logo PrestitiOnline.it
Altri marchi del Gruppo
PRESTITI PERSONALI PRESTITI AUTO CESSIONE DEL QUINTO CREDITI REVOLVING CONSOLIDAMENTO DEBITI GUIDE E STRUMENTI

Un prestito anche per andare in vacanza

4/05/2017

Le vacanze guadagnano sempre più importanza nella lista dei desideri degli italiani, bene non più voluttuario ma spesso necessario per prendersi una pausa dalla routine e dallo stress quotidiano.

Non sempre tuttavia in famiglia si dispone delle somme necessarie per concedersi un viaggio, soprattutto se si è in tanti e si ha voglia di andare lontano.

Per questo, le banche hanno confezionato prodotti specifici per la finalità viaggi e vacanze, prestiti personali che rispondono a precisi requisiti. L’importo può arrivare a 10.000, ma in caso di viaggi più costosi e strutturati, la banca concede anche fino a 30.000 euro, con durate che vanno dai 12 ai 60 mesi, a tasso fisso e rate costanti.

Va da sé che il prestito può essere richiesto presso l’agenzia con cui si organizza il viaggio, usufruendo di convenzioni stipulate dal tour operator con finanziarie specializzate, quasi sempre in esclusiva. Ma questa soluzione non consente di poter scegliere il prestito migliore al tasso più conveniente. In alternativa, per chi ha confidenza con il web, su PrestitiOnline.it è possibile ottenere un prestito online e ogni informazione su tutti gli aspetti del finanziamento, inoltre trovare chiarimenti su tassi, condizioni e tutto quello che c’è da sapere prima di ricorrere a un prestito.

Quello che la banca richiede prioritariamente prima di concedere un finanziamento è un reddito certo e dimostrabile, oltre a una buona posizione creditizia, mentre si riserverà di valutare il potenziale debitore secondo alcuni criteri specifici.

Gli istituti di credito stimano infatti il livello di rischio connesso a ciascuna richiesta anche sulla base delle indicazioni trasmesse dalle Centrali Rischi: se la storia creditizia del richiedente presenta alcune mancanze o insoluti, la probabilità che la richiesta venga accettata si abbassa.

Si valuta anche il livello di reddito, per capire la capacità di far fronte al piano di rimborso del finanziamento, calcolando il rapporto tra lo stesso reddito e la rata da corrispondere mensilmente. La banca valuterà anche l’affidabilità creditizia attraverso il credit scoring, un software regolarmente utilizzato da banche e istituti finanziari per valutare la posizione creditizia ed eventuali insolvenze, senza che questo calcolo abbia alcun tipo di implicazione morale.

All’interno del contratto di prestito vacanza ci dovranno essere riportati alcuni dati essenziali:

- il tasso di interesse praticato;

- le condizioni applicate, inclusi i maggiori oneri in caso di mora;

- l'ammontare e le modalità del finanziamento;

- il numero, gli importi e la scadenza delle singole rate;

- il tasso annuo effettivo globale (Taeg);

- il dettaglio delle condizioni analitiche secondo cui il Taeg può essere eventualmente modificato;

- l'importo e la causale degli oneri che sono esclusi dal calcolo del Taeg;

- le eventuali garanzie richieste;

- le eventuali coperture assicurative richieste e non incluse nel calcolo del Taeg.

Se simuliamo la richiesta di un impiegato milanese quarantenne che desidera partire per una vacanza del costo di 5.000 euro da restituire in 48 mesi, ecco le soluzioni più convenienti su PrestitiOnline.it. Agos con Prestito Personale propone una rata mensile di 118,46 euro al Tan del 6,45% e Taeg 6,88%. Le spese iniziali sono di 16 euro e non è prevista alcuna spesa di istruttoria. Il totale da rimborsare alla fine del finanziamento è di 5.708,06 euro.

Anche Findomestic propone un prodotto ad hoc, Credito Vacanze al costo mensile di 119,04 euro con Tan fisso del 6,70% e Taeg 6,91% e con zero spese accessorie. L’apertura del prestito avviene online con firma digitale: una volta ricevuta la richiesta, Findomestic provvede a contattare telefonicamente il cliente. Durante il colloquio vengono fornite tutte le informazioni sui passi necessari all'ottenimento del prestito, inoltre il cliente ha la possibilità di ricevere una consulenza riguardo alle proprie esigenze ed eventuali personalizzazioni di durata. La gestione è multicanale, via web, telefono o agenzia e la somma da restituire alla fine del finanziamento è di 5.713,75 euro.

A cura di Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
Un prestito anche per andare in vacanza Valutazione: 3,5/5
(basata su 2 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
Prestiti: tutto quello che c’è da sapere per non sbagliare pubblicato il 5 ottobre 2017
Sospensione rate prestito: come fare pubblicato il 27 luglio 2017
La grande ripresa del credito al consumo pubblicato il 11 settembre 2017
Prestiti: come calcolare l’importo da chiedere alla banca pubblicato il 15 marzo 2017
Sì ai prestiti nel primo semestre 2017 pubblicato il 8 settembre 2017
Numero verde 800 97 97 90
PRESTITI PERSONALI
Importo richiesto
 Euro
Durata del finanziamento
mesi
Finalità del finanziamento
Assicurazione
Anno di nascita
Tipo di impiego
Impiego attuale
Impiegato da
del
Domicilio
PrestitiOnline S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi presso OAM n° M18
Iscrizione R.U.I. sez. E n. E000497146 presso IVASS
P. IVA 06380791001 - Copyright 2000-2017
logo Gruppo MutuiOnline
PrestitiOnline S.p.A. fa capo a Gruppo MutuiOnline S.p.A., società quotata al Segmento STAR della Borsa Italiana
Per ulteriori informazioni, visita www.gruppomol.it
 
Protected by Copyscape DMCA Copyright Detector