Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Cessione del quinto, il boom del 2021

07/06/2021

Fino a poco tempo fa era richiesta da poche nicchie come i dipendenti pubblici e i pensionati. Adesso la cessione del quinto, vale a dire il prestito legato allo stipendio di chi lo chiede, sta prendendo sempre più piede ed è sempre di più un prodotto di massa. Secondo i dati dell'Osservatorio PrestitiOnline, c'è un vero e proprio boom di interesse da parte dei lavoratori privati tanto che le richieste sono cresciute del 47% nel primo trimestre 2021.

Il motivo? É legato a due novità partite da poco. La prima riguarda le regole normative: l'unione europea, nel giugno del 2019, ha deciso che l'assorbimento di capitale per le banche e le società finanziarie si dovesse ridurre di un quinto nel caso delle cessioni (regolamento Ue 876 del giugno 2019). Questo tipo di strumento richiedeva storicamente un ammontare più alto di accantonamenti. «La nuova disposizione è partita nel giugno 2020 e ha significato un alleggerimento nella parte di accantonamenti degli istituti di credito e delle finanziarie – spiega Alessio Santarelli, Direttore Generale della Divisione Broking di MutuiOnline -. Il risultato sono costi più bassi per gli operatori che poi hanno ridotto i tassi applicati al pubblico».

Fonte: LaStampa.it

Parole chiave

cessione del quinto prestiti prestitionline santarelli risparmio

Articoli correlati