Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Roma capitale del credito nel centro Italia

Pubblicato il 29/01/2016

Gli ultimi dati diffusi a dicembre dal Barometro CRIF sul comparto dei prestiti ai privati nel 2015 parlano di una crescita delle domande di finanziamento del 5,9% rispetto all’anno precedente.

L’aumento deriva dai costanti incrementi della domanda da gennaio a novembre: nel mese di dicembre, tuttavia, il numero delle richieste presentate dalle famiglie italiane ha fatto segnare un’inaspettata contrazione del 4,1%.

Localmente il mercato dei finanziamenti è più attivo nelle grandi realtà del Nord e del Centro, su tutte la città di Roma.

Secondo l’Osservatorio di PrestitiOnline, che riporta le informazioni più rilevanti su andamento del mercato del credito e tipologia e diffusione delle forme di finanziamento, la domanda di prestiti registrata a Roma nel periodo luglio-dicembre 2015 è stata la più alta sul totale delle richieste rilevate nell’Italia centrale, con il 44,64%, mentre rispetto al territorio nazionale il 9,62% delle richieste sono da attribuire alla Capitale.

Dall’analisi emerge che l’importo medio domandato dai clienti è stato pari a 10.718 euro, inferiore rispetto alla media fatta segnare a livello nazionale di 10.868 euro, mentre il dato sulla fascia di importo medio rileva la prevalenza della classe tra i 5 e i 10 mila euro con il 29,06%, seguita da quella tra i 10 e i 15 mila euro con il 18,55% e tra i 15 e i 25 mila euro con il 17,98%. Basse le percentuali che riguardano somme inferiori ai 2.500 (8,31%) e superiori ai 25 mila euro (9,96%).

Sempre nel periodo luglio-dicembre la finalità di finanziamento più scelta dai clienti romani è stata quella della ristrutturazione casa con il 23,24%, seguita dall’acquisto di un’auto usata con il 19,29%, e dalla necessità di disporre di liquidità, che ha fatto segnare il 19,05%. Le tre tipologie si confermano anche a livello nazionale, rispettivamente con il 21,2%, 18,97% e 19,64%. La durata del prestito più diffusa, così come nella maggior parte delle altre città italiane, è di 60 mesi.

Riguardo alle caratteristiche di coloro che domandano un prestito, si scopre che l’età media dei richiedenti romani è di 41 anni, pari al dato della media italiana. Tre quarti delle richieste arrivano da lavoratori occupati a tempo indeterminato (74,89%) mentre il 10,9% sono lavoratori autonomi e il 3,54% liberi professionisti.

Coloro che percepiscono bassi redditi costituiscono la maggioranza dei richiedenti un prestito, nel range tra i 10 e i 20 mila euro (47,01%) e tra i 20 e i 30 mila euro (34,52%). Il 10,51% riguarda la fascia compresa tra i 30 e i 50 mila euro e solo il 2,82% sono richiedenti che hanno entrate superiori ai 50 mila euro.

Per avere un’idea delle condizioni di finanziamento dei principali intermediari del credito è possibile effettuare una comparazione sul portale PrestitiOnline. Considerando in base alla finalità un importo finanziato di 10.000 euro della durata di 48 mesi richiesto da un impiegato romano quarantenne, è possibile conoscere le migliori proposte.

Il prestito più domandato nella Capitale è Credito Personale di Rat@web. In caso di finalità di acquisto per arredamento propone una quota mensile di 233,25 euro e il TAN al 5,65% (TAEG 5,91%). Previste spese iniziali e annuali rispettivamente di 16 e 2 euro, mentre il totale alla fine del periodo ammonterà a 11.217,95 euro.

Il secondo finanziamento più richiesto è Credito Immobiliare di Findomestic. Se utilizzato per ristrutturare casa, prevede una rata mensile di 235,08 euro con TAN fisso del 6,05% e TAEG del 6,22%. Le spese di istruttoria e di incasso rata sono pari a zero e l’ammontare da restituire alla fine dei 4 anni sarà di 11.283,82 euro.

Il terzo prestito più gettonato è Fidiamo di Fiditalia. Utilizzato nel capoluogo laziale soprattutto per richiedere liquidità, prevede una rata di 246,48 euro e nessuna spesa di istruttoria e di incasso rata, mentre quella annuale ammonta a 3,2 euro. Il TAN dell’8,50% (TAEG 8,99%) porta il totale da versare a 11.859,99 euro.

A cura di: Paola Campanelli

Parole chiave

prestiti finanziamenti prestiti finalizzati liquidità ristrutturazione casa

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.