logo PrestitiOnline.it
Altri marchi del Gruppo
PRESTITI PERSONALI PRESTITI AUTO CESSIONE DEL QUINTO CREDITI REVOLVING CONSOLIDAMENTO DEBITI GUIDE E STRUMENTI

Ecobonus 2018: ecco le novità per le detrazioni fiscali

1/02/2018

Con la nuova Legge di Stabilità 2018, il Governo riconferma il bonus per la riqualificazione energetica, introducendo delle modifiche alla normativa, al fine di ampliare la platea dei soggetti beneficiari e degli interventi agevolabili. Nel nuovo Ecobonus 2018, rientrerano ad esempio i lavori di messa in sicurezza dei giardini condominiali e la rimozione dell'amianto dai tetti.

Avevamo di recente parlato delle conferme sulle detrazioni fiscali nella news "I prestiti ristrutturazione e l’occasione dei nuovi bonus", evidenziando come le manovre governative abbiano portato nel 2017 ad un vero e proprio boom di prestiti ristrutturazioni. Andiamo ora ad analizzare in dettaglio le opportunità offerte dalle detrazioni per l’anno in corso.

Risparmio energetico, ristrutturazioni e mobili: novità legge di Bilancio 2018

I bonus casa 2018 verranno non solo riconfermati con la nuova Legge di Stabilità 2018, ma saranno anche ampliati. L’Ecobonus per il risparmio energetico resta confermato al 65% eccetto alcuni casi specifici, come ad esempio le caldaie a condensazione. In questo caso la detrazione è pari al:

• 65% se si installa una caldaia a condensazione di classe A con contestuale istallazione di sistemi di termoregolazione evoluti

• 50% se si istalla una caldaia a condensazione di classe A

• 0%: se si istalla una caldaia di classe B

Il Bonus per interventi di ristrutturazione ammonta al 50% per gli interventi di ristrutturazione, per una spesa massima di 96 mila euro, sia per le singole abitazioni che per i condomini, ivi compresa la manutenzione ordinaria. Il Bonus mobili 2018 ed elettrodomestici prevede una detrazione del 50% per una spesa massima di 10.000 euro, ma solo se l'acquisto è a seguito ristrutturazione.

Sismabonus

Anche questo incentivo è confermato ed ampliato per i condomini. Se gli edifici sono ubicati nelle zone sismiche 1, 2 e 3, è possibile beneficiare di una detrazione unica con il nuovo bonus condomini 2018 ( lavori di Ecobonus + sismabonus).

Bonus Verde

E’ previsto un nuovo bonus verde 2018 riguardante giardini, terrazzi e balconi, anche condominiali, con detrazione 36% per un massimo di spesa pari a 5.000 euro. Il Governo ha voluto inoltre estendere la detrazione del 50% riconosciuta con il bonus ristrutturazioni anche ai lavori di verde urbano, finanziati da privati e ai lavori condominiali, al fine di favorire il rifacimento delle facciate dei palazzi.

Che documenti servono per richiedere l’agevolazione

Per fruire dell'agevolazione fiscale e quindi ufficializzare la detrazione Irpef o IRES occorre presentare una specifica documentazione Ecobonus:

• Certificazione energetica dell’edificio (non necessaria per interventi su infissi sul singolo alloggio, installazione pannelli solari o caldaie, pompe di calore o in impianti geotermici)

• Scheda informativa degli interventi realizzati,

• Attestazione di corrispondenza dell'intervento ai requisiti indicati dalla legge

La Certificazione energetica e la scheda informativa devono essere spedite entrambe all’ENEA entro 90 giorni dalla fine dei lavori, esclusivamente per via telematica.

Come di consueto, vi ricordiamo che sul sito PrestitiOnline.it è possibile fare simulazioni e richiedere preventivi gratuiti anche con finalità ristrutturazione. Al 12 gennaio, facendo una simulazione da 10.000 euro per una durata di 84 mesi, richiesta da un impiegato di 40 anni residente in provincia di Milano, l’offerta più vantaggiosa è Credito Personale di Agos, con rata di 143,46 euro e Taeg 5,67%.

A cura di Alessia De Falco
Come valuti questa notizia?
Ecobonus 2018: ecco le novità per le detrazioni fiscali Valutazione: 4,2/5
(basata su 4 voti)
Segnala via email Stampa
Numero verde 800 97 97 90
PRESTITI PERSONALI
Assicurazione
PrestitiOnline S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi presso OAM n. M18
Iscrizione RUI sez. E n. E000497146 presso IVASS
P. IVA 06380791001 - Copyright 2000-2018
logo Gruppo MutuiOnline
PrestitiOnline S.p.A. fa capo a Gruppo MutuiOnline S.p.A., società quotata al Segmento STAR della Borsa Italiana
Per ulteriori informazioni, visita www.gruppomol.it
 
Protected by Copyscape DMCA Copyright Detector