logo PrestitiOnline.it
Altri marchi del Gruppo

PerchŔ, quanto e dove l'Italia si indebita

20/02/2020 (Fonte: Oggi)

Oggi

Le famiglie italiane sono da sempre le formichine d'Europa. Vantano un alto stock di risparmio e un basso indebitamento. Le cose stanno però lentamente cambiando per l'effetto combinato di campagne di vendita che puntano su finanziamenti a tasso zero, giovani (e meno giovani) che decidono di comprare "a rate" piccoli sogni come una vacanza e un crescente numero di famiglie a corto di denaro liquido. Secondo i dati rilevati da Bankitalia i prestiti alle famiglie nel 2019 sono cresciuti del 2,6% su base annua. Un dato che risale al 6,4% se si parla del "solo" credito al consumo. A certificarlo l'Osservatorio sul Credito al dettaglio realizzato da Assofin, Crif e Prometeia, e che fa riferimento solo ai primi nove del 2019. Anche per il prestito, come per tutti i prodotti finanziari, vale la regola aurea che, per poterne beneficiare appieno, bisogna prima conoscerne le caratteristiche e il funzionamento, sia informandosi prima di effettuare la propria scelta, sia leggendo attentamente il contratto che si firma. I dati di PrestitiOnline.it mostrano la tendenza degli italiani nel 2019 su finalità, durata e area geografica dei prestiti erogati da banche e finanziarie.

Apri il Pdf
Apri pdf Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
Nessun aggravio sui prestiti alle famiglie pubblicato il 1 aprile 2020
Occhio al Taeg pubblicato il 8 gennaio 2020
Il bonus mobili premia i prestiti per arredamento pubblicato il 25 novembre 2019
I prestiti finalizzati costano meno pubblicato il 17 ottobre 2019
Credito e consumi pubblicato il 31 ottobre 2019
Numero Verde 800 97 97 90
PRESTITI PERSONALI