logo PrestitiOnline.it
Altri marchi del Gruppo
PRESTITI PERSONALI PRESTITI AUTO CESSIONE DEL QUINTO CREDITI REVOLVING CONSOLIDAMENTO DEBITI GUIDE E STRUMENTI

Prestiti: cresce la domanda da parte delle famiglie

28/06/2016

Cresce la domanda di finanziamenti da parte delle famiglie, specialmente in relazione ad attività di ristrutturazione legate alle detrazioni fiscali. Sono sempre di più gli italiani che richiedono prestiti con questa finalità: secondo le stime, si tratta del 20% del totale dei finanziamenti richiesti.

Solitamente, a questo scopo, vengono richiesti prestiti personali. Si tratta di prestiti, detti anche non finalizzati, effettuati dalla banca o da una società finanziaria tramite le quali si riceve una somma di denaro che dovrà essere rimborsata con un piano di rate a tasso fisso o variabile.

Nella valutazione della convenienza di un prestito gioca un ruolo fondamentale il Taeg, ovvero il tasso annuo effettivo o indice sintetico di costo. E’ utile sapere che a maggio 2016 i tassi riguardanti i prestiti hanno raggiunto i minimi storici: secondo le rilevazioni Abi, il tasso medio è stato del 3,12%.

Non stupisce dunque, che, sebbene in lieve calo rispetto al mese precedente, i prestiti a famiglie ed imprese continuino a registrare un segno positivo. Sempre stando al Rapporto Abi di maggio, i finanziamenti a famiglie e imprese sono calati su base annua dello 0,04% a 1.405,5 miliardi di euro contro lo 0,5% di aprile.

L’ammontare complessivo dei finanziamenti nel mese di maggio si attesta a 1.817,6 miliardi di euro, con una variazione annua di +0,3% (-0,2% il mese precedente). Si tratta di un trend positivo evidenziato anche da Crif, che conferma che i prestiti nei primi cinque mesi 2016 sono cresciuti del +8,8%. Sempre secondo Crif, a trainare la domanda sono i prestiti personali, in crescita del +6,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, mentre i finalizzati si attestano su un tasso di crescita più contenuto, +2,2%.

L’altro dato interessante da evidenziare riguarda l’importo medio richiesto nel mese di maggio 2016: per quanto riguarda i finalizzati la richiesta media è di 5.701 euro (il valore più elevato dall'inizio dell'anno), mentre per i prestiti personali, nel quale rientrano anche i prestiti per i lavori in casa e i prestiti per pensionati, la richiesta è di 12.233 euro (+3,4% rispetto al 2015).

Si allungano invece i piani di ammortamento: i richiedenti scelgono sempre più spesso importi maggiori o uguali a 36 mesi. E’ una scelta che peraltro rende più semplice l’accettazione della richiesta di prestito da parte di banche e finanziarie, in quanto distribuisce il peso delle rate, riducendo il rischio di insolvenza.

Ricordiamo che solitamente viene valutata la capacità di rimborso esaminando il rapporto tra rata e reddito percepito, che non deve superare il 30% del reddito totale. Il richiedente appartiene generalmente alle classi centrali di età, ovvero le fasce comprese tra tra 35 e 44 anni e tra 45 e 54 anni: si tratta rispettivamente del 24,3% e il 25,4% del computo totale.

In parallelo Crif conferma il positivo andamento dei mutui: le richieste sono aumentate del +3,4%, sempre rispetto al medesimo mese del 2015. Per tutte le informazioni e gli approfondimenti su questo tema, vi invitiamo a vistare il sito MutuiOnline.it.

Nella scelta del finanziamento più adatto alle proprie esigenze, può essere utile comparare le offerte sul mercato, non solo per individuare quella più adatta al proprio profilo, ma anche per analizzare le caratteristiche dei differenti prodotti, confrontando le spese accessorie o la presenza o meno di coperture assicurative. Con PrestitiOnline.it è possibile, in pochi click, ottenere un preventivo gratuito e senza impegno.

Al 28 giugno, se si richiedono 20.000 euro per ristrutturare casa, con un piano di rimborso di 48 mesi, le migliori offerte sono: Rat@web (rata mensile 465,59 euro, Taeg 5,75%), Findomestic (rata mensile 470,16 euro, Taeg 6,22%) e infine Fiditalia (rata mensile 474,30 euro, Taeg 6,77%).

A cura di Alessia De Falco
Come valuti questa notizia?
Prestiti: cresce la domanda da parte delle famiglie Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
Numero verde 800 97 97 90
PRESTITI PERSONALI
Importo richiesto
 Euro
Durata del finanziamento
mesi
Finalità del finanziamento
Assicurazione
Anno di nascita
Tipo di impiego
Impiego attuale
Impiegato da
del
Domicilio
PrestitiOnline S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi presso OAM n° M18
Iscrizione R.U.I. sez. E n. E000497146 presso IVASS
P. IVA 06380791001 - Copyright 2000-2017
logo Gruppo MutuiOnline
PrestitiOnline S.p.A. fa capo a Gruppo MutuiOnline S.p.A., società quotata al Segmento STAR della Borsa Italiana
Per ulteriori informazioni, visita www.gruppomol.it
 
Protected by Copyscape DMCA Copyright Detector