Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Chiedere un prestito in sicurezza

Il tasso di interesse non è tutto ciò che serve per valutare il prestito e trovarne gli aspetti convenienti, occorre anche considerare la rispondenza delle caratteristiche alle esigenze per cui il prestito viene richiesto e l'affidabilità  della società finanziaria 

Pubblicato il 28/12/2020

Accendere un prestito è diventato sempre più facile e, spesso, veloce. Ma come farlo in assoluta sicurezza per essere certi di non essere truffati o di beneficiare di tutte le garanzie del caso? Non è infatti sufficiente conoscere il Taeg per poter valutare la convenienza di un prestito. 

Oltre il Taeg

Il tasso di interesse è un elemento senz'altro importante, ma non è tutto ciò che serve per valutare il prestito e trovarne gli aspetti convenienti dal punto di vista economico. La convenienza si fonda anche su altri elementi: occorre anche considerare la rispondenza delle caratteristiche alle esigenze per cui il prestito viene richiesto. Nel valutare la convenienza di un prestito non bisogna fermarsi quindi al tasso di interesse, ma verificarne la rispondenza alle proprie necessità considerando diverse variabili: peso della rata, durata, eventuali assicurazioni, oneri accessori. 

Affidabilità della finanziaria 

Uno dei punti fondamentali è anche l'affidabilità  della società finanziaria  a cui ci si rivolge e la credibilità dell’agente finanziario che segue la pratica. L'aumento della richiesta di credito al consumo per le più svariate motivazioni (viaggi, matrimoni, automobili) ha prodotto, infatti, un aumento vertiginoso delle offerte degli istituti creditizi e ha creato una varietà incredibile di prodotit e promozioni e una competizione tra gli operatori notevole. Per questo bisogna diffidare di chi offre soluzioni miracolose ed esageratamente diverse da quelle normalmente offerte dal mercato.

Alcune regole sui contratti di finanziamento

Poi bisogna ricordare che ci sono regole precise riguardo ai contratti di finanziamento: devono essere redatti per iscritto; in caso contrario deve considerarsi nullo. Le copie redatte sono due una delle quali viene consegnata al cliente. Nel caso si tratti di un credito finalizzato sottoscritto in un negozio fisico le copie sono tre e una viene trattenuta dal venditore. Il contratto di finanziamento deve indicare con chiarezza:

  • il nome della banca o della finanziaria che eroga il finanziamento;
  • i dati identificativi del consumatore che lo richiede;
  • l'importo del prestito e le modalità di erogazione;
  • il numero, l’importo e la scadenza delle rate di rimborso;
  • il Tan e il Taeg con il dettaglio delle condizioni secondo le quali possono essere modificati importo e causale degli oneri esclusi dal calcolo del Taeg; e
  • ventuali maggiori oneri applicabili in caso di mora;
  • eventuali garanzie richieste;
  • eventuali coperture assicurative richieste al consumatore e non comprese nel calcolo del Taeg;
  • modalità di recesso.

Valutare il livello di rischio

Ci sono, poi, piattaforme che aiutano a valutare i livelli di rischio così che chi richiede un prestito possa avere un quadro più corretto della propria situazione. Per esempio, il servizio Monitorata, promosso da Assofin, Associazione Italiana del Credito al Consumo e Immobiliare, permette di valutare e definire la propria situazione finanziaria. In particolare, permette di effettuare calcoli pratici ed immediati prima di richiedere un finanziamento. E’ possibile quindi tramite questo importante servizio, misurare la capacità di credito prima di chiedere un prestito o intraprendere un mutuo per l’acquisto di una casa. Anche su PrestitiOnline.it, nella sezione dedicata agli strumenti di calcolo prestiti è possibile valutare in autonomia ad esempio quale sia la rata massima sostenibile del finanziamento o quale sia il piano di ammortamento di un determinato prestito, per avere un valido supporto nella scelta del miglior finanziamento. Entrambi i servizi sono completamente gratuiti, semplici e trasparenti.

A cura di: Sofia Fraschini

Scopri le offerte

Prestiti Personali

Confronta prestiti personali per ogni finalità e risparmia.

Confronta le offerte
Cessione del Quinto

Condizioni vantaggiose: scopri quanto risparmi con la cessione.

Confronta le offerte

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.