Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Le auto ecologiche conquistano l'Europa

Pubblicato il 28/02/2017

Nell'anno in cui è scoppiato lo scandalo Dieselgate si è registrato in Europa un deciso aumento delle vendite di vetture con alimentazione alternativa. Secondo l'Associazione europea dei produttori di auto (ACEA) nel 2016 le immatricolazioni di auto ecologiche hanno registrato un balzo del 4,1% a oltre 609 mila auto, con un progresso dell'1,2% con un totale di immatricolazioni pari a 168.103 unità negli ultimi tre mesi dell'anno.

Boom di vendite di veicoli con alimentazione ibrida elettrica +27,3% nel 2016, seguite da quelli esclusivamente elettrici ricaricabili +4,8%. In flessione, invece, le vendite di auto alimentate con carburanti alternativi (-19,7%).

Osservando i dati riferiti solo al 4° trimestre si segnala un incremento sostanzioso per i veicoli ibridi (+ 25,1% per un totale di 76.930 unità) e una brusca frenata per i veicoli elettrici, con le immatricolazioni che, per la prima volta nel 2016, hanno mostrano un decremento del 16,5% dopo un 4° trimestre del 2015 davvero esplosivo (+160,5%). 

Intanto nelle città si soffoca a causa dello smog. L'inverno particolarmente secco e la ridotta disponibilità di spazi verdi, che concorrono a combattere le polveri sottili e gli inquinanti gassosi, hanno causato un innalzamento dei valori d'inquinamento sopra i limiti di legge, portando a blocchi ripetuti del traffico.

Se vuoi evitare di incappare in qualche multa per aver circolato nei giorni di divieto alla circolazione, allora compra un'auto ecologica. Grazie a PrestitiOnline.it troverai il finanziamento più adatto alle tue esigenze che ti permetterà di risparmiare centinaia di euro.

Facendo una simulazione al 1° febbraio 2017 scopriamo che un libero professionista milanese che ha bisogno di un prestito di 10.000 euro per l'acquisto di un'auto nuova, da rimborsare in 24 rate, pagherà con Findomestic una rata mensile di 443,43 euro, con taeg al 6,22% e zero spese iniziali. La rata mensile proposta da Fiditalia sarà pari a 442,76 euro con taeg al 6,29% e 16 euro di spese iniziali.

Tornando alle aree verdi, bisogna sapere che in Italia ogni abitante dispone in città di appena 31,1 metri quadrati di verde urbano, denuncia la Coldiretti, sempre più convinta che si debba intervenire in modo strutturale potenziando il verde. La situazione appare assai diversa da città a città, con Milano che ha a disposizione 17,2 metri quadrati per abitante mentre Roma 15,9. Matera, Trento, Potenza, Sondrio, Iglesias, Terni, Pordenone, Gorizia, Reggio Calabria e Verbania salgono nella top ten dei capoluoghi con maggiore densità di verde pubblico per abitante mentre in fondo alla classifica si trova Caltanissetta e a seguire Crotone, Trani e Taranto, Trapani, Isernia Olbia Genova Chieti Barletta e L’Aquila.

Il verde è davvero molto importante per la qualità dell'aria, considerato che una pianta adulta è capace di catturare dall’aria dai 100 ai 250 grammi di polveri sottili, un ettaro di piante elimina circa 20 chili di polveri e smog in un anno.

Il rapporto "Qualità dell’aria in Europa 2016" diffuso dall’Agenzia europea per l’ambiente (Eea) parla di 467 mila vittime da inquinamento in Europa, con Italia e Germania sui gradini più alti. Nel nostro Paese sono 66.630 le vittime del particolato fine (PM 2.5), 21.040 del biossido di azoto (NO2) e 3.380 per l'ozono (O3). Secondo uno studio effettuato dalla University of Minnesota sostituendo i veicoli a benzina con auto elettriche si potrebbero ridurre del 70% le morti da smog, ovvero quelle correlate all'inquinamento atmosferico.

A cura di: Cristina Fortarezzo D'Amicis

Parole chiave

assicurazioni auto elettriche immatricolazioni alimentazione alternativa ecologiche

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.