Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

I quattro bonus famiglia extra-Isee

Si tratta quindi di bonus che potranno essere riconosciuti a quei nuclei familiari che presentano determinati requisiti di cittadinanza o legati alla composizione del proprio nucleo, ma che prescindono dalla certificazione Isee, in quanto erogati indipendentemente dal reddito della famiglia.

Pubblicato il 14/04/2021
I quattro bonus extra Isee

Per avere accesso a bonus o aiuti è spesso necessario essere in possesso dei requisiti stabiliti dalla normativa in vigore, come quello di non superare determinate soglie di reddito Isee. In alcuni casi però non funziona così, e le famiglie possono ottenere agevolazioni anche senza questa certificazione.

Nel dettaglio sono quattro i bonus “extra Isee”:

  • il bonus Bebè o bonus natalità;
  • l'assegno al nucleo familiare (ANF);
  • il bonus asilo nido;
  • il bonus mamma.

Il bonus Bebè

A sostegno della natalità questo strumento riconosce mensilmente una cifra per ogni figlio nato, adottato o in affido. Ma non tutte le famiglie hanno i requisiti per poterne usufruire. I richiedenti infatti devono risultare: cittadini italiani o comunitari, oppure extracomunitari ma in possesso di permesso di soggiorno residenti sul territorio dello Stato italiano.

Chi richiede il bonus, inoltre, deve vivere con il minore in questione. Se la domanda viene fatta senza allegare la certificazione Isee viene riconosciuto un bonus annuale di 960 euro, pari a 80 euro al mese per un anno.

Se la domanda viene integrata, anche successivamente, con l'indicatore Isee, l'importo del bonus viene corretto eventualmente della differenza corrispondente alla data dell'esibizione della DSU. L'importo del bonus poi dipende anche dal numero dei figli per i quali si ha diritto al sussidio, che tra l'altro prevede una maggiorazione dell'importo del 20% per ogni figlio dopo il primo.

Per richiedere il bonus Bebè si deve presentare domanda all'Inps utilizzando i canali telematici entro e non oltre 90 giorni dalla data di nascita, di adozione o di affido del minore per il quale si richiede l'agevolazione.

L’assegno al nucleo familiare

Ne possono usufruire i lavoratori dipendenti e, perchè il bonus venga riconosciuto, è sufficiente che sussista la condizione della presenza di figli minori a carico, o maggiori disabili, nonché quella relativa al reddito annuo complessivo del nucleo familiare.

Per ricevere l'Assegno al nucleo familiare il richiedente deve presentare la domanda attraverso il portale dell'Inps effettuando l'accesso all'area personale con le proprie credenziali di accesso. Per chi ha meno dimestichezza con la rete esiste una linea diretta (803.1164 da rete fissa e 06164164 da rete mobile) 

Il bonus asilo nido

Questo bonus viene riconosciuto alle famiglie con figli fino a 3 anni di età, per sostenerle economicamente nelle spese necessarie per pagare la retta dell'asilo nido, o per quelle destinate al pagamento dell'assistenza domiciliare.

Per ottenere il bonus Asilo nido, quindi, non serve presentare l'indicatore Isee insieme alla domanda, ma questo comporta comunque l'assegnazione di un bonus di importo inferiore a quello che potrebbe essere se invece si allega la certificazione Isee.

L'importo massimo è di 3000 euro, ma senza Isee la cifra scende a quota 1500 euro. In ogni caso alla domanda deve essere allegata la prova del pagamento della prima rata dell'asilo, oppure la certificazione dell'iscrizione.

Il bonus mamma

Ultimo tra i bonus richiedibili anche senza Isee, questo sostegno viene riconosciuto alle madri a partire dal 7° mese di gravidanza e al momento della nascita, oppure per l'evento di adozione o affido a patto che questo avvenga nel periodo che va dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021. In questo caso non si tratta di un bonus mensile, ma viene erogata una sola quota del valore di 800 euro in unica soluzione.

A cura di: Sofia Fraschini

Parole chiave

isee bonus inps

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.