logo PrestitiOnline.it
Altri marchi del Gruppo
PRESTITI PERSONALI PRESTITI AUTO CESSIONE DEL QUINTO CREDITI REVOLVING CONSOLIDAMENTO DEBITI GUIDE E STRUMENTI

Un prestito per ristrutturare casa: tutto quello che c’è da sapere

2/11/2017

La casa è il bene che gli italiani considerano maggiormente redditizio come investimento, anche se le glorie del passato del mercato del mattone faticano a tornare, mentre cresce la consapevolezza nei potenziali acquirenti che i prezzi potrebbero in futuro continuare a scendere. Tuttavia gli esperti dicono che la discesa dei prezzi delle case, iniziata nel 2012, si è quasi arrestata, mentre la ripresa in atto nell’economia ha generato un recupero del reddito disponibile che ha migliorato la capacità di accesso al mercato immobiliare.

A riprova che la casa per gli italiani è importante, basta guardare i dati dell’Osservatorio di PrestitiOnline.it e la leadership incontrastata della finalità ristrutturazione, sia per le richieste (23,5% sul totale del campione rilevato) che per le erogazioni (34,7% sul totale dei prestiti concessi in questo secondo semestre dell’anno).

Un prestito ristrutturazione è un prestito personale, vale a dire un finanziamento non finalizzato ma per il quale l'istituto erogante può richiedere al cliente di dichiarare come intende spendere l'importo, anche fornendo un preventivo delle spese. Le condizioni praticate da banche e finanziarie cambiano infatti a seconda della finalità del finanziamento e possono diventare molto convenienti, visto che molti prodotti sono studiati ad hoc rispondendo alle specifiche esigenze delle precise finalità.  

Come possiamo leggere nelle guide di PrestitiOnline.it, il portale che compara i finanziamenti migliori alle condizioni più convenienti del mercato, il prestito per ristrutturazione può essere richiesto per finanziare differenti tipologie di interventi all’immobile:

  • lavori di manutenzione ordinaria, quali ad esempio rifacimenti degli intonaci o nuove pavimentazioni;
  • interventi di manutenzione straordinaria, che vanno a toccare elementi portanti o comunque primari della costruzione (es. la copertura);
  • opere finalizzate a modificare il perimetro dell’immobile e delle sua pertinenze, come l’ampliamento dei locali o la realizzazione di box e parcheggi (le cosiddette "grandi opere").

A seconda dell’importo che si necessita, un prestito ristrutturazione può rappresentare una valida alternativa al mutuo ristrutturazione, con un processo di finanziamento più snello e veloce, senza che sia richiesta né un’ipoteca né un’istruttoria.

A titolo di esempio, vediamo la simulazione di una richiesta di importo pari a 10.000 euro per una durata di 84 mesi da parte di un impiegato milanese quarantenne.

La soluzione più conveniente in assoluto di prestito ristrutturazione il 2 novembre è quella offerta da Agos. Credito Personale che prevede una rata mensile di 143,46 euro al Tan del 5,45% e Taeg 5,67%, e come uniche spese quelle annuali pari a 2 euro. Il prestito è destinato a privati con documentazione di reddito dimostrabile. Per formulare la richiesta sono necessari un documento d'identità, il codice fiscale e l’ultima busta paga per i dipendenti, il modello unico per gli autonomi, il cedolino della pensione per i pensionati. A seguito dell'inserimento della richiesta, verrà fatta una prevalutazione e in caso di esito positivo, il richiedente avrà la possibilità di scegliere se recarsi presso una filiale Agos Ducato, dove completare l'istruttoria della pratica, oppure ricevere al proprio domicilio il contratto precompilato, sottoscriverne una copia, allegare i documenti indicati e spedire il tutto ad Agos Ducato. L'esito della valutazione verrà comunicato via e-mail da parte di Agos e confermato anche tramite e-mail da PrestitiOnline.it. In caso di esito positivo il cliente riceverà il bonifico direttamente sul proprio conto corrente.

Buona anche la soluzione di Findomestic Banca, che propone con Credito Lavori la rata mensile di 146,33 euro al Tan del 6,05% e Taeg 6,22%. I requisiti e i documenti richiesti sono quelli visti sopra, ma la differenza è che con Findomestic Banca è possibile completare la richiesta esclusivamente online, con firma digitale, mentre la gestione in seguito può avvenire scegliendo il canale preferito: web, telefono o agenzia. Spese mensili e annuali sono pari a zero.

A cura di Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
Un prestito per ristrutturare casa: tutto quello che c’è da sapere Valutazione: 5/5
(basata su 1 voti)
Segnala via email Stampa
Numero verde 800 97 97 90
PRESTITI PERSONALI
Importo richiesto
 Euro
Durata del finanziamento
mesi
Finalità del finanziamento
Assicurazione
Anno di nascita
Tipo di impiego
Impiego attuale
Impiegato da
del
Domicilio
PrestitiOnline S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi presso OAM n° M18
Iscrizione R.U.I. sez. E n. E000497146 presso IVASS
P. IVA 06380791001 - Copyright 2000-2017
logo Gruppo MutuiOnline
PrestitiOnline S.p.A. fa capo a Gruppo MutuiOnline S.p.A., società quotata al Segmento STAR della Borsa Italiana
Per ulteriori informazioni, visita www.gruppomol.it
 
Protected by Copyscape DMCA Copyright Detector