logo PrestitiOnline.it
Altri marchi del Gruppo
PRESTITI PERSONALI PRESTITI AUTO CESSIONE DEL QUINTO CREDITI REVOLVING CONSOLIDAMENTO DEBITI GUIDE E STRUMENTI

2016 brillante per automotive e prestiti

16/12/2016

Il settore auto dovrebbe chiudere l'anno con una produzione di autoveicoli pari a circa 1,1 milioni, di cui 710 mila autovetture, un +7% rispetto al 2015, quando si era assistito al "superamento del milione di unità prodotte, come non avveniva dal 2008". Lo ha dichiarato il presidente dell'ANFIA, Aurelio Nervo, in occasione dell'assemblea pubblica ANFIA svoltasi a Cassino, presso lo stabilimento FCA, alla presenza del Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi e del Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda.

L'obiettivo dell'incontro era quello di approfondire il tema Industry 4.0, soprattutto per quanto riguarda l’applicazione del nuovo paradigma al settore automotive e le attività che il Governo sta svolgendo per supportare le imprese italiane nell’affrontare questa quarta rivoluzione industriale.

La ripresa della produzione di auto, trainata sia dalla domanda interna sia dall'export, vede però un rallentamento rispetto ai primi sei mesi del 2016 quando si registrò un aumento del 10,3% rispetto al pari periodo del 2015.

Secondo l'Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica, nel 2016 la produzione mondiale di autoveicoli dovrebbe superare gli oltre 91 milioni di unità dello scorso anno, "soprattutto grazie all'incremento produttivo previsto per la Cina. Anche in Italia, il trend positivo della produzione dell'industria automotive nel suo insieme sta proseguendo, seppure a ritmi inferiori rispetto all'anno precedente, chiudendo il primo semestre a +6%, contro l'appena +0,8% della produzione industriale nel suo complesso", ha detto il presidente dell'ANFIA.

Buone nuove sul settore automotive sono giunte anche dall'Istat: a settembre il fatturato del comparto é cresciuto del 4,5% rispetto allo stesso mese del 2015, mentre gli ordini sono cresciuti del 10,1%. 

Appurato che il comparto è in buona salute possiamo segnalare che tra i molti effetti positivi a cascata sull'economia ci si attende un deciso incremento delle richieste di finanziamento, visto che tra le principali finalità di un prestito c'è proprio l'acquisto di un'auto nuova o usata.

Per trovare il prestito più conveniente in maniera chiara, veloce e trasparente usa PrestitiOnline.it, unico comparatore di prestiti in Italia che ti permette di confrontare i prodotti di oltre 10 banche e finanziarie. Confrontare i prestiti online è la modalità più efficace per individuare il prestito ideale. Grazie alla grande varietà di prestiti e al costante aggiornamento delle condizioni economiche dei finanziamenti proposti dagli istituti convenzionati, trovare prestiti economici e adatti alle diverse esigenze è davvero semplice.

Facendo una simulazione al 15 dicembre 2016 scopriamo che un cinquantenne milanese che chiede in prestito circa 15.000 euro per acquistare un'auto nuova o a Km 0, con Fiditalia - Fidiamo pagherà 36 rate da 455,65 euro al mese per rimborsare l'intero finanziamento (TAEG 6,18%) mentre con Younited Credit - Prestito Personale la rata mensile sarà di 446,27 euro (TAEG 6,09%). 

Per acquistare invece una vettura di seconda mano (simulazione da 5.000 euro, durata 36 mesi) si distingue Credito Auto di Findomestic, con una rata mensile da 152 euro e Taeg al 6,11%. Previste zero spese accessorie mentre la somma totale da restituire nei 36 mesi sarà di 5.471,87 euro. 

A cura di Cristina Fortarezzo
Come valuti questa notizia?
2016 brillante per automotive e prestiti Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
Numero verde 800 97 97 90
PRESTITI PERSONALI
Importo richiesto
 Euro
Durata del finanziamento
mesi
Finalità del finanziamento
Assicurazione
Anno di nascita
Tipo di impiego
Impiego attuale
Impiegato da
del
Domicilio
PrestitiOnline S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi presso OAM n° M18
Iscrizione R.U.I. sez. E n. E000497146 presso IVASS
P. IVA 06380791001 - Copyright 2000-2017
logo Gruppo MutuiOnline
PrestitiOnline S.p.A. fa capo a Gruppo MutuiOnline S.p.A., società quotata al Segmento STAR della Borsa Italiana
Per ulteriori informazioni, visita www.gruppomol.it
 
Protected by Copyscape DMCA Copyright Detector