logo PrestitiOnline.it
Altri marchi del Gruppo
PRESTITI PERSONALI PRESTITI AUTO CESSIONE DEL QUINTO CREDITI REVOLVING CONSOLIDAMENTO DEBITI GUIDE E STRUMENTI
Numero Verde: 800 97 97 90
Logo PrestitiOnline.it

Un climatizzatore per l'estate: detrazioni e prestiti per acquistare meglio

6/05/2019

Un climatizzatore per l'estate: detrazioni e prestiti per acquistare meglio

Il tempo primaverile sembra ancora incerto, ma il calendario non mente: si avvicina comunque l'estate, e con essa i primi caldi che ci troveranno in casa a beneficiare del sollievo dell'aria condizionata.

Perché ormai le temperature che ci riserva la stagione calda non sono lontane da quelle dei Paesi tropicali, e ricorrere al climatizzatore diventa una necessità ancora prima che un privilegio.

Chi già avesse provveduto a installarne uno, dovrebbe solo ricordare di farlo pulire e controllare per tempo. Chi invece si trovasse in casa nuova o non ne fosse ancora munito, allora dovrà affrontare una spesa che varia a seconda della qualità delle macchine scelte e dell’ampiezza dell’immobile, che potrebbe necessitare di uno, due oppure più elementi di condizionamento.

Per tutti, la buona notizia è che il climatizzatore, poiché consente il miglioramento termico dell’immobile, è una spesa detraibile. L’ultima Legge di bilancio ha confermato il bonus condizionatori anche per il 2019, secondo due livelli e percentuali differenti, il 50% e il 65%. Ma vediamo in quali casistiche può rientrare l’installazione o la sostituzione di un nuovo climatizzatore.

Bonus mobili con ristrutturazione

Nel caso in cui si procedesse alla ristrutturazione dell’immobile, l’acquisto di un climatizzatore contestuale ai lavori gode di uno sconto fiscale pari al 50% nel caso il nuovo impianto sia a pompa di calore, anche a non alta efficienza, ma mira al risparmio energetico, + riduzione Iva al 10%. Gli interventi di messa a nuovo e la conseguente installazione devono riguardare unità immobiliari residenziali, condomini o parti comuni di condomini.

Ecobonus con sostituzione del vecchio impianto

In questo caso si procede a sostituire un vecchio impianto di riscaldamento o raffreddamento esistente con uno a pompa di calore ad alta efficienza, senza che ci sia in corso una ristrutturazione. La detrazione fiscale che spetta è pari al 65% della spesa sostenuta, per un massimo di 46.154 euro da suddividere in dieci anni a partire dall’anno seguente a quello in cui si è sostenuta la spesa.

Bonus condizionatori senza ristrutturazione

Nel caso in cui l’acquisto non avvenga in occasione di lavori di ristrutturazione, è possibile ugualmente usufruire dell’agevolazione fiscale, ma solo se si intende sostituire il vecchio climatizzatore con un nuovo impianto a pompa di calore e ad alta efficienza energetica. In questo caso spetta uno sconto fiscale del 65% per un massimo di spesa detraibile di 46.154 euro.

Come usufruire dello sconto fiscale

Per usufruire della detrazione fiscale occorre raccogliere tutti i documenti che testimonino l’avvenuta spesa in maniera corretta. L’acquisto dovrà allora avvenire tramite bonifico parlante, nel quale si indicheranno la causale, il codice fiscale del beneficiario della detrazione, mentre si dovranno conservare le ricevute dei pagamenti e le fatture di acquisto riportanti la natura, la qualità e la quantità dei beni e servizi acquistati.

Acquistare un impianto di climatizzazione con un prestito

Come riportiamo nella nostra news “Come acquistare un impianto di climatizzazione con un prestito”, su PrestitiOnline.it è possibile scegliere un prestito per la finalità specifica “impianti per la casa”.

Semplicemente compilando il form con le caratteristiche essenziali del finanziamento che si desidera ottenere, il sistema fornirà un elenco dei prestiti finalizzati all’acquisto di un climatizzatore più convenienti offerti dagli istituti convenzionati. Il preventivo è completamente gratuito e senza impegno.

Se supponiamo che a richiedere la somma di 5.000 euro a 60 mesi sia un quarantenne della provincia di Milano che desidera installare un impianto con più elementi, ecco le migliori soluzioni secondo il comparatore.

Sicurezza e nessuna spesa periodica con Younited Credit

Younited è una “Digital Credit Platform” che consente agli investitori professionali di finanziare direttamente i prestiti personali per le famiglie in modo veloce e sicuro. Tramite il sito, la comunità degli investitori può prestare direttamente alla comunità dei richiedenti, offrendo un sistema equo di prestiti. La rata da corrispondere è di 95,71 euro al mese con Tan 4,25% e Taeg 5,73%. Le spese iniziali sono di 165,29 euro per l’istruttoria, mentre le imposte, le spese mensili e annuali e i costi assicurativi sono zero. Una volta ricevuta la richiesta di finanziamento, Younited Credit provvede a contattare il cliente telefonicamente e tramite email, fornendo tutti i dettagli sui passi necessari all'ottenimento del prestito. L’esito verrà comunicato a mezzo posta elettronica.ero spese accessorie e firma digitale con Findomestic

Con Credito Lavori di Findomestic importo erogato e importo finanziato si equivalgono, perché tutte le spese sono zero grazie alla gestione online. L’apertura avviene infatti con firma digitale, mentre la gestione può essere condotta via web, al telefono oppure in agenzia. La rata mensile da corrispondere è di 95,74 euro al Tan del 5,60% e Taeg 5,75%. In seguito alla richiesta, Findomestic contatta il cliente e gli fornite tutte le informazioni sui passi necessari all'ottenimento del prestito, con la possibilità di ricevere una consulenza riguardo alle proprie esigenze ed eventuali personalizzazioni di durata.

A cura di Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
Un climatizzatore per l'estate: detrazioni e prestiti per acquistare meglio Valutazione: 5/5
(basata su 1 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
I prestiti più convenienti di maggio 2019 pubblicato il 15 maggio 2019
Prestiti: auto e casa le priorità degli italiani pubblicato il 6 marzo 2019
I migliori prestiti di marzo 2019 pubblicato il 11 marzo 2019
L’Ecobonus sui lavori in casa anche sotto forma di sconto pubblicato il 20 aprile 2019
Prestiti: domanda in fermento e importi da record pubblicato il 3 dicembre 2018
Numero Verde 800 97 97 90
PRESTITI PERSONALI