Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Consigli utili prima di scegliere la cessione del quinto

Tra i parametri che maggiormente interessano coloro che stanno per chiedere liquidità, vi è quello relativo al tasso d’interesse, ma sarebbe bene non dimenticare altri tipi di costi legati all’accensione di un finanziamento da parte di un istituto di credito.

Pubblicato il 12/12/2020

Aggiornato il 14/12/2020

Le parole prestito e finanziamento stanno scalando le classifiche delle parole più ricercate sui motori di ricerca. In questo periodo storico si fa sentire più forte la necessità di accedere al credito, e le proposte da parte degli istituti finanziari offrono una rosa di soluzioni adatte a ogni tipo di necessità, soprattutto per lavoratori dipendenti e pensionati.

Tra i parametri che maggiormente interessano coloro che stanno per chiedere liquidità, vi è quello relativo al tasso d’interesse, ma sarebbe bene non dimenticare altri tipi di costi legati all’accensione di un finanziamento da parte di una banca, come per esempio quelli legati alle commissioni in presenza di intermediari finanziari, o le spese accessorie come quelle di avvio della pratica.

Tra le soluzioni economiche possibili, la cessione del quinto è quella che maggiormente è apprezzata da chi chiede e chi eroga un prestito, e le ragioni sono di varia natura. L’istituto di credito concede immediatamente una somma a chi può garantirne la restituzione attraverso il versamento mensile di un quinto dello stipendio o della pensione, e chi ottiene il denaro sa di poter avvantaggiarsi da condizioni agevolate se in presenza di alcuni requisiti, come la durata del prestito, l’entità, l’età del richiedente e la categoria a cui si appartiene, tra dipendenti pubblici o privati e pensionati.

Esistono comunque alcune regole da conoscere bene anche quando si decide di accedere alla liquidità attraverso questa formula: nei paragrafi successivi troverai alcuni consigli preziosi che ti faranno scegliere con maggior sicurezza e serenità la cessione del quinto.

4 consigli utili per la cessione del quinto

Se la decisione è stata presa, e ci si appresta a presentare l’istanza di finanziamento con Cessione del Quinto a uno degli istituti di credito che ammettono questo tipo di soluzione, è il momento di fermarsi a riflettere ancora un poco su alcuni elementi, che possono solo migliorare il rapporto con la banca e far ottenere maggiori vantaggi.

Ecco, di seguito, alcuni consigli da tenere a mente prima di firmare per un finanziamento con cessione del quinto:

Più preventivi da istituti di credito diversi

Prima di affrettarsi a firmare il contratto di finanziamento, è meglio prendersi un po’ di tempo per verificare a dovere tutte le voci di spesa che sono state inserite, come per esempio l’assicurazione, le spese accessorie, i costi d’intermediazione se previsti. 

Come si fa per qualsiasi tipo di acquisto, mettere in cantiere la visita a più di un istituto di credito, e ottenere i preventivi per poterli mettere a confronto. Solo in questa maniera, considerando tutte le voci che sono state inserite, si potrà decidere per il preventivo più vantaggioso.

Scegliere la proposta più aderente alle proprie necessità

Quando si chiede un prestito, spesso si è portati a scegliere la proposta più conveniente in ordine di tasso di interesse o di spese accessorie. Non sempre, però, si tratta della decisione giusta. È necessario, infatti, valutare una serie di parametri, come la situazione lavorativa, l’importo richiesto e il piano di ammortamento (che deve comunque essere sostenibile per il debitore) e anche l’entità del costo dell’assicurazione. Ogni situazione è diversa, di conseguenza è bene non mirare esclusivamente a un unico parametro.

Contratto, clausole, tassi d’interesse

Prima di firmare un contratto, di qualsiasi genere, è bene leggerlo attentamente. È una regola di cautela fondamentale per chi sta per firmare un impegno a restituire una somma di denaro gravata di interessi e di altri costi. Il contratto che stabilisce le condizioni di finanziamento e restituzione della somma va letto con estrema attenzione ed è diritto del cliente poterne prendere visione e anche farsi consigliare, qualora fosse necessario, da un esperto di propria fiducia.

Diritto di recesso e rimborso anticipato

Prima di affrettarsi a firmare il contratto di finanziamento con cessione del quinto, è meglio verificare che il diritto di recesso sia stato inserito tra le regole della normativa vigente. Anche il rimborso anticipato delle rate ancora da pagare è reso possibile dalla recente introduzione di normative ad hoc. Conviene parlarne chiaramente con chi propone il prestito e, qualora non fossero stati compresi entrambi i precedenti punti, si può chiedere di farli inserire nella proposta finale presentata dall’istituto di credito.

A cura di: Emilia Urso Anfuso

Scopri le offerte

Prestiti Personali

Confronta prestiti personali per ogni finalità e risparmia.

Confronta le offerte
Cessione del Quinto

Condizioni vantaggiose: scopri quanto risparmi con la cessione.

Confronta le offerte

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.