logo PrestitiOnline.it
Altri marchi del Gruppo
PRESTITI PERSONALI PRESTITI AUTO CESSIONE DEL QUINTO CREDITI REVOLVING CONSOLIDAMENTO DEBITI GUIDE E STRUMENTI

Prestito, a richiederlo sono soprattutto gli uomini

27/02/2017

Le richieste di prestito aumentano ancora una volta – come si legge nell’articolo "Torna la fiducia nel credito, i prestiti fanno cifre da record" grazie alla grande scelta di prodotti proposti dagli istituti di credito a condizioni particolarmente favorevoli e alla ritrovata propensione a spendere da parte delle famiglie, che magari si concedono quell’acquisto che era stato rimandato da tempo.

L’ultima indagine di Aessefin ha effettuato un’analisi del settore classificando la provenienza della domanda in base alle generalità del cliente medio. A rivolgersi alle banche per ottenere un finanziamento sono soprattutto gli uomini, che si attestano al 73% del totale delle richieste. Le donne invece rappresentano una fascia in minoranza, a causa delle retribuzioni generalmente più basse percepite.

L’importo medio richiesto è di circa 11.200 euro. Anche qui si riscontra un leggero vantaggio per il genere maschile che riesce a raggiungere un importo medio di circa 11.500 euro, mentre la donna ottiene un ammontare di circa 1.000 euro in meno. La motivazione che spinge entrambi i sessi a chiedere un prestito è l’acquisto di un’automobile nuova o usata oppure la necessità di ristrutturare l’abitazione.

Le finalità sono confermate anche dall’Osservatorio di Prestitionline.it, l’indagine che analizza tutte le caratteristiche del comparto.

Il portale evidenzia come l’acquisto dell’auto abbia fatto segnare a gennaio oltre il 30% della domanda di finanziamenti, seguito dalla ristrutturazione dell’abitazione con il 21%. La terza posizione è invece occupata dai prestiti per ottenere maggiore liquidità che si attestano al 18,4%, il valore più basso registrato negli ultimi cinque anni.

Molto vicino al dato Aessefin anche l’importo medio domandato, che si attesta sugli 11.394 euro (maggiore di 820 euro sul 2016). Dall’Osservatorio risulta che la maggior parte dei prestiti viene utilizzato da chi percepisce redditi più bassi, visto che il 47,6% dispone di uno stipendio annuo che varia dai 10 ai 20 mila euro. Solo l’8,5% dei soggetti rientra nella fascia di reddito compresa tra i 30 e i 50 mila euro, mentre l’1,7% ha entrate superiori ai 50 mila euro.

Esaminando invece le caratteristiche dei richiedenti, si riscontra che l’età media è di 44 anni mentre il 76,4% delle simulazioni effettuate ha interessato i lavoratori a tempo indeterminato. Ricordiamo che la maggior percentuale di domande di prestito arriva dal Nord Italia che con il 43,8% si afferma ulteriormente rispetto al Sud, fermo al 34,9%.

Collegandosi al sito PrestitiOnline.it è possibile effettuare delle simulazioni di finanziamento in base alle diverse finalità del credito, ottenendo il confronto tra i migliori prestiti presenti sul mercato.

Ipotizzando l’acquisto dell'arredamento da parte di un cliente-tipo della provincia di Milano – 40enne che opta per 5.000 euro in 60 mesi – si scopre che l’offerta più vantaggiosa è quella di Santander Consumer Bank che con Prestito Personale prevede una rata mensile di 95,62 euro al Tan fisso del 5,55% e Taeg 5,92%. La banca pratica costi di istruttoria e di incasso rata pari a zero, prevedendo solo una spesa iniziale di 13,5 euro e annuale di 3 euro, in più per accedere al prestito non serve recarsi in filiale. Alla fine dei 5 anni il totale rimborsato ammonterà a 5.765,77 euro.

A cura di Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
Prestito, a richiederlo sono soprattutto gli uomini Valutazione: 5/5
(basata su 1 voti)
Segnala via email Stampa
Numero verde 800 97 97 90
PRESTITI PERSONALI
Importo richiesto
 Euro
Durata del finanziamento
mesi
Finalità del finanziamento
Assicurazione
Anno di nascita
Tipo di impiego
Impiego attuale
Impiegato da
del
Domicilio
PrestitiOnline S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi presso OAM n° M18
Iscrizione R.U.I. sez. E n. E000497146 presso IVASS
P. IVA 06380791001 - Copyright 2000-2017
logo Gruppo MutuiOnline
PrestitiOnline S.p.A. fa capo a Gruppo MutuiOnline S.p.A., società quotata al Segmento STAR della Borsa Italiana
Per ulteriori informazioni, visita www.gruppomol.it
 
Protected by Copyscape DMCA Copyright Detector