logo PrestitiOnline.it
Altri marchi del Gruppo
PRESTITI PERSONALI PRESTITI AUTO CESSIONE DEL QUINTO CREDITI REVOLVING CONSOLIDAMENTO DEBITI GUIDE E STRUMENTI

Andare in ferie con un prestito: perché conviene rateizzare le spese

7/06/2018

Gli italiani non rinunciano alle vacanze, anche quando il portafoglio è vuoto o quasi. Nel 2017 sono stati spesi 98 milioni di euro per pagarsi le meritate ferie, durante tutto il corso dell’anno.

Del resto, in molti desiderano vacanze da sogno e un finanziamento ad hoc può rappresentare una validissima soluzione, a patto di scegliere con attenzione ed evitare il sovraindebitamento.

PrestitiOnline.it può essere un ottimo ausilio, sia per confrontare le offerte ed individuare quella più adatta alle proprie esigenze, sia per calcolare il rapporto rata reddito ed evitare, per così dire, di fare il passo più lungo della gamba.

Dove vanno in vacanza gli italiani

Come tutti gli anni, scatta il “toto vacanze” degli italiani, da sempre popolo amante dei viaggi, sia nel Belpaese, sia in giro per il mondo. Secondo Booking.com, una delle più importanti piattaforme che si occupa di turismo, quest’anno i viaggi saranno scelti in funzione della convenienza economica; saranno inoltre viaggi dalla forte impronta local e fatti in compagnia di amici. La fotografia del viaggio 2018 è stata scatta elaborando i dati relativi a 128 milioni di recensioni e analizzando un campione di 19 mila persone.

Sempre secondo Booking il 74% degli intervistati vorrebbe fare il viaggio della vita, visitando le meraviglie del mondo. Un altro 35% vorrebbe sperimentare itinerari enogastronomici, assaporando specialità tipiche. Per tutti, c’è il desiderio di vivere un’esperienza di viaggio indimenticabile, costi quel che costi.

Prestiti per viaggi e vacanze, come funzionano

Se è vero che per un viaggio gli italiani non badano a spese, è altrettanto vero che spesso la realtà è un’altra: arrivati in prossimità dell’estate, magari con una serie di spese da sostenere per la famiglia, non sempre si ha tutta questa disponibilità economica. Oppure, ed è un altro aspetto da considerare, si preferisce dilazionare la spesa su più mesi, anziché versare un unico importo più elevato al saldo del viaggio.

I prestiti per viaggi e vacanze permettono di conciliare queste esigenze con una formulazione flessibile ed adatta a risolvere qualsiasi richiesta, previa verifica dell’affidabilità creditizia del richiedente.

I principali finanziamenti pensati per le vacanze sono il prestito personale ed il prestito finalizzato. Nella nostra guida dedicata trovate approfondimenti specifici che qui sintetizziamo, solo per avere una panoramica generale:

  • il prestito personale è un finanziamento di credito al consumo che può essere richiesto in banca o a una finanziaria, con cui si può ottenere una certa somma di denaro per fare acquisti.

  • il prestito finalizzato nasce dall’accordo tra finanziaria e impresa venditrice del servizio (ad esempio il tour operator): il cliente potrà pagare il prestito alla finanziaria con rate periodiche, ottenendo quindi una dilazione dei pagamenti.

Prestiti per viaggi e vacanze: perché scegliere le soluzioni online

I comparatori come PrestitiOnline.it permettono di confrontare rapidamente le offerte disponibili, risultanti dal profilo cliente inserito nell’apposito form in homepage. In questo modo, in pochi click, è possibile selezionare una gamma di offerte vicine alle proprie esigenze.

Il vantaggio aggiuntivo è che, qualora interessato, il cliente riceve assistenza costante e dedicata, dall’avvio della pratica fino alla formalizzazione del contratto, ricevendo supporto in caso di dubbi o criticità.

Non dimentichiamo che, se il cliente rispetta i criteri di solidità reddituale ed affidabilità creditizia, l’iter di concessione di un finanziamento è davvero molto veloce: si va da pochi giorni a qualche settimana, per importi fino a 30.000 euro.

I prestiti per viaggi e vacanze più convenienti di giugno

Solo per darvi qualche idea sulla convenienza di un finanziamento richiesto attraverso PrestitiOnline.it, facciamo una simulazione al 6 giugno. In questo caso, ipotizziamo di richiedere un importo pari a 5.000 euro per finanziare un viaggio estivo, da rimborsare in 84 mesi. Il prestito viene richiesto da un ingegnere quarantenne di Alessandria, impiegato dal 2002.

Tra le soluzioni più vantaggiose, segnaliamo Credito Personale di Agos, con rata mensile di 79,09 euro e Taeg pari al 7,02%, senza spese di istruttoria, con imposta di bollo di 16 euro.

In alternativa troviamo Fidiamo di Fiditalia, con rata mensile di 81,54 euro e Taeg pari al 7,34%. Anche in questo caso non sono previste spese di istruttoria o incasso rata.

Infine troviamo il prestito personale di Younited Credit, con rata mensile di 78,59 euro e Taeg pari al 7,84%. In questo caso le spese iniziali di istruttoria ammontano a 375 euro.

A cura di Alessia De Falco
Come valuti questa notizia?
Andare in ferie con un prestito: perché conviene rateizzare le spese Valutazione: 5/5
(basata su 2 voti)
Segnala via email Stampa
PRESTITI PERSONALI
PrestitiOnline S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi presso OAM n. M18
Iscrizione RUI sez. E n. E000497146 presso IVASS
P. IVA 06380791001 - Copyright 2000-2018
logo Gruppo MutuiOnline
PrestitiOnline S.p.A. fa capo a Gruppo MutuiOnline S.p.A., società quotata al Segmento STAR della Borsa Italiana
Per ulteriori informazioni, visita www.gruppomol.it
 
Protected by Copyscape DMCA Copyright Detector