logo PrestitiOnline.it
Altri marchi del Gruppo
PRESTITI PERSONALI PRESTITI AUTO CESSIONE DEL QUINTO CREDITI REVOLVING CONSOLIDAMENTO DEBITI GUIDE E STRUMENTI

Prestiti ristrutturazione in vetta anche a settembre

21/10/2018

Prestiti ristrutturazione in vetta anche a settembreA conferma di un trend che si protrae ormai da parecchi mesi, anche a settembre i prestiti ristrutturazione restano in cima alla classifica dei finanziamenti più richiesti.

Secondo le ultime rilevazioni dell’Osservatorio PrestitiOnline.it, i prestiti erogati con finalità ristrutturazione ammontano al 34,4% del totale, dato solo lievemente inferiore rispetto a quanto rilevato nello stesso periodo dello scorso anno (34,8%).

Già a giugno, nella news "Prestiti: ristrutturazione e auto usata ancora in testa alle spese", avevamo evidenziato questo andamento particolarmente brillante.

I prestiti per ristrutturazione, ammontavano nel periodo estivo al 23,5% delle richieste totali e al 32,5% delle erogazioni.
 

Perché i prestiti per ristrutturazione riscuotono tanto successo?

Sempre più italiani decidono di avvalersi di un finanziamento per coprire le spese legate ai lavori di casa, complici i tassi attuali, ancora molto vantaggiosi, oltre alla rapidità di erogazione (talvolta anche solo 24 ore dalla raccolta documentale e dallo screening relativo all’affidabilità creditizia).

Il prestito per ristrutturazione presenta caratteristiche peculiari, che andiamo a spiegare in dettaglio nella nostra guida "Il prestito ristrutturazione". Molto in sintesi, il prestito ristrutturazione aiuta a finanziare diverse tipologie di interventi all’immobile, sia per quanto concerne la manutenzione ordinaria, sia per gli interventi di manutenzione straordinaria. 

Nel primo caso, abbiamo interventi di portata contenuta, come rifacimento degli intonaci o nuove pavimentazioni; nel caso della manutenzione straordinaria si intendono lavori legati agli elementi portanti o comunque primari della costruzione.

Oggi, come spiegato nella news "I prestiti ristrutturazione e l’occasione dei nuovi bonus", questi finanziamenti sono particolarmente appetibili perché consentono di realizzare lavori di riqualificazione energica e ristrutturazione, per i quali valgono, anche per l’anno in corso, i bonus fiscali. 

In ogni caso, verificate le caratteristiche del richiedente, in particolare la solidità creditizia, un prestito di questo tipo viene erogato piuttosto rapidamente e può anche essere richiesto via web, avvalendosi di un comparatore come PrestitiOnline.it.

Solo per fare un esempio all’11 ottobre, ipotizzando di richiedere 25.000 euro da rimborsare in 96 mesi, il miglior prestito per ristrutturazione è attualmente Credito Lavori di Findomestic Banca, con una rata mensile di 322 euro e Taeg pari al 5,6%. 

Osservatorio PrestitiOnline.it: in crescita gli importi richiesti

Al di là dello specifico comparto dei prestiti per ristrutturazione, la fiducia nel credito al consumo da parte degli utenti è confermata dalla progressiva crescita, negli ultimi anni, degli importi richiesti. 

Secondo l'Osservatorio PrestitiOnline.it, a settembre l’importo medio richiesto è pari a 11.907 euro, contro gli 11.060 dello stesso periodo del 2017 e i 10.574 del secondo semestre 2016. In questo contesto, i prestiti online si rivelano sempre molto appetibili, anche in relazione alle offerte di mercato.

Nel confronto operato con i tassi di mercato relativi al credito personale e al credito finalizzato, i tassi delle migliori offerte online si rivelano pressoché imbattibili. Nel 3° trimestre 2018 i tassi online si attestano su una media del 6,06%, quelli del credito personale sul 9,92% e quelli del credito finalizzato sul 9,26%.

Gli importi richiesti riguardano prevalentemente la fascia compresa tra i 5.000 e i 10.000 euro che rappresenta il 27,4% del totale, seguita dalla fascia compresa tra i 2.500 e i 5.000 euro (il 26% del totale).

Le richieste di prestito si concentrano prevalentemente al Nord (44,3% del totale) e, a seguire, al Centro (21,3%) e al Sud e Isole (34,4%).

I richiedenti hanno in genere tra i 36 e i 45 anni (33,5% del totale) e sono per lo più dipendenti a tempo indeterminato (75,7% del totale), con un reddito lordo anno tra i 10 e i 20.000 euro complessivi (45,3%). Per questa fascia è interessante notare la discrepanza tra richieste ed erogazioni. Queste ultime ammontano al 49,9% del totale per la classe di reddito tra i 20 e i 30.000 euro annui, mentre scende al 33,7% l’erogato per la fascia compresa tra i 10 e i 20.000 euro annui. 

Il dato ci conferma che l’affidabilità creditizia è fondamentale per ottenere un prestito. A questo proposito segnaliamo una serie di strumenti di calcolo che PrestitiOnline.it mette a disposizione degli utenti, gratuitamente. In pochi click è possibile verificare la propria capienza, attraverso il rapporto rata/redditoe l’eventuale piano di rimborso più idoneo.

Per informarsi al meglio sulle garanzie richieste per l’erogazione del prestito, è sufficiente consultare la sezione intitolata "Come ottenere un prestito", dove sono raccolte le principali informazioni relative ai finanziamenti, alle eventuali estinzioni anticipate, alle coperture assicurative facoltative a disposizione del consumatore e ai tassi Tan e Taeg.

A cura di Alessia De Falco
Come valuti questa notizia?
Prestiti ristrutturazione in vetta anche a settembre Valutazione: 5/5
(basata su 1 voti)
Segnala via email Stampa
PRESTITI PERSONALI
PrestitiOnline S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi presso OAM n. M18
Iscrizione RUI sez. E n. E000497146 presso IVASS
P. IVA 06380791001 - Copyright 2000-2018
logo Gruppo MutuiOnline
PrestitiOnline S.p.A. fa capo a Gruppo MutuiOnline S.p.A., società quotata al Segmento STAR della Borsa Italiana
Per ulteriori informazioni, visita www.gruppomol.it
 
Protected by Copyscape DMCA Copyright Detector