Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Auto: aumenta divaricazione tra prezzi del nuovo e dell’usato

Pubblicato il 30/09/2019

Demonizzazione del diesel da una parte e maggiori optional dall’altra sono dietro alla costante divaricazione tra i prezzi delle auto usate e quelli delle vetture nuove. In primi in agosto hanno, infatti, accusato la trentaduesima flessione tendenziale consecutiva. I secondi, per contro, nello stesso periodo hanno registrato il ventottesimo rialzo di seguito. Nel dettaglio, stando a un’elaborazione degli indici Istat dei prezzi al consumo per l’intera collettività - realizzata dall’Osservatorio Autopromotec -, nel nostro Paese in agosto i prezzi delle auto usate sono diminuiti del 2,5% rispetto allo stesso mese del 2018.  

Le dirette conseguenze del ‘dieselgate’

Ed è proprio nel diesel che, secondo l’analisi offerta dallo studio, deve essere ricercata la principale causa di questa discesa. Le vetture che hanno questo tipo di propulsione stanno sostanzialmente ingolfando il mercato dell’usato, perché gli automobilisti non vedono l’ora di disfarsene. È d’altronde la conseguenza di una ‘condanna’ dei consumatori dopo lo scandalo del ‘dieselgate’, esploso nel 2015 (quando furono scoperte falsificazioni sulle emissioni di auto diesel vendute in Europa e Oltreoceano). Uno scandalo che, dal punto di vista dell’immagine e sociale, ha ancora oggi pesanti effetti: gli attivisti di Greenpeace hanno manifestato al Salone dell’auto di Francoforte 2019 chiedendo a tutte le case automobilistiche di fermare la produzione e la vendita di vetture con motori sia a gasolio sia a benzina entro il 2028.  

I motivi perché le auto nuove costano di più

Al calo dei prezzi delle auto usate in agosto si è contrapposta invece la crescita dei prezzi delle auto nuove, che in agosto 2019 hanno visto un aumento delle quotazioni del 2,3% su agosto 2018 (ventottesima crescita tendenziale consecutiva). Si tratta, come sottolinea l’Osservatorio, di un aumento ampiamente superiore rispetto all’incremento dello 0,5% fatto segnare dall’inflazione. La crescita dei prezzi delle auto nuove in misura maggiore al tasso di inflazione di quasi 2 punti percentuali trova giustificazione nel fatto che la qualità, le caratteristiche di sicurezza e gli equipaggiamenti di serie delle auto di recente produzione hanno subìto uno straordinario miglioramento quantitativo e qualitativo. 

+1,5% l’assistenza, ma ricambi/accessori in linea con l’inflazione 

Dall’elaborazione dell’Osservatorio Autopromotec emerge poi il quadro anche per quanto riguarda l’andamento dei prezzi del comparto dell’assistenza auto. Sempre considerando il mese di agosto, i prezzi hanno fatto registrare un incremento tendenziale modesto (+1,5%). Entrando nel dettaglio delle singole voci che compongono il comparto dell’assistenza, è la manutenzione e riparazione a far registrare l’aumento maggiore dei prezzi (+1,7%). Un aumento più contenuto ha riguardato i prezzi dei lubrificanti (+1,1%). In misura lieve sono aumentati anche i prezzi dei ricambi e degli accessori (+0,4%), mentre i prezzi dei pneumatici si mantengono pressoché stabili (-0,1%).

Chi volesse accedere a un finanziamento finalizzato per la propria auto, diesel, a benzina o ad alimentazione alternativa, può consultare PrestitiOnline.it cominciando dalla notizia dal titolo “I migliori prestiti auto di settembre 2019”, che fornisce dettagli aggiornati al riguardo. Il sito, inoltre, permette, in maniera semplice e veloce, di comparare le offerte di finanziamento proposte dalle banche e di disegnare un prestito in base alle proprie necessità. Soprattutto, dopo aver capito qual è il migliore, di fare richiesta direttamente tramite il sito.

A cura di: Fernando Mancini

Parole chiave

auto auto usate diesel autopromotec

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.