Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Pensare alla salute e al benessere con un prestito

Pubblicato il 06/12/2019

Aggiornato il 20/12/2019

Se le spese per salute, negli anni della crisi, sono diventate spesso una delle voci del bilancio familiare cui gli italiani hanno più (mal) volentieri rinunciato, in particolare per quanto riguarda quelle odontoiatriche, l'alternativa preferibile al rimandare investimenti d'importanza in molti casi cruciale è quella di ricorrere a un prestito personale. Il credito al consumo, per altro, non deve necessariamente essere una scelta presa per risolvere piccoli o gravi problemi di salute ma anche più in generale per dedicare al corpo la cura che necessita. Ricerca di un benessere fisico, e di riflesso psicologico, che può concretizzarsi anche in trattamenti estetici o in soggiorni termali non esclusivamente finalizzati alla cura di patologie.

Dal check-up alla palestra: finanziarsi la salute

Il mercato offre molte soluzioni pensate ad hoc per salute e benessere in generale. Come nota Findomestic, un prestito personale può essere utilizzato per finanziare diverse tipologie di spese legate alla cura della persona: dalle visite specialistiche, alle cure e soggiorni presso centri benessere fino agli abbonamenti a palestre e piscine. Cure mediche tradizionali e cure estetiche rientrano tutte nella voce “Estetica e benessere” proposta dall'istituto del Gruppo Bnp Paribas per i suoi finanziamenti. Ancora più dettagliato l'elenco dei possibili utilizzi di un prestito personale erogato da Younited Credit: check-up in clinica e interventi chirurgici, interventi odontoiatrici e spese dentistiche, percorsi fisioterapici o di riabilitazione in seguito a traumi e ancora assistenza medica o infermieristica specialistica o ricovero in case di cura per percorsi riabilitativi, ma anche trattamenti di bellezza e interventi di chirurgia estetica. L'istituto parigino sottolinea poi il fatto che, vista la natura e, in alcuni casi, l'importanza del finanziamento, per il suo Prestito Salute non esistono vincoli di garanzia particolarmente rigidi. In genere un reddito certo derivante da lavoro o da pensione è sufficiente per accedere a un prestito personale a copertura delle spese mediche.

Scegliere il giusto prestito per motivi sanitari

Com'è sempre consigliato nel caso di richiesta di un finanziamento (che può per altro anche essere un prestito finalizzato e quindi erogato direttamente alla struttura che si utilizzerà per cure o trattamenti) anche nel caso di un prestito per motivi sanitari è importante informarsi e valutare i dettagli delle varie proposte disponibili sul mercato. L'utilizzo di strumenti web come i comparatori permette di confrontare le alternative per decidere quale sia la tipologia più adatta alle singole necessità. Su PrestitiOnline.it è inoltre disponibile una guida esauriente dedicata proprio ai prestiti per spese mediche che accompagna l'utente nell'individuare il finanziamento migliore per le rispondere alle sue esigenze. Conducendo una simulazione sul comparatore di PrestitiOnline.it, per un prestito personale di 10.000 euro da rimborsare in 72 mensilità (richiesto per esempio da un ingegnere 63enne di Torino), Agos Ducato offre Taeg del 6,47% e Tan del 5,77% fisso nel tempo, con nessun costo d'istruttoria e 16 euro di imposte e rate di 166,66 euro (173,72 euro nel caso si voglia affiancare al finanziamento una polizza assicurativa). La proposta di Fiditalia è invece a 7,08% di Taeg e 6,75% di Tan fisso nel tempo, sempre con nessun costo d'istruttoria e 16 euro d'imposte, e rate di 169,29 euro (181,48 euro con copertura assicurativa). Il prestito personale di Santander Consumer prevede invece Taeg del 7,38% e Tan del 7,00% fisso nel tempo, con nessun costo d'istruttoria e 25 euro di imposte e rate di 170,49 euro (180,72 euro con l'assicurazione).

A cura di: Raffaele Rovati

Parole chiave

prestito personale prestiti spese mediche spese mediche

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.