logo PrestitiOnline.it
Altri marchi del Gruppo
PRESTITI PERSONALI PRESTITI AUTO CESSIONE DEL QUINTO CREDITI REVOLVING CONSOLIDAMENTO DEBITI GUIDE E STRUMENTI

Spese di istruttoria: un costo da non dimenticare

2/06/2015

speseistruttoria

Quando si procede alla valutazione di un finanziamento, si presta sempre grande attenzione ai tassi di interesse ad esso collegati, Tan e Taeg in primis.

Non bisogna dimenticarsi tuttavia un’altra voce di costo che va ad incidere sulle uscite iniziali. Stiamo parlando delle spese di istruttoria che la banca sostiene nella fase iniziale di erogazione del prestito. 

Si tratta generalmente di costi accessori calcolati in percentuale sull’ammontare del finanziamento, applicati sia ai prestiti sia ai mutui. Durante la fase di istruttoria l’istituto di credito valuta la documentazione del richiedente e ne stabilisce la solvibilità, procedura necessaria per attivare l’erogazione del prestito.

Nel caso di un mutuo le spese di istruttoria comprendono anche le spese notarili e le coperture obbligatorie incendio e scoppio. Inoltre vengono incluse le spese che la banca sostiene per la valutazione dell’immobile da parte di un perito.

Le modalità di rimborso delle spese di istruttoria sono discrezionali e variano da un istituto di credito all’altro: di solito è prevista la restituzione in un'unica soluzione, aggiungendo l’ammontare previsto alla prima rata, soprattutto se si tratta di prestiti di piccola entità. Alcune finanziarie o banche scelgono invece di diluire i costi su tutta la durata del finanziamento.

Parimenti, è facoltà di ciascuna banca o finanziaria stabilire in quale percentuale applicare le spese di istruttoria sul finanziamento anche se, per quanto riguarda i prestiti, le cifre si aggirano intorno all’1% del capitale finanziato. Va precisato che queste spese non includono le imposte di bollo, un tributo da versare allo Stato nella misura di 14,62 euro (per i prestiti fino a 18 mesi).

A questa cifra si aggiungono 1,81 euro per le comunicazioni periodiche obbligatorie che vengono inviate dall’istituto che eroga il prestito al cliente. Solitamente l’imposta di bollo viene inglobata nella prima rata del finanziamento che di norma è anche la più corposa.

Può capitare che le finanziarie chiedano in anticipo il pagamento di questi costi, riconducendoli alle spese di consulenza collegate all'apertura prestito. In questi casi tali costi dovranno essere assolti indipendentemente dal costo della pratica.

Per non trovarsi in situazioni poco chiare, è bene prestare sempre attenzione alla documentazione predisposta dalla finanziaria, analizzando gli eventuali costi extra presentati. Più volte Bankitalia ha richiamato gli operatori del credito a rispettare criteri di trasparenza nei contratti di finanziamento, specificando in maniera chiara i costi di un eventuale rimborso anticipato del prestito da parte del cliente, le commissioni anticipate (per esempio le spese di istruttoria) e quelle periodiche legate invece alla durata del prestito.

In passato proprio le spese di istruttoria erano finite sotto la lente di ingrandimento degli analisti: una ricerca del 2012 realizzata da Corriere Economia per Rcs, aveva evidenziato che, prendendo sette grandi istituti di credito italiani, per un prestito di 15 mila euro da restituire in 72 rate, nel piano di ammortamento se ne restituivano oltre 5 mila in più, a causa del raddoppio delle spese per l’accensione del contratto per il credito.

Oggi la situazione sta migliorando e le finanziarie si stanno muovendo per ridurre al minimo o addirittura azzerare le spese di istruttoria. Facendo una simulazione su PrestitiOnline al 26 maggio, per un importo di 10.000 euro con finalità liquidità da rimborsare in 48 rate, Rat@web e Fiditalia azzerano le spese di istruttoria, proponendo entrambe una rata mensile di 246,96 euro.

A cura di Alessia De Falco
Come valuti questa notizia?
Spese di istruttoria: un costo da non dimenticare Valutazione: 2,7/5
(basata su 7 voti)
Segnala via email Stampa
Numero verde 800 97 97 90
PRESTITI PERSONALI
Importo richiesto
 Euro
Durata del finanziamento
mesi
Finalità del finanziamento
Assicurazione
Anno di nascita
Tipo di impiego
Impiego attuale
Impiegato da
del
Domicilio
PrestitiOnline S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi presso OAM n° M18
Iscrizione R.U.I. sez. E n. E000497146 presso IVASS
P. IVA 06380791001 - Copyright 2000-2017
logo Gruppo MutuiOnline
PrestitiOnline S.p.A. fa capo a Gruppo MutuiOnline S.p.A., società quotata al Segmento STAR della Borsa Italiana
Per ulteriori informazioni, visita www.gruppomol.it
 
Protected by Copyscape DMCA Copyright Detector