Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

I migliori prestiti con cessione del quinto di novembre 2019

Pubblicato il 19/11/2019

Finanziare un piccolo progetto, far fronte a una spesa imprevista o inattesa, affrontare i costi per la crescita e la formazione di un figlio. Sono tanti i motivi per cui spesso si ricorre all’aiuto di un prestito, una soluzione finanziaria che consente di sostenete la spesa con maggiore serenità perché frazionata nel tempo.

Ottenere un prestito non è così scontato. Le banche e gli intermediari finanziari sono molto attenti a gestire il loro margine di rischio e soprattutto, esistono delle regole a monte della concessione di un prestito.

A questi presupposti indispensabili si rifà una delle forme più utilizzate di finanziamento, la cessione del quinto.

Sarebbe improprio dire che questa formula di prestito sia un’alternativa al prestito personale, perché si tratta di due tipi di prestito differenti per condizioni. Entrambi infatti sono crediti non finalizzati, quindi non occorre dichiararne la finalità quando se ne fa richiesta, ma differiscono per il tipo di garanzia che richiedono.

Nello specifico, il prestito ottenuto con la cessione del quinto richiede che si disponga di una busta paga e un lavoro dipendente o, in alternativa, di una pensione. La particolarità di questo prestito è infatti che il responsabile del versamento delle rate ogni mese sarà proprio il datore di lavoro, di impresa pubblica o privata, o, trattandosi di un pensionato, dell’istituto previdenziale che eroga la pensione.

La Cessione del quinto come si può leggere nelle guide del portale PrestitiOnline.it è una tipologia di prestito previsto in Italia da estinguersi attraverso trattenute dirette sul salario (stipendio o pensione), fino a un massimo di un quinto dell’emolumento valutato al netto delle ritenute.

L’importo della rata non può infatti superare il valore di un quinto (1/5) del salario netto, anche se dipende poi dalla specifica amministrazione/datore di lavoro la facoltà di concedere o meno di includere, ai fini del calcolo della quota cedibile, anche la tredicesima e l’eventuale quattordicesima.

I migliori prestiti con cessione del quinto per dipendenti

PrestitiOnline.it dedica un’intera sezione ai prestiti concessi con cessione del quinto. Su questa sezione è possibile usare il simulatore per richiedere un preventivo e confrontare le migliori offerte. Qui riportiamo un esempio di prestiti più convenienti l’11 novembre supponendo che a farne richiesta sia un quarantenne della provincia di Milano dipendente assunto a tempo indeterminato di un’azienda privata e con uno stipendio mensile di 1.600 euro.

Cessione del quinto Findomestic

Con 300 euro al mese di rata si riesce ad ottenere un prestito di 14.208,29 euro, Tan 9,73% e Taeg 10,18%. La durata di questo prestito è 60 mesi, con spese pari a zero sia iniziali che periodiche. È prevista la sottoscrizione obbligatoria di un’assicurazione rischio vita e rischio impiego che garantisca, in caso di mancato pagamento, la copertura dell’importo ancora dovuto.

Una volta ricevuta la richiesta di finanziamento, Findomestic Banca provvede a contattare il cliente telefonicamente e tramite email, fornendo tutti i dettagli sui passi necessari all'ottenimento del finanziamento. L’esito verrà comunicato a mezzo posta elettronica.

Cessione del quinto Pitagora

Buone anche le condizioni offerte dalla finanziaria Pitagora, che sempre con una rata di 300 euro al mese e una durata di 60 mesi concede una somma di 14.008,60 euro. Il Tan è 10,12%, il Teag 10,85%. Le spese iniziali sono di 35,19 euro, ma non sono previste spese periodiche. Anche in questo caso è necessario stipulare un’assicurazione rischio vita e rischio impiego che garantisca, in caso di mancato pagamento, la copertura dell’importo ancora dovuto. Dopo aver analizzato la pratica della richiesta e aver valutato i documenti, Pitagora comunicherà l’esito a mezzo posta elettronica.

I migliori prestiti con cessione del quinto per pensionati

Anche in questo caso il credito sarà prelevato alla fonte, quindi dall’ente pensionistico che pagherà direttamente le rate sottraendole dal cedolino della pensione del soggetto richiedente. La scadenza del prestito non può però superare il novantesimo anno di età, anche se spesso le compagnie di assicurazione limitano il rischio assumendo prodotti con un massimo di 85 anni.

Cessione del quinto per pensionati Findomestic

Supponendo che il richiedente sia un pensionato INPS di 70 anni della provincia di Roma, con una rata di 240 euro al mese per 60 mesi potrà ottenere una somma di 12.022,84 euro al Tan del 7,34% e Taeg 7,59%. Le spese di iniziali, quelle di istruttoria e periodiche sono zero, mentre è prevista la sottoscrizione obbligatoria di un’assicurazione rischio vita e rischio impiego che garantisca, in caso di mancato pagamento, la copertura dell’importo ancora dovuto.

Cessione del quinto per pensionati CreditOnline

In questo caso con 240 euro al mese per 60 mesi si potrà ottenere la somma di 11.932,27 euro al Tan 6,22% e Taeg 7,94%. Le spese iniziali sono di 416,00 euro, l’imposta di bollo/sostitutiva sul contratto ammonta a 16 euro. Tutte le altre spese periodiche sono zero.

Una volta ricevuta la richiesta di finanziamento, il consulente CreditOnline provvede a contattare il cliente telefonicamente e tramite email, fornendo tutti i dettagli sui passi necessari all'ottenimento del finanziamento.

A cura di: Paola Campanelli

Parole chiave

cessione quinto prestiti per cessione quinto migliori prestiti prestiti ai pensionati dipendenti

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.