logo PrestitiOnline.it
Altri marchi del Gruppo
PRESTITI PERSONALI PRESTITI AUTO CESSIONE DEL QUINTO CREDITI REVOLVING CONSOLIDAMENTO DEBITI GUIDE E STRUMENTI

Nasce Ratatua, l’app per calcolare la rata dei prestiti.

19/02/2017

Sempre più spesso è difficile far quadrare i conti: ci si ritrova a fine mese con il portafoglio vuoto e un bel po’ di spese a cui far fronte.

Recentemente, nella news "Il credito cresce ma a ritmi modesti", abbiamo evidenziato come, stando al Bollettino economico di Bankitalia, negli ultimi tre mesi del 2016 i finanziamenti alle famiglie hanno subito un’accelerazione del 2,1%, con una crescita robusta sia del credito al consumo (+2,7%), sia dei mutui per l'acquisto di abitazioni (+2%).

Le famiglie ricorrono con fiducia ai finanziamenti che oggi permettono di gestire al meglio spese ordinarie e straordinarie, grazie all’ottima combinazione di tassi vantaggiosi e rate convenienti.
Ovviamente, nella scelta di un prestito, è necessario non solo individuare il prodotto più adatto alle proprie esigenze, ma anche il giusto rapporto rata/reddito.

Sappiamo che spesso una delle difficoltà maggiori per chi si appresta a richiedere un finanziamento è capire se ce la farà. Ecco che in soccorso dei consumatori arriva un’app innovativa, denominata Ratatua.

Si tratta di uno strumento che consente di analizzare in autonomia la propria capacità di rimborso, analizzando la condizione finanziaria e le caratteristiche della gestione familiare. L’applicazione permette inoltre di valutare l’opportunità di accollarsi nuove rate, accedendo eventualmente ad un ulteriore prestito.

L’idea nasce per volontà di Movimento Difesa del Cittadino e Experian, società per la prevenzione del rischio creditizio e delle frodi. Il servizio prevede che il cliente risponda a una serie di domande sul reddito mensile, eventuali altre entrate, rate esistenti e tipologia di prestito cui si è interessati. L’analisi permette di capire se si è in grado di sostenere la rata di un prestito o meno, permettendo, di base, un prescreening. I dati restano consultabili solo attraverso il proprio dispositivo mobile, tutelando la privacy del cliente.

Ricordiamo che le banche e le finanziarie sono molto attente ai criteri di valutazione che portano all’erogazione di un prestito. In particolare, vengono applicate politiche di rischio basate sul credit scoring (variabile da istituto a istituto), in modo tale da controllare le insolvenze.

Di solito tra i paramentri considerati, il principale è il livello di reddito e il rapporto con l’eventuale rata di rimborso. A questo proposito il comparatore PrestitiOnline.it offre un servizio utile alla pagina "Calcola la rata del tuo prestito". Inserendo le caratteristiche del finanziamento che interessa, è possibile calcolare con esattezza l'ammontare della rata mensile e verificare in anticipo la capacità di rimborso.

In questo modo è possibile richiedere un prestito in maniera più consapevole, evitando brutte sorprese. Oltre alla rata mensile, lo strumento esplicita il costo totale del finanziamento e la spesa totale per gli interessi, di cui spesso il consumatore non tiene conto al momento del calcolo. Avere un’idea precisa dei costi è fondamentale: l’affidabilità creditizia del richiedente è fondamentale per la concessione del prestito.

PrestitiOnline fornisce a questo proposito numerosi strumenti di calcolo per i prestiti, per aiutare gli utenti ad orientarsi nel processo di scelta del miglior finanziamento. Accendendo alla pagina dedicata è possibile stabilire l’importo massimo ottenibile per un prestito, calcolare con esattezza l’ammontare della rata mensile del tuo prestito, calcolare il TAEG applicato al prestito ed il piano di ammortamento del finanziamento.

Una volta verificati tutti i parametri, è possibile richiedere un preventivo personalizzato compilando il form in homepage. Confrontare i prestiti online è il modo migliore per individuare la soluzione più indicata alle proprie esigenze. Al 3 febbraio troviamo ad esempio le seguenti offerte. Per la ristrutturazione casa, chiedendo un importo di 10.000 euro, la rata più conveniente è di soli 145 euro al mese (Durata 84 mesi - TAN 5,80% - TAEG 6,04%).

Un prestito Auto nuova di analogo importo prevede una rata di 146 euro al mese (Durata 84 mesi - TAN 5,90% - TAEG 6,17%). Infine, per un prestito Arredamento, la rata migliore è di 145 euro al mese (Durata 84 mesi - TAN 5,80% - TAEG 6,04%).

A cura di Alessia De Falco
Come valuti questa notizia?
Nasce Ratatua, l’app per calcolare la rata dei prestiti. Valutazione: 5/5
(basata su 7 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
Prestiti: tutto quello che c’è da sapere per non sbagliare pubblicato il 5 ottobre 2017
Sospensione rate prestito: come fare pubblicato il 27 luglio 2017
La grande ripresa del credito al consumo pubblicato il 11 settembre 2017
Prestiti: come calcolare l’importo da chiedere alla banca pubblicato il 15 marzo 2017
Prestiti: che fare se il tasso è troppo alto pubblicato il 25 settembre 2017
Numero verde 800 97 97 90
PRESTITI PERSONALI
Importo richiesto
 Euro
Durata del finanziamento
mesi
Finalità del finanziamento
Assicurazione
Anno di nascita
Tipo di impiego
Impiego attuale
Impiegato da
del
Domicilio
PrestitiOnline S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi presso OAM n° M18
Iscrizione R.U.I. sez. E n. E000497146 presso IVASS
P. IVA 06380791001 - Copyright 2000-2017
logo Gruppo MutuiOnline
PrestitiOnline S.p.A. fa capo a Gruppo MutuiOnline S.p.A., società quotata al Segmento STAR della Borsa Italiana
Per ulteriori informazioni, visita www.gruppomol.it
 
Protected by Copyscape DMCA Copyright Detector