logo PrestitiOnline.it
Altri marchi del Gruppo
PRESTITI PERSONALI PRESTITI AUTO CESSIONE DEL QUINTO CREDITI REVOLVING CONSOLIDAMENTO DEBITI GUIDE E STRUMENTI
Numero Verde: 800 97 97 90
Logo PrestitiOnline.it

Prestiti: è ancora minimo storico dei tassi di interesse

9/03/2018

Prestiti: è ancora minimo storico dei tassi di interesse

Ristrutturare casa, acquistare un’auto nuova o usata, richiedere liquidità per una spesa improvvisa, per una cura medica o per sostenere i figli all’università: sono tanti i motivi per cui ci si può servire di un prestito ed evitare di dare fondo ai risparmi.

Perché tutti vogliono un prestito

Come abbiamo avuto modo di scrivere in "Acquistare ricorrendo a un prestito: 5 buoni motivi", sono molti i motivi che hanno contribuito a far guadagnare popolarità ai prestiti: dalla nuova e migliorata situazione economico-finanziaria, alla rinnovata disponibilità delle banche e alla migliore customer experience offerta; dal ribasso dei tassi di interesse fino a toccare minimi mai verificatisi prima, all’opportunità dei prestiti online.

I dati dell’ABI sui tassi ai minimi

Le condizioni alle quali le banche offrono denaro non sono state mai più convenienti, e a dircelo è l’ABI, l’Associazione bancaria italiana, che ha comunicato nel suo report mensile come il tasso di interesse applicato sui prestiti alla clientela a gennaio 2018 sia pari al 2,69%, mantenendo il minimo storico del mese precedente (era il 6,18% prima della crisi, a fine 2007).

Al 31 gennaio i prestiti a famiglie e imprese sono cresciuti su base annua dell’1,8%, perpetuando la dinamica positiva che continua ormai da due anni a questa parte. Le stime pubblicate dalla Banca d’Italia dicono anche che l’ammontare dei prestiti alla clientela erogato dalle banche operanti in Italia è stato pari a 1.770 miliardi di euro, superiore di 53 miliardi della raccolta da clientela, pari a 1.717 miliardi di euro.

Ha segnato il minimo storico anche il tasso medio sulle nuove operazioni di finanziamento alle imprese, passato dall’1,50% di dicembre all’1,45% di questo gennaio (era il 5,48% a fine 2007).

Calano le sofferenze bancarie

Migliora ancora la qualità del credito, con le sofferenze nette (al netto delle svalutazioni e degli accantonamenti già effettuati dalle banche con proprie risorse) che a fine 2017 si sono attestate a

64,4 miliardi di euro, quando solo un anno prima erano pari a 65,9 miliardi di euro. Importante la riduzione del valore rispetto agli 88,8 miliardi di euro del 2015, quasi 24,5 miliardi in meno rispetto alla punta registrata nel novembre di due anni fa.

La convenienza dei prestiti online

Abbiamo accennato alle opportunità dei prestiti online e al loro ruolo chiave per il successo dell’intero comparto. Per rendersi conto della convenienza dei tassi online basta fare una simulazione su PrestitiOnline.it e mettere a confronto le migliori offerte del mercato della sezione prestiti migliori di oggi.

Le migliori condizioni per un prestito

Se ipotizziamo al 26 di febbraio la richiesta di 10.000 euro a 84 mesi finalizzate alla ristrutturazione, la risposta migliori da parte di PrestitiOnline.it è Credito Lavori di Findomestic Banca. La rata da corrispondere mensilmente è di 144,13 euro al Tan del 5,59% e Taeg 5,74%, con zero spese accessorie e gestione multicanale: web, telefono, agenzia. L’apertura è completamente online, con firma digitale. Una volta ricevuta la richiesta di finanziamento, Findomestic provvede a contattare telefonicamente il cliente per fornirgli tutte le informazioni sui passi necessari all'ottenimento del prestito. Inoltre il cliente ha la possibilità di ricevere una consulenza riguardo alle proprie esigenze ed eventuali personalizzazioni di durata.

Nel caso la finalità del finanziamento sia la richiesta di liquidità, allora la soluzione migliore sarà Prestito Personale di Carrefour Banca. La rata è di 152,50 euro, il Tan è del 6,25% e il Taeg del 7,65%, le spese mensili sono di 3 euro. Una volta ricevuta la richiesta di finanziamento, Carrefour Banca effettuerà una pre-valutazione della pratica il cui esito verrà comunicato tramite e-mail. In caso di esito positivo verrà richiesto al cliente di effettuare, tramite area riservata, l’upload dei documenti necessari a completare la valutazione, perché l’apertura del conto sarà 100% online con firma digitale.

A cura di Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
Prestiti: è ancora minimo storico dei tassi di interesse Valutazione: 4/5
(basata su 4 voti)
Segnala via email Stampa
Numero Verde 800 97 97 90
PRESTITI PERSONALI