Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Prestiti: anche a ottobre è segno più

Pubblicato il 11/12/2016

Positive conferme anche in ottobre per il comparto finanziamenti a famiglie ed imprese. Stando ai dati rilasciati dal Rapporto Mensile Abi, prosegue il miglioramento delle dinamiche in ambito finanziamenti a privati e aziende, con una variazione percentuale del -0,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Si tratta in ogni caso di percentuali ben lontante dal picco negativo del -4,5% raggiunto a novembre 2013.

Ad incentivare i mercato prestiti, gioca un ruolo rilevante la discesa dei tassi di interesse relativi ai prestiti alla clientela: il tasso medio sul totale dei prestiti si attesta al 2,94%, che rappresenta il nuovo minimo storico. 

Solo per avere un termine di paragone, nel 2007 lo stesso tasso era pari al 6,18%. Un dato che conferma la già positiva chiusura di settembre, dove si era registrato un un -0,4% rispetto allo stesso periodo del 2016.

Anche il Barometro Crif di ottobre evidenzia la crescita dei prestiti: la domanda di nuovi finanziamenti ha raggiunto l’interessante percentuale del +6,5%, record in valore assoluto dall’inizio dell’anno.
Si tratta del consolidamento di un trend ormai evidente, ovvero il recupero dei valori corrispondenti al periodo pre crisi: l’aggregato dei primi dieci mesi del 2016 evidenzia una crescita del +7,4% rispetto allo stesso periodo del 2015.

In particolare, sono i prestiti personali a giocare la parte del leone: +9,7% rispetto al 2015. Bene, anche se con un trend di crescita più contenuto, anche i finalizzati (+4,4%), ovvero i prestiti per l’acquisto di uno specifico bene o servizio (autoveicoli, motocicli, elettrodomestici, viaggi, spese mediche ed altro).

Gli importi medi richiesti ammontano a 5.322 euro per i finalizzati, 12.664 euro per i personali. Nella distribuzione delle richieste per fascia di importo si nota come gli italiani continuino ad avere un atteggiamento tendenzialmente prudenziale, prediligendo finanziamenti non superiori a 5.000 euro (48,6% del totale), con una durata piuttosto lunga.

Sempre più frequentemente sono le fasce comprese tra i 45 e i 54 anni a richiedere un prestito, di solito per coprire l’acquisto di auto/moto e elettronica di consumo.

Come fare ad individuare il prestito più adatto alle proprie esigenze? Il modo più semplice e rapido consiste nell’utilizzo dei comparatori web, come PrestitiOnline.it: in pochi click è possibile avere una simulazione personalizzata ed un preventivo gratuito.

Un esempio? Supponiamo di voler finanziare l’acquisto di un’auto, del valore di 20.000 euro, da rimborsare in 72 mesi.

Tra le offerte più convenienti troviamo il prodotto Fidiamo di Fiditalia, con una rata mensile di 330,51 euro e un Taeg 6,12%. La pratica di apertura può essere completamente gestita via Internet o telefonicamente, senza spese di istruttoria o incasso rata.

Abbiamo inoltre Credito Personale di Rat@web, con una rata mensile di 331,46 euro e Taeg 6,21%. E’ possibile attivare il prestito anche per importi molto contenuti, a partire da 1.000 euro. 

Findomestic offre un prodotto specifico per l’acquisto di una vettura: con Credito Auto è possibile acquistare l’auto dei propri sogni con una rata mensile di 331,93 euro e Taeg 6,22%. E’ possibile richiedere il finanziamento in modalità multicanale, scegliendo l’opzione più adatta alle proprie esigenze tra web, telefono, agenzia.

Infine segnaliamo la soluzione di Prestiamoci, con una rata mensile di 357,71 euro e Taeg 9,10%. Si tratta di un marketplace finanziato dai privati, con la possibilità di gestire le pratiche via web ed estinguere anticipatamente il debito, senza alcun costo aggiuntivo.

A cura di: Alessia De Falco

Parole chiave

rapporto abi crif fiditalia findomestic prestiamoci

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.