Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Prestiti: è l’auto la seconda finalità più richiesta

Pubblicato il 20/02/2018

Gli italiani mettono da parte l’acquisto a rate dei beni di consumo oggetto dei prestiti finalizzati e si orientano su spese più importanti: la ristrutturazione della casa, l’acquisto dell’auto o le spese urgenti che richiedono il ricorso a liquidità.

Secondo Assofin, l’Associazione italiana del credito al consumo e immobiliare, nel 2017 per i soli prestiti personali sono stati erogati dagli istituti di credito e dalle finanziarie 22,4 miliardi (+9% rispetto al 2016). Il 19% dell’erogato, pari a 7,2 miliardi di euro, ha finanziato la domanda di prestiti per l’acquisto di auto e moto, che ha segnato alla fine dello scorso anno +14%.

Le prime province d’Italia dove si finanzia l’acquisto dell’auto

Come riportato in una nostra news di novembre I prestiti per l’auto non conoscono crisi, la finalità acquisto auto non ferma il suo trend crescente. A emergere nella classifica delle province che non hanno rinunciato a questo bene c’è Rovigo, con il 12,55% della domanda totale, seguita da Belluno con il 12,41% e Pistoia al 12,03%. Per l’auto usata invece la domanda è maggiore a Vicenza con il 28,79% sul totale del campione rilevato, mentre al secondo e terzo posto troviamo rispettivamente Belluno con il 27,74% e Arezzo con il 27,32%.

Auto sì, ma meglio se usata

Attraverso l’ultimo Osservatorio di PrestitiOnline.it emerge un’ulteriore evidenza. L’auto è in questo momento la seconda finalità più richiesta dagli italiani dopo la casa, con il 20,8% delle preferenze secondo il portale di comparazione, ma parliamo di auto usata perché l’auto nuova o a km zero occupa solo il 7,9% dell’intero campione.

Come abbiamo avuto modo di scrivere in Finanziamenti auto: quel che c’è da sapere, solitamente gli istituti di credito e le finanziarie prevedono condizioni differenti a seconda che il bene acquistato sia un veicolo nuovo oppure usato e il motivo è da ricondursi al fatto che l'acquisto di un mezzo usato è considerato più rischioso, in quanto statisticamente presenta una maggiore frequenza di insolvenze. Chi finanzia può dunque decidere di tutelarsi contro la maggiore rischiosità applicando tassi meno competitivi e condizioni più restrittive in termini di prezzo, di durata massima del finanziamento, di limiti posti all'anzianità di un veicolo, oppure operando una maggiore selettività nelle procedure di affidamento dei clienti.

Come orientarsi nella scelta di un prestito auto?

La scelta del prodotto finanziario più economico non può prescindere dal confronto delle offerte. Richiedendo un preventivo online attraverso il comparatore PrestitiOnline.it, in pochi click sarà possibile reperire informazioni su rata mensile, Taeg e caratteristiche del prodotto. Ricordiamo che il procedimento sarà lo stesso anche se si sta cercando un finanziamento per l'acquisto di qualsiasi altro mezzo di locomozione: una moto, un camper, un motoscafo.

Un esempio di prestito auto migliore oggi

Dai preventivi effettuati più di frequente dai clienti di PrestitiOnline.it, le tabelle mostrano sul sito la selezione dei migliori prestiti auto ogni giorno, scelti in base al parametro del Tasso Annuo Effettivo Globale (o TAEG) fra tutti i finanziamenti acquisto auto offerti da banche e finanziarie convenzionate con il servizio di confronto prestiti del portale.

Se, al 20 febbraio, ipotizziamo che a fare la simulazione sia un impiegato di 40 anni residente in provincia di Roma che necessita di 5.000 euro per una durata di 60 mesi per l’acquisto di un veicolo usato, la soluzione più conveniente è Prestito Personale di Younited Credit. Younited è una piattaforma online di credito tra privati, dove ogni richiesta di finanziamento viene soddisfatta da una comunità di investitori professionali (individui, aziende, assicuratori, fondazioni, fondi pensione), che proprio per questo permette la circolazione ottimale dei flussi finanziari tra investitori e richiedenti.

La rata da corrispondere mensilmente sarà di 94,36 euro mensili al Tan fisso del 5,00% e Taeg 7,42%. Le spese iniziali sono di 255,00 euro, le spese annuali sono zero e così l’imposta di bollo/sostitutiva sul contratto, che sarà a carico di Younited Credit.

Se invece si optasse per l’acquisto di un’auto nuova o a km zero e la richiesta fosse di 10.000 euro per una durata di 84 mesi, spostandoci sul mercato del credito di Milano e mantenendo nei parametri lo stesso richiedente quarantenne, allora la soluzione migliore è Credito Personale di Agos. La rata mensile è di 145,13 euro al Tan fisso del 5,80% e al Taeg del 6,04%. Le spese iniziali sono di 16,00 euro, mentre le spese di istruttoria sono nulle.

A seguito dell'inserimento della richiesta, verrà fatta una prevalutazione e, in caso di esito positivo, il richiedente avrà la possibilità di scegliere se recarsi presso una filiale Agos Ducato - dove completare l'istruttoria della pratica - oppure ricevere al proprio domicilio il contratto precompilato, sottoscriverne una copia, allegare i documenti indicati e spedire il tutto ad Agos Ducato. L'esito della valutazione verrà comunicato via e-mail da parte di Agos e confermato sempre tramite e-mail da PrestitiOnline.it.

A cura di: Paola Campanelli

Parole chiave

prestiti personali prestiti auto prestiti auto usata tassi taeg

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.