Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Superbonus 110%: termini prorogati al 31 marzo 2021

Buone notizie per chi aderisce alle agevolazioni previste i lavori di riqualificazione edilizia: l'Agenzia delle Entrate ha prorogato al 31 Marzo il termine per la presentazione della domanda di accesso al Superbonus 110%. In questo articolo tutte le informazioni utili.

Pubblicato il 25/03/2021
proroga termini per superbonus 110%

Stiamo vivendo in un periodo storico fitto di informazioni economiche sul tema di bonus a sostegno dell’economia dei contribuenti, fortemente colpita dalla crisi aggravatasi a causa dell’avvento della pandemia, e di opportunità che in qualche modo facilitano la vita dei cittadini.

Una tra le tante è quella decisa lo scorso 23 Febbraio 2021 dall’Agenzia delle Entrate, che attraverso un apposito provvedimento ha previsto lo slittamento del termine per l’invio della comunicazione per aderire all’opzione che permette di ottenere uno sconto in fattura o, in alternativa, la cessione del credito, sulle detrazioni per le spese sostenute nel corso del 2020.

Nei prossimi paragrafi scopriamo insieme i termini, i criteri e altre informazioni utili per i contribuenti.

Provvedimento N° 51374 dell’Agenzia delle Entrate

Attraverso la pubblicazione del provvedimento in questione, risalente al 23 febbrario 2021, il Fisco ha confermato la proroga al 31 marzo 2021 come termine ultimo per la presentazione della richiesta per la detrazione in fattura delle spese sostenute durante il 2020. Il termine si applica anche per chi sceglie l’opzione della cessione del credito.

La data è stata prolungata per permettere ai consulenti e alle associazioni di categoria di poter espletare in tempo utile tutte le pratiche giunte alla loro attenzione.

Superbonus 110%: due alternative tra cui scegliere

Secondo quanto detta l’articolo 121 del Decreto Legge N° 34 del 2020, per ciò che riguarda il superbonus del 110% e le detrazioni, spettano a coloro che hanno eseguito interventi di natura edilizia per la riqualificazione energetica, l’installazione di impianti fotovoltaici o l’installazione di impianti di ricarica di veicoli elettrici all’interno degli edifici.

Com’è riportato al comma 2 dello stesso articolo, i beneficiari delle agevolazioni hanno facoltà di scegliere tra due diverse opzioni qualora non decidano di abbracciare la soluzione delle detrazioni fiscali:

  • L’ottenimento di uno sconto in fattura direttamente dai fornitori che hanno eseguito gli interventi strutturali;
  • La possibilità di cedere il credito corrispondente alla detrazione fiscale a cui si ha diritto, a soggetti terzi, compresi gli intermediari finanziari e le banche

NB: è necessario scegliere una delle due opzioni proposte.

Come comunicare al fisco la scelta dell’opzione tra le due proposte

Dopo aver deciso quale delle opzioni disponibili è quella che è più vicina alle proprie esigenze, bisogna inviare la comunicazione all’Agenzia delle Entrate.

Lo scorso 8 Agosto 2020 l’Agenzia ha stabilito, attraverso il provvedimento N° 283847, la modalità di comunicazione della propria scelta.

Essa deve essere inoltrata esclusivamente in forma telematica accedendo al portale web dell’Agenzia delle Entrate. I consulenti fiscali dotati della certificazione che consente loro di poter espletare queste richieste, avevano in un primo momento chiesto la proroga almeno al 16 Marzo, ma ecco che la data è stata fatta slittare al 31 Marzo, in maniera da non compromettere il normale svolgimento delle operazioni a causa di un sovraffollamento sulla piattaforma informatica.

A cura di: Emilia Urso Anfuso

Scopri le offerte

Prestiti Personali

Confronta prestiti personali per ogni finalità e risparmia.

Confronta le offerte
Cessione del Quinto

Condizioni vantaggiose: scopri quanto risparmi con la cessione.

Confronta le offerte

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.