logo PrestitiOnline.it
Altri marchi del Gruppo
PRESTITI PERSONALI PRESTITI AUTO CESSIONE DEL QUINTO CREDITI REVOLVING CONSOLIDAMENTO DEBITI GUIDE E STRUMENTI
Numero Verde: 800 97 97 90
Logo PrestitiOnline.it

I migliori prestiti ristrutturazione di febbraio 2019

11/02/2019

I migliori prestiti ristrutturazione di febbraio 2019

È il finanziamento maggiormente richiesto dalle famiglie italiane, spesso proprietarie di immobili  datati che necessitano di interventi di manutenzione, visto che la maggioranza del patrimonio immobiliare italiano è obsoleto e il 36,6% delle abitazioni ha più di 40 anni di età e consuma, dal punto di vista energetico, sei volte di più rispetto a una classe B (fonte: Enea).

Lo dicono anche i dati dell’Osservatorio di PrestitiOnline.it, secondo i quali la ristrutturazione è il motivo della domanda del 23,9% delle richieste di prestito, mentre le banche concedono un finanziamento con finalità ristrutturazione nel 34,8% dei casi, oltre un terzo delle erogazioni.

Il vantaggio degli sconti fiscali

A favorire gli interventi di ristrutturazione c’è anche la buona notizia della conferma dei bonus. Come riportiamo in “Bonus casa ed Ecobonus tornano alle stesse condizioni”, la finalità di “favorire gli investimenti e la messa in sicurezza del territorio”, ha portato a prolungare ancora un anno il bonus casa alle stesse condizioni dello scorso anno. Più nello specifico, il bonus ristrutturazione prevede una detrazione fiscale sui lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria del 50%, con un tetto massimo di spesa per ciascun appartamento sempre di 96.000 euro.

Per accedere agli sconti fiscali, occorre presentare alla banca copia della documentazione comprovante l’effettivo sostenimento delle spese di realizzazione degli interventi stessi.

I prestiti ristrutturazione più convenienti della rete

Ma come scegliere il miglior prestito ristrutturazione e a cosa fare attenzione prima di decidere? Una guida è sicuramente quella fornita dal portale PrestitiOnline.it, che compara i migliori prestiti e risponde a ogni quesito che può sorgere prima di arrivare a ottenere un prestito.

Vediamo allora all’8 di febbraio quali sono le proposte più convenienti prese in considerazione dal comparatore, supponendo che si richieda un prestito di 10.000 euro da restituire in 84 mesi.

Fiditalia ha l’offerta più conveniente con il suo prestito Fidiamo e una rata mensile di 145,13 euro. Il Tan fisso è del 5,80%, il Taeg è 6,07%, mentre le spese sono esclusivamente quelle iniziali di 16,00 euro. Questo prestito si gestisce completamente online o per telefono e non prevede spese di istruttoria e di incasso rata. I documenti necessari per fare richiesta sono una fotocopia del documento d'identità e la tessera sanitaria/codice fiscale, le ultime tre buste paga e la Certificazione Unica (CUD) per i dipendenti, l’ultimo modello unico per i lavoratori autonomi e il cedolino pensione per i pensionati, oltre a una una bolletta di utenza intestata (es. luce, gas). L'esito della valutazione dell'istruttoria verrà comunicato al cliente tramite e-mail inoltrata da PrestitiOnline.it per nome e conto di Fiditalia SpA.

Buona anche la proposta di Younited, la Digital Credit Platform certificata costituita da una comunità di investitori che presta direttamente alla comunità dei richiedenti.

Prestito Personale prevede una rata mensile da corrispondere è di 145,28 euro al Tan del 4,57% e Taeg 5,99%, con le uniche spese iniziali di 427,53 euro, successivamente zero spese periodiche e nessuna garanzia richiesta. L’esito verrà comunicato a mezzo posta elettronica, mentre l’importo sarà erogato mediante bonifico bancario sul conto corrente indicato dal richiedente, al più tardi entro il quindicesimo giorno successivo alla comunicazione di conferma della concessione del credito.

Infine a vincere in convenienza c’è anche la proposta di Findomestic Banca. Credito Lavori ha una rata di 145,85 euro al mese al Tan fisso del 5,95% e Taeg 6,11%, si apre online con firma digitale e si gestisce comodamente via web, telefono o in agenzia, senza alcuna spesa di istruttoria o imposta di bollo/sostitutiva, né spese mensili o annuali. Una volta ricevuta la richiesta di finanziamento, Findomestic provvede a contattare telefonicamente il cliente fornendo tutte le informazioni sui passi necessari all'ottenimento del prestito. Inoltre il cliente ha la possibilità di ricevere una consulenza riguardo alle proprie esigenze ed eventuali personalizzazioni di durata.

A cura di Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
I migliori prestiti ristrutturazione di febbraio 2019 Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
Auto: il trend opposto tra mercato e prestiti pubblicato il 14 febbraio 2019
L’auto si acquista sempre più a rate pubblicato il 17 febbraio 2019
Prestiti: domanda in fermento e importi da record pubblicato il 3 dicembre 2018
Domanda di prestiti: secondo Crif a settembre la più alta dell’anno pubblicato il 13 ottobre 2018
Come scegliere un prestito per ristrutturare casa pubblicato il 16 novembre 2018
Numero Verde 800 97 97 90
PRESTITI PERSONALI