Più del 90% di tutti i camion elettrici immatricolati sono stati venduti in solo tre mercati: Germania (852 unità), Romania (76) e Olanda (41).

Al contrario, in 12 Paesi non è stato venduto un solo camion elettrico. La domanda di autocarri ibridi è cresciuta del 31,5%, sebbene ciò sia stato principalmente il risultato di una bassa base di confronto. Con 351 unità vendute, i veicoli ibridi elettrici (HEV) sono solo lo 0,1% di tutti i veicoli commerciali medi e pesanti venduti.

In Germania forte espansione dei camion a gas naturale

Per quanto riguarda i veicoli a combustibili alternativi (il 99% dei quali sono alimentati a gas naturale), questi rappresentano la stragrande maggioranza dei camion a propulsione alternativa immatricolati lo scorso anno.

La relativa domanda, secondo i dati diffusi dall’Associazione dei produttori europei, è aumentata del 5,8% a 6.861 unità, con la quota di mercato in espansione dal 2,1% nel 2019 al 2,9% nel 2020. Ciò è stato principalmente guidato dalle forti vendite di camion a gas naturale registraste in Germania, che ora è il più grande mercato dell'Ue per questo tipo di veicoli a propulsione alternativa.

A cura di: Fernando Mancini

Scopri le offerte

Prestiti Personali

Confronta prestiti personali per ogni finalità e risparmia.

Confronta le offerte
Cessione del Quinto

Condizioni vantaggiose: scopri quanto risparmi con la cessione.

Confronta le offerte

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.