Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Crif: in aprile crescono ancora richieste prestiti famiglie

Pubblicato il 27/05/2019

Aggiornato il 13/06/2019

Voglia di benessere, fiducia nei propri mezzi e nelle prospettive.

È la formula che sta dietro alla crescita, pressoché costante, delle richieste di prestiti delle famiglie italiane, a differenza delle richieste di credito da imprese che nel I trimestre hanno subito un forte calo.

In aprile, secondo il Barometro Crif, le interrogazioni (l’aggregato prestiti personali/prestiti finalizzati) sono aumentate del 6,9% annuo, confermando la dinamica positiva già vista nel primo trimestre del 2019 e nei precedenti periodi di osservazione.

Nel dettaglio, i prestiti finalizzati hanno visto il balzo più consistente, pari al 7,6%, contro il +6% maturato dai prestiti personali. 

Nuovi stili di vita ed esigenze di consumo

Negli ultimi anni, ha commentato Simone Capecchi, executive director di Crif, “abbiamo registrato una costante crescita delle richieste di prestiti da parte delle famiglie italiane, quasi senza interruzioni, legata ai nuovi stili di vita ed esigenze di consumo ma favorita anche dalle nuove modalità di interazione digitali”.

In questo contesto, ha aggiunto, “le aziende di credito stanno realizzando nuovi modelli distributivi, in linea con le attese dei consumatori, con l’obiettivo di intercettare nuove fasce di clientela grazie a una migliore customer experience”.

A questo riguardo un consumatore che intendesse accedere a un finanziamento, per avere un quadro generale delle migliori offerte degli istituti di credito, potrebbe consultare PrestitiOnline.it e disegnare un prestito su misura, in base alle proprie esigenze.

L’importo medio aggiorna massimo ultimi 7 anni

Lo scorso mese, inoltre, si è caratterizzato anche per il contestuale incremento dell’importo medio chiesto (+1,2% tendenziale), con quello dell’aggregato che, arrivando a 9.730 euro, ha aggiornato il record degli ultimi 7 anni.

Nello specifico, l’importo medio dei prestiti finalizzati è aumentato del 3% a 6.841 euro e quello dei prestiti personali dello 0,5% a 12.944 euro. Dall’analisi delle richieste per fasce d’importo emerge ancora la netta prevalenza (42,5%) dei prestiti fino 5mila euro, anche se questa categoria ha accusato una limatura (-0,4 punti su base annua) a favore di quelle superiori ai 10mila euro (+0,6 punti).

La seconda classe preferita dalle famiglie italiane è stata quella compresa tra 10.001 e 20mila euro (24,4%), subito seguita da quella 5.001-10mila (20,2%). Per quanto riguarda la tipologia di finanziamento, i prestiti finalizzati hanno rappresentato il 57,4% delle richieste con importi al di sotto dei 5mila euro. Tra i prestiti personali la più richiesta (29,1%) è stata la classe 10.001-20mila. 

Sempre più richieste dai risparmiatori maturi

Quasi la metà delle domande è arrivata, anche in aprile, dai risparmiatori considerati maturi, quelli delle fasce di età 45-54 anni (25,3% del totale) e 35-44 anni (22,4%).

È proseguito quindi lo spostamento verso le classi di età superiori ai 55 anni (+0,5 punti percentuali), mentre è rimasta distante (17,4%) la quota delle interrogazioni dei 25-34enni. La tabella della distribuzione per durata conferma che la classe in cui si sono concentrate le preferenze è quella superiore ai 5 anni (28,1%).

Quelle relative ai prestiti finalizzati (23,4%) si sono concentrate nella fascia di durata inferiore ai 12 mesi, mentre quelle di prestiti personali si stanno indirizzando sempre di più nella fascia superiore ai 5 anni (47,6%, +1,4 punti percentuali).

A cura di: Fernando Mancini

Parole chiave

crif prestiti famiglie aprile importo

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.