logo PrestitiOnline.it
Altri marchi del Gruppo
PRESTITI PERSONALI PRESTITI AUTO CESSIONE DEL QUINTO CREDITI REVOLVING CONSOLIDAMENTO DEBITI GUIDE E STRUMENTI

Prestiti personali e finalizzati: come scegliere

13/02/2018

Orientarsi nel mondo dei prestiti, grazie alle numerose informazioni fornite dai siti specializzati, è sempre più semplice. Ad esempio, su PrestitiOnline.it, oltre al servizio di comparazione sono disponibili numerose guide volte a dare una panoramica generale su come funzionano i finanziamenti. Uno dei principali interrogativi di chi si accinge a richiedere un prestito è se preferibile il prestito personale o finalizzato.

In realtà non esiste una risposta univoca, ma bisogna valutare caso per caso. Come sempre, il modo migliore per scegliere è informarsi adeguatamente ed è per questo che di seguito vi illustriamo le caratteristiche ed i vantaggi di ciascuna scelta.

Prestito finalizzato: caratteristiche e vantaggi

Partiamo ad esaminare i prestiti finalizzati, ovvero quella forma di finanziamento concesso da un istituto o società di credito direttamente presso i punti vendita di beni e/o servizi in relazione  all'acquisto che si effettua. In questi casi non si ottiene una somma di denaro da un istituto di credito o da una finanziaria, ma si paga a rate il prezzo di quello che si vuole acquistare (il denaro prestato dalla finanziaria non viene accreditato al cliente, ma alla società che vende il bene/servizio per cui si richiede il finanziamento).

Il prestito finalizzato ha le seguenti caratteristiche:

• l’erogazione dell’importo finanziato viene effettuata direttamente a favore dell’esercente che vende il bene o servizio;

• il cliente è obbligato all'acquisto di un bene di consumo, specificando comunque la finalità del prestito, di cui l'istituto finanziatore viene messo necessariamente a conoscenza (il bene o servizio oggetto dell’acquisto viene specificato nel contratto).

Il vantaggio è che si possono ottenere finanziamenti direttamente presso il punto vendita; tuttavia i soldi erogati sono in funzione dell’acquisto di un bene specifico.

Prestito personale: caratteristiche e vantaggi

Se si desidera maggiore flessibilità nel finanziamento, un prestito personale può essere una valida alternativa. Come spiegato nella nostra guida dedicata, il prestito personale è un prodotto di credito al consumo che permette di ottenere un importo prefissato ad un tasso di interesse fisso, rimborsabile secondo un piano di ammortamento a rate costanti. Rappresenta la forma di finanziamento più diffusa in Italia, come abbiamo di recente spiegato nella nostra news "Prestiti: numeri e trend dell’ennesima stagione fortunata".

Il 2017 si è chiuso con tassi medi al 10,23% per i prestiti personali (era 10,25% il trimestre precedente) e al 9,40% per i prestiti finalizzati (prima 9,64%). Si tratta della miglior performance dal 2011. Perché sempre più italiani si rivolgono al credito al consumo per i loro progetti di vita? In parte la risposta è da ricondursi ai tassi, in parte alle caratteristiche dei prestiti, sempre più mirati agli specifici bisogni della clientela, sempre più tecnologici (spesso è possibile concludere una pratica online, senza bisogno di recarsi in filiale) e sempre più veloci (l’iter burocratico in molti casi si conclude in 48 ore, come spiegato nella news "Credito in 24 ore con i prestiti veloci"). 

In che cosa consiste un prestito personale? Si tratta di un prestito non finalizzato, richiedibile senza dover giustificare l’utilizzo che si farà del finanziamento ottenuto. La sua erogazione non è dunque subordinata all’acquisto di un bene o di un servizio specifico, e la banca ne dà disponibilità direttamente al cliente che ne fa richiesta, senza l’intermediazione di un venditore convenzionato.

Tra i più noti prestiti personali, troviamo:

• Prestito arredamento

• Prestito ristrutturazione

• Prestito acquisto casa

• Prestito liquidità

• Prestito matrimonio

• Prestito spese mediche

• Prestito viaggi e vacanze

Per ciascuno di essi, trovate guide specifiche nella sezione dedicata del sito PrestitiOnline.it, Per un preventivo gratuito, vi consigliamo di provare il servizio di comparazione compilando il form online.

Proviamo a fare un esempio su un prestito ristrutturazione, anche in relazione alle conferme dei Bonus fiscali che rendono così appetibili interventi di riqualificazione sugli immobili. Per un importo di 20.000 euro da rimborsare in 60 mesi, troviamo tra le offerte più convenienti il prestito personale di Younited, con rata mensile di 376,42 euro e Taeg 5,52%.

A cura di Alessia De Falco
Come valuti questa notizia?
Prestiti personali e finalizzati: come scegliere Valutazione: 5/5
(basata su 2 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
Prestiti senza garanzie: cosa c’è da sapere pubblicato il 22 febbraio 2018
Prestiti: cresce la qualità del credito pubblicato il 4 gennaio 2018
Prestiti per ristrutturazione sempre in vetta pubblicato il 15 febbraio 2018
Prestiti: è l’auto la seconda finalità più richiesta pubblicato il 20 febbraio 2018
I prestiti per l’auto non conoscono crisi pubblicato il 24 novembre 2017
Numero verde 800 97 97 90
PRESTITI PERSONALI
Importo richiesto
 Euro
Durata del finanziamento
mesi
Finalità del finanziamento
Assicurazione
Anno di nascita
Tipo di impiego
Impiego attuale
Impiegato da
del
Domicilio
PrestitiOnline S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi presso OAM n° M18
Iscrizione R.U.I. sez. E n. E000497146 presso IVASS
P. IVA 06380791001 - Copyright 2000-2018
logo Gruppo MutuiOnline
PrestitiOnline S.p.A. fa capo a Gruppo MutuiOnline S.p.A., società quotata al Segmento STAR della Borsa Italiana
Per ulteriori informazioni, visita www.gruppomol.it
 
Protected by Copyscape DMCA Copyright Detector