logo PrestitiOnline.it
Altri marchi del Gruppo
PRESTITI PERSONALI PRESTITI AUTO CESSIONE DEL QUINTO CREDITI REVOLVING CONSOLIDAMENTO DEBITI GUIDE E STRUMENTI

Bankitalia: oltre 1500 miliardi di prestiti concessi

21/01/2018

Il terzo trimestre 2017 si chiude con una conferma per il credito al consumo: secondo i dati diffusi da Bankitalia, i prestiti concessi dalle banche nel terzo trimestre dell’anno appena concluso ammontano a poco più di 1.489 miliardi.

Si tratta di una cifra molto interessante, in cui la fetta più ampia a livello di erogazioni spetta alle società non finanziarie con 869 miliardi di euro, seguite dalle società finanziarie con oltre 291 miliardi di euro. In questo contesto è molto positivo anche il trend delle famiglie consumatrici, con 221,7 miliardi di euro.

I finanziamenti vengono ormai considerati parte della pianificazione economica delle famiglie, come spiegato nella news "Acquistare ricorrendo a un prestito: 5 buoni motivi". I prestiti sono vantaggiosi perchè permettono alle famiglie di far fronte a una necessità sopraggiunta, beneficiando di tassi molto contenuti, all’incirca il 10% per i prestiti personali e il 9,6% per i finalizzati.

Non dimentichiamo poi l’opportunità dei prestiti online, che permettono interessanti risparmi non solo sui tassi, ma anche sulle spese collegate al finanziamento, come l’apertura di una pratica o il mantenimento del finanziamento, come spiegato nella news "Come scegliere il prestito più conveniente: le regole da seguire".

A Nord Ovest il numero più alto di prestiti concessi

Tornando al report Bankitalia inizialmente menzionato, notiamo come la distribuzione geografica dei prestiti sia piuttosto disomogenea nella Penisola. La massima concentrazione è registrata nel Nord Ovest con oltre 655 miliardi di prestiti accordati in quest’area (di cui oltre 533 nella sola Lombardia). Quasi dimezzati gli importi nel Nord Est e Centro Italia, con rispettivamente erogazioni pari a poco più di 366 miliardi di euro e 306,2. Restano fortemente distaccati il Sud con 110 miliardi e le Isole con 51,1 miliardi.

I prestiti servono anche per le cure mediche

Gli italiani hanno maggior confidenza con i finanziamenti, grazie alla possibilità di confrontare online le offerte e analizzare i prodotti per individuarne le caratteristiche. Va detto che rispetto al passato sono differenti anche le motivazioni per cui si ricorre a un prestito.

Come evidenziato dall’associazione consumatori Codacons, spesso il denaro in prestito viene utilizzato non solo per l’acquisto di nuove tecnologie, computer e smartphone in particolare, ma anche per le cure e le spese mediche, dovendo ricorrere sempre più spesso a realtà private, date le lacune del sistema sanitario nazionale.

Questo trend è stato confermato anche nella analisi di uno dei principali operatori del settore, Findomestic, che evidenzia come il 68% dei richiedenti sarebbe stato costretto a rinunciare ad un acquisto di bene o servizio, se non ci fosse stata la possibilità di richiedere un finanziamento.

I prestiti più convenienti su PrestitiOnline.it per spese mediche e cure estetiche

Sul comparatore PrestitiOnline.it esiste una specifica sezione dedicata ai prestiti per spese mediche e trattamenti di bellezza. Come spiegato sul sito, con questa tipologia di finanziamenti si possono coprire i costi di interventi chirurgici, trattamenti fisioterapici e riabilitativi, cure dentistiche e odontoiatriche, spese per case di cura e per l'assistenza ai malati ed alle persone non autosufficienti, trattamenti di bellezza e chirurgia estetica.

Per ottenere un finanziamento per le spese mediche si possono seguire due differenti strade, optando per un prestito finalizzato o personale. Nel primo caso ci si rivolge a cliniche convenzionate che offrono già soluzioni per il prestito e piani di rimborso prestabiliti; nel secondo caso, attraverso un prestito liquidità, si richiede un importo specifico da pagare alla finanziaria erogante.

Se siete interessati a visionare le offerte al momento disponibili, provate a fare una simulazione sul comparatore di PrestitiOnline.it: in pochi click avrete un preventivo gratuito e senza impegno. 

All'11 gennaio, per un prestito spese mediche del valore di 15.000 euro, da rimborsare in 60 mesi, la soluzione più conveniente è il prestito personale di Carrefour Banca con una rata mensile di 291,73 euro e Taeg 6,54%. Tra i vantaggi segnaliamo la possibilità di gestire la pratica interamente online e di richiedere importi fino a 30.000 euro.

A cura di Alessia De Falco
Come valuti questa notizia?
Bankitalia: oltre 1500 miliardi di prestiti concessi Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
Prestiti senza garanzie: cosa c’è da sapere pubblicato il 22 febbraio 2018
Il successo dei prestiti personali nelle scelte dei consumatori pubblicato il 24 febbraio 2018
Prestiti: cresce la qualità del credito pubblicato il 4 gennaio 2018
Prestiti personali e finalizzati: come scegliere pubblicato il 13 febbraio 2018
Prestiti per ristrutturazione sempre in vetta pubblicato il 15 febbraio 2018
Numero verde 800 97 97 90
PRESTITI PERSONALI
Importo richiesto
 Euro
Durata del finanziamento
mesi
Finalità del finanziamento
Assicurazione
Anno di nascita
Tipo di impiego
Impiego attuale
Impiegato da
del
Domicilio
PrestitiOnline S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi presso OAM n° M18
Iscrizione R.U.I. sez. E n. E000497146 presso IVASS
P. IVA 06380791001 - Copyright 2000-2018
logo Gruppo MutuiOnline
PrestitiOnline S.p.A. fa capo a Gruppo MutuiOnline S.p.A., società quotata al Segmento STAR della Borsa Italiana
Per ulteriori informazioni, visita www.gruppomol.it
 
Protected by Copyscape DMCA Copyright Detector